NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 17 SETTEMBRE 2010

DAL 24 AL 26 SETTEMBRE “PULIAMO IL MONDO” CON LEGAMBIENTE. IN TOSCANA RECORD DI ADESIONI

Anche la Regione Toscana per voce dell’assessore regionale all’ambiente Anna Rita Bramerini, aderisce a “Puliamo il mondo” 2010, l’edizione italiana del più grande appuntamento di volontariato ambientale del pianeta, “Clean Up the World” che in Italia è organizzata da Legambiente e che si terrà i prossimi 24, 25 e 26 settembre.

Proprio in occasione della manifestazione l’associazione ambientalista chiede a tutti i partecipanti di firmare la petizione su www.puliamoilmondo.it  per dire basta al cosiddetto “inquinamento bianco”, quello provocato dai sacchetti di plastica.

Finalmente dopo quaranta anni, dal prossimo primo gennaio, anche l’Italia dovrebbe bandire le vecchie buste inquinanti come previsto dalla finanziaria 2007 del Governo Prodi in applicazione della direttiva comunitaria. «Io ho già firmato e invito il maggior numero di cittadini a farlo. Anche questo può essere un modo per sporcare di meno- ha dichiarato l’assessore – Un impegno che condivido in pieno e mi piace il fatto che sia stato lanciato nella cornice di un’iniziativa importante come quella che presentiamo oggi, dedicata quest’anno alla riduzione dei rifiuti, alla prevenzione dell’inquinamento e alla preservazione e tutela del territorio, un tema a cui tengo in modo particolare. Come sempre, “Puliamo il mondo” rappresenta l’occasione per testimoniare attraverso gesti concreti la nostra volontà di contribuire al ben pubblico».

Mentre sono ancora in corso i preparativi per l’iniziativa, in Toscana sono già arrivate un record di adesioni (164 comuni su 287 e 145 scuole) che posizionano la nostra regione tra le prime in Italia, con il suo esercito di volontari (ne sono attesi 70 mila) che si ritroveranno per ripulire dai rifiuti strade, piazze, oltre 400 tra parchi e aree verdi, spiagge e fiumi. Tra le novità dell’edizione 2010 il partenariato di Legambiente con Publiacqua per sostenere in modo deciso l’acqua del rubinetto.

Infatti a dare il via ufficialmente alla manifestazione sarà l’iniziativa “Impianti aperti”, una serie di visite guidate dedicate ai giovani studenti che saranno accompagnati alla diga di Bilancino, alla centrale idroelettrica, all’acquedotto dell’Anconella e al depuratore di San Colombano per completare un “viaggio” attorno al ciclo dell’acqua. Anche questa iniziativa è «utile a capire la complessità affatto scontata che si nasconde dietro a gesti quotidiani come aprire il rubinetto, vedere uscire l’acqua e poterla bere- ha ripreso l’assessore- E’ solo capendo questo che si diventa attenti e si coglie il valore delle cose. Per questo il nostro impegno deve essere rivolto anche a fornire ai giovani tutti gli strumenti possibili per capire l’ “ambiente” che li circonda e in cui vivono» ha concluso Bramerini.

__________________________________________________

DIRITTO ALLO STUDIO, PIOMBINO PUBBLICA I BANDI PER BUONI LIBRO E BORSE DI STUDIO

Via libera ai contributi economici per il diritto alla studio e per i buoni libro. A partire dal 27 settembre ed entro il 15 ottobre, le famiglie interessate potranno presentare domanda per l’assegnazione dei contributi economici, utilizzando un modulo unico da ritirare e riconsegnare presso la sede della scuola di appartenenza.

Per poter accedere ai due contributi è necessario rientrare all’interno di un determinato parametro di reddito ISEE, che quest’anno è pari a 15.000 euro. La borsa di studio è riservata agli studenti che frequentano la scuola elementare, scuola media e scuola superiore con sede a Piombino.

Il contributo delle borse di studio è pari a 150 euro per gli studenti che frequentano la scuola elementare e la scuola media inferiore, e di 250 euro per gli studenti delle scuole superiori. La borsa può essere richiesta una sola volta per lo stesso anno di corso di studi, cioè non è consentito richiedere il beneficio già avuto l’anno precedente, in caso di ripetizione dell’anno. Gli iscritti al 3°, 4° e 5° anno delle scuole superiori possono chiedere i due contributi soltanto nel caso in cui abbiano conseguito la promozione nell’anno precedente.

Il buono libro, invece, è riservato alle scuole medie inferiori e alle superiori ed è destinato al rimborso delle spese scolastiche effettivamente sostenute e documentate dalle famiglie nell’anno scolastico 2010/2011, che risulta  così suddiviso: fino a un massimo di 286 euro agli studenti delle prime classi delle scuole medie inferiori; fino a un massimo di 370 euro (previsto per il terzo anno del liceo classico) agli studenti di secondarie di secondo grado.

Per poter accedere al contributo è necessario autocertificare le spese che si intende sostenere nell’anno in corso.  Le spese riferite all’anno scolastico in corso sono rimborsabili, se effettivamente sostenute e documentabili dalle famiglie, entro il termine dell’anno scolastico e sono relative alla frequenza scolastica, al trasporto scolastico urbano ed extraurbano, all’acquisto di attrezzature didattiche anche informatiche, alla mensa scolastica e all’acquisto di materiali didattici e pubblicazioni (ad esclusione dei libri scolastici).

La graduatoria delle domande ammesse provvisoriamente ai contributi sarà affissa presso l’ufficio Pubblica Istruzione del comune di Piombino il 21 dicembre 2010 e pubblicata sul sito internet www.comune.piombino.li.it. Per eventuali errori presenti nella graduatoria sarà possibile fare ricorso nell’arco temporale che va dal 21 dicembre al 20 gennaio 2011 compreso. La graduatoria definitiva sarà pubblicata il 28 gennaio 2011.

Per informazioni: Servizio Pubblica Istruzione tel. 0565 63297/219, email: pubblicaistruzione@comune.piombino.li.it

___________________________________

“PEDALATA DELLA SOLIDARIETÀ”, DOMENICA SI PARTE ALLE 9 IN PIAZZA BOVIO

Torna domenica 19 settembre la tradizionale “Pedalata della solidarietà”. L’appuntamento è giunto alla 14ª edizione, organizza l’Avis comunale con il patrocinio del Comune, la collaborazione dell’Uisp Piombino, Auser volontariato, Pubblica Assistenza, Radiomatori Cb “Mare e Monti”, Radio Piombino e il contributo di Arcelor Piombino.  Ritrovo alle 9 in piazza Bovio e partenza alle 10 ritorno previsto per le 12,30.

A tutti i partecipanti in regalo una maglietta ricordo, previsti punti ristoro al Centro Morphè a Salivoli e all’arrivo. Scopo di questa manifestazione oltre all’aspetto ludico promuovere la cultura della solidarietà e iscriversi all’Avis. L’invito a partecipare è rivolto a tutti, obiettivo migliorare il record dello scorso anno oltre 900 ciclisti.

Il percorso: da piazza Bovio per corso Vittorio Emanuele, piazze Cappelletti e Verdi, corso Italia. Transiterà poi per le vie Fucini, Repubblica, Petrarca, piazza Costituzione, largo Zambelli, attraverserà tutta l’area della città nuova fino alla zona di Montemazzano, Calamoresca e Salivoli. Ritorno per lungomare Marconi, vie Petrarca, Repubblica, Lombroso, piazze Gramsci e Niccolini, viale Regina Margherita, largo Salgari, piazza Verdi, corso Vittorio Emanuele e arrivo in piazza Bovio.

____________________________________________

LA STORIA DELL’ETRUSCAN MINES DI CAMPIGLIA MARITTIMA,  RACCHIUSA NELLA PAGINE DI UN LIBRO

Sarà presentato venerdì 17 settembre, alle ore 16,00 presso il centro di documentazione di Villa Lanzi nel Parco archeominerario di San Silvestro, il volume “Etruscan Mines, la complessa storia di un’industria mineraria”, scritto da Elisa Carli e frutto di una lunga ricerca in archeologia industriale svolta presso l’Università di Pisa.

La Etruscan Copper Estate Mines Ltd, società costituitasi a Londra nel dicembre 1900, ha svolto la sua attività estrattiva durante un brevissimo periodo di vita, ma nonostante questo le testimonianze che ha lasciato nel territorio, costituiscono ancora oggi un patrimonio straordinario e imponente, fatto di edifici, di impianti minerari ed industriali di grande valore storico e archeologico.

Il volume, edito come monografia dalla Felici editore nella collana Storia e Tecnica, sarà presentato dalla Parchi Val di Cornia Spa alla presenza della stessa autrice Elisa Carli. Interverranno Iacopo Bertocchi, assessore alla cultura del comune di Campiglia Marittima, Silvia Guideri, direttrice dei Parchi e Musei archeologici della  Val di Cornia, Cristiana Torti professoressa di archeologia industriale dell’Università di Pisa che ha guidato la tesi di laurea della Carli, e Rossano Pazzagli, docente di storia moderna all’Università del Molise e direttore della collana “Storia e tecnica”.

Con questo volume, dedicato a quei dieci anni di storia imprenditoriale, che hanno così profondamente segnato il territorio del Parco Archeominerario, Elisa Carli ha aggiunto un importante tassello alla conoscenza del territorio della Val di Cornia, ponendo al tempo stesso l’accento sulla importanza del complesso di archeologia industriale e sulla necessità di mettere in atto azioni di tutela e valorizzazione dello stesso.

___________________________________________

PIOMBINO: MODELLISMO, GIOCHI DA TAVOLO E DI STRATEGIA.

Continua fino a sabato Models & Games, manifestazione alla seconda edizione, organizzata da Tana del Troll, da warhammershop.it, con la collaborazione del Comune di Piombino. L’iniziativa si svolgerà in quattro giornate al Centro giovani De Andrè.

Models & Games ha l’obiettivo di portare in primo piano il mondo del modellismo, cioè della riproduzione in scala di oggetti, animali, personaggi, scene. Come spiegano gli organizzatori, dietro a quello che a molti appare solo come un semplice hobby manuale, c’è molto di più: passione, pazienza, conoscenza, studio.

In questi quattro giorni, appassionati e non potranno ammirare esemplari di modellismo statico, come soldatini e diorami (rappresentazioni di scene e ambientazioni), ma anche modelli dinamici, come arei, navi, auto, treni. Chi visiterà Models & Games non troverà una semplice mostra. Il pubblico, infatti, seguendo semplicissime regole, potrà anche provare a guidare in battaglia un esercito in miniatura.

Anche il gioco sarà protagonista della manifestazione. Sarà possibile, infatti, cimentarsi in alcuni giochi da tavolo come Risiko, Coloni di Catan, Warhammer, Bang e molti altri.

Uno spazio rilevante sarà riservato anche a tutti gli appassionati delle carte collezionabili. Domenica una delle stanze del centro giovani si trasformerà in teatro di sfida per gli amanti di Magic. E non solo, domani e sabato sarà la volta del torneo di Pes 2010 per la playstation.

Chi non si fosse ancora iscritto ai tornei potrà farlo sul sito www.piombinomodelsandgames.netsons.org o direttamente al centro giovani. L’ingresso alla manifestazione è gratuito.

Ecco gli orari: oggi e domani dalle 15 alle 20, sabato dalle 15 alle 24 e domenica dalle 10 alle 20.

___________________________________________

SAN VINCENZO: I RISULTATI DELLA PARTECIPAZIONE AL PIANO STRUTTURALE

Partecipare al Piano strutturale. Giovedì 23 settembre alle 17 alla Torre la presentazione pubblica e la consegna al sindaco del rapporto generale sul processo di partecipazione sul Piano strutturale di San Vincenzo.

Entra nella sua terza e ultima fase il processo di partecipazione sul Piano Strutturale di San Vincenzo avviato a febbraio di quest’anno e culminato a giugno con i laboratori di discussione aperti a tutti i cittadini. Giovedì 23 settembre alle 17 alla Torre si terrà infatti l’assemblea pubblica di presentazione del rapporto generale sull’intero percorso di partecipazione redatto dal Garante per la comunicazione del piano Martina Pietrelli.

Durante l’assemblea pubblica, alla quale sarà presente il sindaco Michele Biagi in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, il garante renderà pubblici i risultati del percorso di discussione e di confronto che si è svolto sia con i laboratori di giugno, ma anche con le altre attività svolte, dalle interviste iniziali, alle giornate in piazza, al dibattito sviluppato sul Forum on line dedicato al Piano, ai singoli contributi pervenuti da parte di associazioni e cittadini. Dopo l’illustrazione del rapporto, sarà dato spazio agli interventi e alle domande dei cittadini che vogliano farlo. Alla fine, il rapporto sarà ufficialmente consegnato al sindaco che sarà chiamato, insieme a tutta l’Amministrazione comunale con il supporto dei tecnici che lavorano alla costruzione del Piano, a rispondere ai suggerimenti e alle proposte emerse nell’intero percorso da parte dei cittadini.

L’assemblea potrà già essere un primo momento di confronto e discussione con il sindaco, la giunta e i tecnici, ma le risposte definitive arriveranno a ottobre quando, in un’ulteriore assemblea pubblica che si terrà al Teatro Verdi, l’Amministrazione presenterà le linee del nuovo Piano strutturale dicendo quali delle proposte dei cittadini ha deciso di accogliere nel piano e quali no, spiegando il perché. Nell’occasione sarà allestita anche una mostra fotografica dell’intero percorso di partecipazione. Il rapporto generale con gli allegati sarà reso disponibile e scaricabile nei prossimi giorni sul sito ww.ps-sanvincenzo.it alla sezione “documenti”.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 17.9.2010. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 26 giorni, 3 ore, 59 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it