TOREMAR: L’ITER PROCEDE, MA IL GOVERNO GARANTISCA PER I DEBITI

La Regione Toscana, insieme alla Commissione infrastrutture, mobilità e governo del territorio della Conferenza delle Regioni, ha chiesto al Governo garanzie per i crediti di Toremar, da parte di Tirrenia, e di provvedere al pagamento entro il 30 giugno 2011.

Intanto, in attesa della risposta del Governo, la gara per la privatizzazione di Toremar procede. Un positivo esito della gara, infatti, permetterà investimenti ed il rinnovo della flotta toscana, che oggi ha navi vetuste visto che la più “giovane” è del 1991. Questo è un punto fondamentale per il miglioramento del servizio e la garanzia della continuità territoriale. Le risorse, quindi, insieme ad una maggiore concorrenza, potranno essere strategiche nel ridimensionare quel il “caro traghetti” che viene denunciato dal territorio. Proprio in riposta al tema della manifestazione di domani la Regione Toscana  rassicura i cittadini ed amministratori dell’Arcipelago toscano.
La gara per la privatizzazione di Toremar va avanti, ma in forma condizionata: o lo Stato garantisce il pagamento dei debiti di Toremar oppure verranno trovate forme di compensazione economica che comunque non metteranno in discussione il rinnovo della flotta.

La Regione sarà garante del servizio per i 12 anni di contratto con il vincitore della gara,  e avrà a cuore i diritti alla mobilità ed il rispetto della continuità territoriale per tutto l’Arcipelago Toscano. Nella gara hanno un ruolo essenziale il miglioramento dei servizi, le tariffe ed il rinnovo della flotta.
Sul tema tariffe – precisano infine gli uffici regionali – costante ed alta è l’attenzione,  anche se la base della composizione è stabilita dalla Convenzione generale,sottoscritta tra Ministero dei Trasporti e la compagnia marittima Toremar. Il nuovo contratto che verrà stipulato con il soggetto vincitore del bando di gara Toremar prevederà, comunque, una maggiore flessibilità delle tariffe e garantirà la tariffa agevolata (circa 50% medio di riduzione) per residenti e pendolari (solo abbonamento) e la tariffa integrata Pegaso per viaggi intermodali.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 29.9.2010. Registrato sotto Economia, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 24 giorni, 3 ore, 47 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it