SANTUCCI: IL NATALE E’ IL RICORDO DELLA NASCITA’ DI GESU’

Riportiamo gli auguri di natale del Vescovo Giovanni Santucci. Con l’occasione inviamo anche noi i nostri migliori auguri a tutti i lettori.

«Sono grato al giornale on-line Corriere Etrusco per l’ospitalità che mi permette di porgere ai lettori e ai Cittadini un saluto e un augurio per le prossime feste del Natale e dell’Inizio del Nuovo Anno.

L’augurio che ci scambiamo volentieri in questi giorni di festa rischia di essere solo una parola, sia pur gentile, una espressione priva di contenuto.

Il Natale è il ricordo della Nascita di Gesù.

La nascita di un bambino del tutto speciale, perché Figlio di Dio.

Ogni nascita di un bambino è per la famiglia e per tutti occasione di gioia di festa per il dono della vita che spinge a guardare avanti, a non fermarci, a sperare.

Per i Cristiani il Natale è l’inizio di una storia nuova, storia di redenzione e di liberazione; per tutti è l’occasione per guardare ad un modello di umanità che si costruisce sul dono di sé, sulla riconciliazione.

Le difficoltà che viviamo, sociali ed economiche, hanno una causa riconducibile ad una visione egoistica e solitaria della vita che non aiuta a guardarci intorno, a riconoscere l’altro come parte di me, a progettare e sperare insieme.

Così l’augurio che desidero condividere è legato alla tradizione che ci porta, per Natale, ad accendere nel presepio o sull’albero, una luce che vince la notte che ci avvolge, perché “Viene nel mondo la luce vera che illumina ogni uomo” come ci ricorda il Vangelo.

Che il Natale sia per tutti l’occasione per riaccendere la speranza, per guardare con simpatia la vita, per lavorare insieme a costruire un mondo dove sia bello vivere. Buon Natale».

+ Giovanni, vescovo

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 19.12.2010. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 28 giorni, 10 ore, 18 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it