MAGONA, LA REGIONE INCONTRERÀ I VERTICI A GENNAIO 2011

La situazione attuale e le prospettive future della Magona di Piombino sono state al centro dell’incontro avuto ieri dall’assessore alle attività produttive, lavoro e formazione Gianfranco Simoncini con il sindaco di Piombino Gianni Anselmi, l’assessore al lavoro della Provincia di Livorno Ringo Anselmi, le organizzazioni sindacali.

I rappresentanti delle organizzazioni sindacali hanno manifestato la preoccupazione dei lavoratori per le difficoltà di mercato che tuttora perdurano e il timore che tali difficoltà possano compromettere una seria ripresa produttiva.
L’assessore Simoncini, condividendo le preoccupazioni dei lavoratori, ha ribadito la volontà della Regione di seguire la vicenda e la consapevolezza dell’importanza strategica dello stabilimento e della siderurgia in generale per l’economia dell’intera regione.

L’incontro si è concluso con la decisione, annunciata dall’assessore Simoncini, di convocare un nuovo incontro con i vertici internazionali del gruppo Arcelor Mittal, che detiene la proprietà di Magona, che sarà fissato i primi di gennaio.

La vicenda Magona si inserisce nel quadro delle attività previste per il rilancio della siderurgia, già delineate dal protocollo d’intesa per la Dalmine e che si concretizzeranno a breve in una nuova intesa e in un progetto strategico che la Regione ha inserito fra le priorità in campo economico, che ricondurrà entro una cornice unica tutti gli strumenti e gli interventi per il rilancio e lo sviluppo dell’area di Piombino e della siderurgia, sia dal punto di vista industriale che da quello urbanistico, infrastrutturale e ambientale.
Per definire i contenuti del progetto si è svolto oggi in consiglio regionale un incontro preliminare al quale, oltre all’assessore Simoncini, ha partecipato anche l’assessore all’ambiente Anna Rita Bramerini.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 8.12.2010. Registrato sotto Economia, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    47 mesi, 22 giorni, 14 ore, 53 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it