SAN VINCENZO: AL VIA LA STAGIONE LIRICA 2010/2011 DEL TEATRO VERDI

Il teatro Verdi restaurato

Il Teatro Verdi apre le sue porte alla lirica. Nei prossimi mesi, infatti, andranno in scena alcune delle arie più famose delle tradizione operistica italiana.

Sarà, dunque, la Traviata, melodramma in tre atti di Giuseppe Verdi, su libretto di Francesco Maria Piave del 1853, ad aprire mercoledì 15 dicembre alle ore 21.00 la stagione lirica 2010 – 2011. La Traviata, una delle opere più amate dal pubblico e più eseguite nel mondo, è considerato il primo lavoro veramente perfetto di Verdi.

La versione che verrà presentata sul palco del teatro sanvincenzino è una selezione dei brani e dei duetti più famosi dell’opera in forma semiscenica, curata da Franco Bocci che farà da narratore alla vicenda collegando fra loro le varie scene e le situazioni dell’opera.

Protagonista nel ruolo di Violetta Valery sarà il soprano Simona Parra, il ruolo di Alfredo Germont sarà interpretato dal tenore Leonardo Sgroi, mentre il baritono Paolo Morelli si calerà nella parte del padre Giorgio Germont. L’ accompagnamento musicale al pianoforte sarà eseguito dal maestro Giorgio Maroni.

Venerdi 7 gennaio 2011 sempre alle 21,00 sarà la volta de “L’Elisir d’amore”, opera giocosa in due atti di Gaetano Donizetti su libretto di felice Romani del 1832, che vedrà come interpreti il soprano Chiara Panacci nel ruolo di Adina, il tenore Leonardo Sgroi in quello di Nemorino, Michele Pierleoni in quello di Belcore e Paolo Morelli in quello di Dulcamara, accompagnati al pianoforte da Giorgio Maroni.

Venerdi 11 febbraio, alle 21,00, sul palco un altro grande capolavoro del melodramma italiano, “Madama Butterfly” di Giacomo Puccini su libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa del 1904 che vedrà nel ruolo di Cio Cio San il soprano Chiara Panacci insieme a Leonardo Sgroi nel ruolo di Pinkerton, Miria Adriani Suzuky, Paolo Morelli Scharpless, Franco Bocci Goro e Didier Pieri il Principe Yamadori con accompagnamento del maestro Maroni.

Giovedì 24 Marzo alle 21,00 in scena l’operetta con lo spettacolo “Follie d’Operetta” con l’esecuzione di arie e duetti tratti da celebri operette italiane ed  europee interpretate dal soprano Chiara Mattioli, dal tenore Leonardo Sgroi e dal comico brillante Franco Bocci accompagnati musicalmente da Anna Cognetta.

Concluderà la stagione, venerdì 8 aprile nello stesso orario, il concerto lirico vocale dal titolo “Viva Verdi”, con musiche verdiane per celebrare il 150 ° anniversario dell’unità d’Italia interpretate dal soprano Simona Parra, dal mezzosoprano Miria Adriani, dal tenore Leonardo Sgroi, dal baritono Paolo Morelli accompagnati da Giorgio Maroni.

Per assistere ai cinque concerti è possibile acquistare un abbonamento al costo di 40 euro oppure acquistare il biglietto per ogni singolo spettacolo al costo di 12 euro per il primo settore della platea e 10 euro per il secondo settore e per la galleria.

Sono previsti biglietti ridotti per gli anziani con più di 65 anni e per i ragazzi di età compresa tra i 14 e i 26 anni, 8 euro, e per i ragazzi fino a 14 anni, 6 euro.

I titolari di una carta socio Unicoop Tirreno più un loro accompagnatore potranno acquistare l’abbonamento al costo di 35 euro mentre il costo del biglietto unico sarà di 8 euro e di 6 euro per i ridotti.

Sarà possibile prenotare gli abbonamenti da lunedì 8 novembre, tutti i lunedì dalle 15 alle 18, recandosi in teatro. Il ritiro dell’abbonamento e il saldo del pagamento avverrà mercoledì 15 dicembre dalle ore 18 in occasione del primo concerto.

Per informazioni è possibile rivolgersi alla biblioteca comunale al numero 0565.707273 o scrivere all’indirizzo teatroverdisv@libero.it

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 7.11.2010. Registrato sotto cultura, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 28 giorni, 6 ore, 45 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it