MAGONA, LA REGIONE INCONTRERÀ I VERTICI A GENNAIO 2011

La situazione attuale e le prospettive future della Magona di Piombino sono state al centro dell’incontro avuto ieri dall’assessore alle attività produttive, lavoro e formazione Gianfranco Simoncini con il sindaco di Piombino Gianni Anselmi, l’assessore al lavoro della Provincia di Livorno Ringo Anselmi, le organizzazioni sindacali.

I rappresentanti delle organizzazioni sindacali hanno manifestato la preoccupazione dei lavoratori per le difficoltà di mercato che tuttora perdurano e il timore che tali difficoltà possano compromettere una seria ripresa produttiva.
L’assessore Simoncini, condividendo le preoccupazioni dei lavoratori, ha ribadito la volontà della Regione di seguire la vicenda e la consapevolezza dell’importanza strategica dello stabilimento e della siderurgia in generale per l’economia dell’intera regione.

L’incontro si è concluso con la decisione, annunciata dall’assessore Simoncini, di convocare un nuovo incontro con i vertici internazionali del gruppo Arcelor Mittal, che detiene la proprietà di Magona, che sarà fissato i primi di gennaio.

La vicenda Magona si inserisce nel quadro delle attività previste per il rilancio della siderurgia, già delineate dal protocollo d’intesa per la Dalmine e che si concretizzeranno a breve in una nuova intesa e in un progetto strategico che la Regione ha inserito fra le priorità in campo economico, che ricondurrà entro una cornice unica tutti gli strumenti e gli interventi per il rilancio e lo sviluppo dell’area di Piombino e della siderurgia, sia dal punto di vista industriale che da quello urbanistico, infrastrutturale e ambientale.
Per definire i contenuti del progetto si è svolto oggi in consiglio regionale un incontro preliminare al quale, oltre all’assessore Simoncini, ha partecipato anche l’assessore all’ambiente Anna Rita Bramerini.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 8.12.2010. Registrato sotto Economia, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 0 giorni, 22 ore, 8 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it