NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 14 MARZO 2011

VENTURINA: A TEMPO DI JAZZ CON “COCCO” CANTINI IL 18 MARZO

Per la rassegna “A tempo di jazz” la filarmonica Mascagni di Venturina in versione Jazz band terrà un concerto insieme  al sassofonista Stefano “Cocco” Cantini ( Vai al curriculum dell’artista).

Appuntamento  venerdì 18 marzo alle 21.30 alla Sala della Musica di Venturina in Via della Corniaccia,2. Il concerto della Mascagni jazz band insieme al “Cocco” sarà diretta da Andrea Lupi  Ingresso gratuito. A seguire jam session. Durante la serata, insieme alle bevande (a pagamento) saranno offerti stuzzichini, pizzette, tartine e torte salate.

Venerdì 8 aprile la stessa formula caratterizzerà la serata con il chitarrista Corrado Rossetti, sempre alle 21.30.

______________________________________

PIOMBINO: SETTE NOTE IN FUGA AL METROPOLITAN

Mercoledì 16 marzo ore 17,30 Teatro Metropolitan Piombino “Sette note in fuga” età consigliata: 4 – 10 anni tecnica utilizzata: teatro d’attore.

Lo spettacolo è un viaggio affascinante nel mondo della musica, attraverso un gioco di costruzione ed invenzione fantastica. Con tubi, bidoni, tavole di legno, corde, carta ed altri materiali poveri si può giocare ad inventare flauti, trombe, violini, fisarmoniche, pianoforti ed altri strumenti ancora, fino a comporre una grande orchestra immaginaria e perdersi gioiosamente dentro le note di una sinfonia.

I biglietti saranno in vendita presso la biglietteria del teatro il giorno dello spettacolo dalle ore 16,00.

Il Teatro Ragazzi 2011 è organizzato dall’Assessorato alla Cultura e Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Piombino in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo ed è inserito all’interno del progetto La Città dei Bambini.

INFO Ufficio Cultura, tel. 0565.63296 Teatro Metropolitan, tel. 0565.30385

_____________________________________

CAMPIGLIA CELEBRA I 150 ANNI DELL’UNITA’ D’ITALIA

Lunedì 14 marzo alle 15 si riunirà in seduta straordinaria aperta il consiglio comunale di Campiglia dedicato al 150° dell’Unità d’Italia. Interverranno con una comunicazione sul Risorgimento il prof. Vinicio Giannotti, docente del Liceo Fermi di Cecina e il prof. Giovanni Pini, docente del Liceo Carducci di Piombino.

Il primo parlerà del processo risorgimentale che ha condotto all’unità d’Italia ed il secondo approfondirà gli aspetti problematici del tema  risorgimentale ed unitario nel suo evolversi fino ai giorni nostri. Nell’occasione un gruppo di musicisti della Filarmonica Mascagni di Venturina eseguirà l’inno di Mameli. Il consiglio comunale proseguirà alle 17.00 con le delibere e gli atti all’ordine del giorno.

__________________________________________

RIO ELBA: PROGRAMMA TEATRALE 2011

Presentato al Teatro Garibaldi di Rio nell’Elba il programma 2011. Presenti alla conferenza stampa Mario Menicagli, direttore artistico del  Teatro, Cristina Amato, Assessore a Turismo ed Eventi del Comune di Rio nell’Elba e Giovanna Fratini, responsabile della Scuola di canto moderno  Musicanto Elba, insieme ad alcuni studenti di canto.

Il primo spettacolo della stagione è previsto per venerdì 18 marzo alle ore  21.00  con la conduzione del comico livornese Claudio Marmugi in ” COME ERAVAMO  E COME SA(N)REMO”, L’ultimo quarto di secolo attraverso i premi della critica  del Festival. Allo spettacolo, nato da un’idea di Mario Menicagli e Claudio  Marmugi, parteciperanno anche i solisti delle scuole di canto moderno Musicanto  Elba di Portoferraio e InCanto di Livorno con il supporto dei preparatori musicali Giovanna Fratini e Fabio Ceccanti.

Il secondo appuntamento della Stagione sarà giovedì 31 marzo alle 21.00  con lo spettacolo “Modigliani. La vita, le opere e le passioni del grande artista livornese” di e con Michele Crestacci, regia di Alessandro Brucioni.

Venerdì 8 aprile invece andrà in scena “La Bohème”, nella versione “Opera in  fabula” con narratore e solisti.  La rappresentazione sarà doppia:  la mattina alle 10.00 per le scuole, la sera alle 21.00 per un più vasto pubblico.

Venerdì 29 aprile sarà la volta dello spettacolo “Nostra Patria è il Mondo  Intero”, Omaggio a Pietro Gori nel 100° anniversario della morte, spettacolo  teatrale-musicale di Fabrizio Parrini, con musiche di Fabrizio De Andrè, di  Francesco Guccini e della tradizione anarchica.

______________________________________

ALLOCCA A PORTO AZZURRO: “LE CARCERI NON SONO UN MONDO A PARTE”

“É indispensabile vedere il carcere non come un luogo separato ma una parte integrante del territorio. Il mondo penitenziario deve aprirsi al territorio stesso per trovare un contributo alla soluzione dei suoi problemi”. Il programma di visite dell’assessore al welfare Salvatore Allocca agli istituti penitenziari toscani ha toccato stamattina la struttura di Porto Azzurro.

“Anche qui all’Elba – ha spiegato – si ripropongono i problemi di tante altre realtà: sovraffollamento, personale addetto in numero non adeguato, vetustà delle strutture. La questione carceraria non può essere considerata come settoriale. Il modo in cui un paese tratta i detenuti ed avvia i necessari percorsi di recupero, costituisce un elemento essenziale della sua struttura  democratica. Non dobbiamo vedere il carcere come un mondo a parte, un luogo separato. Il carcere deve essere parte integrante del territorio, nella prospettiva di una ricostruzione delle relazioni tra reclusi e società”.

Secondo Allocca le attività trattamentali, il lavoro, l’istruzione ed i percorsi rieducativi, sono i presupposti attraverso i quali la “pena” si trasforma in sicurezza. “Polizia penitenziaria, educatori, amministrazione penitenziaria ed istituzioni – ha concluso Allocca – devono aprirsi al mondo dell’associazionismo e del volontariato, storicamente impegnato su queste tematiche, e collaborare lealmente condividendo gli obiettivi generali. Soltanto questo spirito può fornire un contributo reale per la soluzione dei problemi che anche Porto Azzurro sta vivendo”.

Nelle carceri toscane, secondo gli ultimi dati diffusi dall’Amministrazione Penitenziaria e relativi al 1 marzo 2011, ci sono 4.463 detenuti a fronte di una capienza regolamentare di 3.186. Le donne sono 179, gli stranieri 2259. In Italia il numero di reclusi sfiora le 68 mila unità, contro i circa 42 mila posti effettivamente disponibili.

________________________________

TORTOLINI: “MODIFICARE IL DECRETO, RIPRISTINARE I DIRITTI ACQUISITI”.

In Val di Cornia e all’ Isola d’Elba – commenta Matteo Tortolini consigliere regionale –  abbiamo decine e decine di imprese nel settore turistico e degli stablimenti balneari cosi come nel commercio ambulante che rischiano di veder compromessi investimenti e prospettive di lavoro ” Il pd presenta una mozione Pd in Consiglio regionale che chiede di intervenire sull’applicazione della Bolkestein.

“Il decreto che recepisce la direttiva Bolkestein mette seriamente a rischio i diritti acquisiti dei commercianti su aree  pubbliche. La Regione si attivi per chiedere al governo e al parlamento di modificare la normativa, riconoscendo l’estraneità della categoria dei commercianti su area pubblica alla direttiva in oggetto. ripristinando i criteri di esperienza e di anzianità quali criteri di priorità per il rilascio ed il rinnovo delle concessioni”.

E’ quanto chiede una mozione presentata  dal consigliere regionale Matteo  Tortolini e da altri consiglieri regionali del Pd.

Il documento raccoglie l’allarme delle associazioni di categoria, che rappresentano in Toscana migliaia di venditori ambulanti e commercianti su aree pubbliche. Nei fatti, l L’applicazione della direttiva europea decisa dal governo, secondo i consiglieri del Pd, è nei fatti un azzeramento dello status quo liberalizzazione, poiché è stata decisa un’interpretazione estensiva della nozione di «risorse naturali», comprendendo in essa anche il suolo pubblico per il commercio ambulante. In pratica, col decreto vigente dal 6 marzo scorso, si potranno mettere in discussione tutte le attuali concessioni, penalizzando fortemente chi ha maturato diritti acquisiti negli anni, spesso con sacrifici ed investimenti legati alla valorizzazione dello spazio occupato. Per questo, la mozione Pd, chiede che il governo e il parlamento intervengano per interpretare la nozione di “risorse naturali” come non concernente il suolo pubblico concesso per l’esercizio dell’attività di commercio su aree pubbliche e, quindi, si abroghi il comma 5 dell’articolo 70 del D.Lgs. 59/2010, ripristinando la situazione come disciplinata dall’attuale Codice del commercio.

__________________________________

A SAN VINCENZO CONTINUA LA REVISIONE DELLA TOPONOMASTICA

Dal mese di giugno 2010, in previsione del Censimento Istat di ottobre 2011 e nel rispetto delle norme vigenti in materia, il Comune di San Vincenzo ha avviato le operazioni di revisione della toponomastica e della numerazione civica.

Gli incaricati delle rilevazioni, stanno svolgendo il rilievo delle targhette dei numeri civici, delle vie, degli accessi esistenti del patrimonio edilizio esistente. Per il compimento conclusivo di questa attività sarà  pianificata un’indagine sugli interni.

Il rilievo, come già anticipato, non è effettuato per fini fiscali o di altro tipo di accertamento ma consiste in un esame fotografico e funzionale all’esterno dei fabbricati per verificarne la corretta attribuzione della numerazione civica e per rilievi finalizzati ad una appropriata impostazione della banca dati del sistema informativo territoriale.

Attraverso la revisione il Comune potrà aggiornare le proprie banche dati, favorendo così un’ erogazione di servizi più efficiente per cittadini ed imprese.

Inoltre tali rilevazioni contribuiranno alla formazione dell’archivio nazionale degli stradari e dei numeri civici (ANSC), costituito dall’unione dei singoli stradari comunali e soggetto a periodico aggiornamento da parte dei Comuni, nato dalla collaborazione tra l’Agenzia del Territorio e l’Istituto Nazionale di Statistica. Il lavoro di revisione terminerà nel corso dell’anno.

Per informazioni di carattere generale si può contattare l’Ufficio Relazioni con il Pubblico al numero 0565/707246 mentre per problematiche più specifiche il dirigente Area Servizi Generali dott. Ghelardini al numero 0565/707205 o per i Sistemi Informativi Territoriali  Gian Luca Luci 0565/707212 .

Certi della disponibilità della cittadinanza in merito alla presenza dei rilevatori nel nostro territorio, si ringrazia per la collaborazione.

______________________________________

PD: “BUON COMPLEANNO ITALIA” IL 17 MARZO

Scade martedì 15 marzo, il termine per le prenotazioni del pranzo che è stato organizzato dalla Federazione Pd Valdicornia – Elba nel giorno di giovedì 17 marzo, in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia. Per coloro che non avessero prenotato entro tale data l’acquisto dei “ticket pasto” è possibile lo stesso giovedì 17 marzo dalle ore 10.00 in caso di bel tempo in Piazza Verdi ed in caso di pioggia presso il Palazzetto in via Ferrer. Siamo a precisare, infatti, che in caso di pioggia il pranzo da Corso Italia sarà spostato all’interno del Palazzetto in via Ferrer.

In occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia il Partito Democratico ha infatti progettato di organizzare per la giornata di giovedì 17 marzo un grande festeggiamento dal titolo “Buon Compleanno Italia”. Sin dalla mattina le istituzioni manifesteranno la loro vicinanza alla cittadinanza ed al territorio tenendo aperti al pubblico i palazzi comunali e riunendosi nelle aule consiliari del territorio, dove sono invitati a partecipare tutti gli iscritti. Per l’ora di pranzo la Federazione Pd allestirà lungo Corso Italia una grande tavolata alla quale tutti sono invitati a prendere parte.

Invitiamo pertanto gli interessati a contattare il proprio Circolo o la Federazione Pd Valdicornia – Elba per partecipare a questa giornata di festa. Per informazioni e prenotazioni, Tel. 0565222504, pd@pdvaldicornia.com.

________________________________________

PIOMBINO: NUOVE NORME PER PISCINE DI BAGNI E HOTEL

Nuove norme in materia di requisiti igienico sanitari delle piscine pubbliche e private aperte al pubblico.  Il Comune di Piombino ha concesso la proroga di un anno, ovvero entro il 20 marzo 2012, per la realizzazione degli adeguamenti strutturali particolarmente complessi, come previsto da un articolo della nuova legge regionale.

Non rientrano nella proroga gli interventi destinati a migliorare e incrementare la sicurezza degli utenti, in particolar modo quelli relativi alla recinzione dell’area destinata alle attività natatorie e di balneazione e quelle relative alle caratteristiche antisdrucciolo della pavimentazione intorno alla vasca.

La scadenza del prossimo 20 marzo 2011 rimane valida anche per presentare al Suap del Comune la cosiddetta “dichiarazione di esercizio”, dove dovranno essere indicati la data in cui è stata avviata la piscina e le generalità di chi svolgeva le funzioni di responsabile della struttura o di balneazione e di addetto agli impianti tecnologici nell’anno precedente.

L’Asl, dipartimento della prevenzione, ha inviato nei giorni scorsi a tutti i titolari di piscine un’informativa sull’applicazione di questa nuova normativa regionale in cui vengono illustrate queste novità e le scadenze.

Per informazioni: ufficio Suap Comune di Piombino, tel. 0565 63469, email: aarmanini@comune.piombino.li.it.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 14.3.2011. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 14 MARZO 2011”

  1. Graziella Guglielmi

    Sig. Tortolini, già che presenta una interrogazione in Consiglio regionale, potrebbe anche chiedere perchè i vicepresidenti si sono aumentati lo stipendio di 380 euro? Mi pacerebbe conoscerne le motivazioni. Graziella Guglielmi

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    40 mesi, 25 giorni, 14 ore, 28 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it