NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DELL’11 AGOSTO 2010

CAMPIGLIA: NANNINI PRESIDENTE DELLA CONSULTA SOCIALE

Si è svolta la riunione insediativa della Consulta delle associazioni del settore sociale del comune di Campiglia durante la quale è stato eletto il presidente Niziano Nannini. Le associazioni appartenenti alla Consulta sono 13: Acat, Acli, Anmil, Auser, Associazione In Prospettiva, Associazione Toscana Paraplegici, Avis, Misericordia, CRI – Croce Rossa Italiana, Polisportiva Arci Uisp, Samarcanda, Sezione Soci Coop Venturina, Spazio H.

La consulta permanente del settore sociale è stata istituita nell’ambito rappresenta la realtà degli anziani, degli stranieri e del disagio sociale presente sul territorio.  Le Consulte come previsto dal regolamento comunale, esercitano funzioni consultive e propositive nei confronti del Consiglio Comunale e della Giunta Comunale inerenti le problematiche e gli interventi nei settori di competenza; esprimono proposte, pareri, progetti; determinano di concerto con l’Amministrazione gli indirizzi sulle materie di pertinenza; raccolgono e diffondono materiali ed informazioni per perseguire gli scopi per cui sono state istituite; svolgono attività di indagine e di conoscenza riferite alle attività di competenza; possono essere consultate per tutti i restanti provvedimenti e riguardo iniziative specifiche nel settore di competenza su impulso del sindaco, dell’Assessore delegato e della Giunta Comunale; sviluppano rapporti di collaborazione con altre Consulte, forum e analoghi comitati e commissioni intraprendendo efficaci interscambi informativi per favorire le reciproche attività.
Oltre a quella sociale, le altre consulte sono quella del settore culturale rappresenta la realtà dei giovani, delle risorse culturali e di promozione del territorio presenti a livello locale e quella del settore sportivo ricreativo.

_____________________________________

CAMPIGLIA: SUCCESSO PER LA CENA MEDIOEVALE

Si è dipanata tra sapori, profumi, suoni e colori del passato la sera di lunedì 9 agosto nello scenario della Rocca di Campiglia M.ma la tradizionale Cena Medievale che ha regalato la soddisfazione di un’autentica atmosfera da favola ai 150 commensali che hanno fatto un tuffo nel passato.

“Servitor cortesi e giovani donzelle” come promesso dagli organizzatori con tono fantasioso e poetico, hanno proposto piatti tipicamente medievali, tutto rigorosamente datato all’epoca precedente la scoperta del continente americano. Coinvolgenti gli spettacoli offerti giocolieri, giullari e saltimbanchi e molto riuscito il mercatino medievale che ha saputo rendere l’idea degli usi e costumi di vita quotidiana nei secoli passati. La sorpresa finale annunciata all’Evc consisteva nello spettacolo pirotecnico, novità dell’edizione 2010 della Cena medievale, fuochi d’artificio che hanno reso ancora più indimenticabile la serata punteggiando il cielo della Rocca di milioni di stelle colorate.

Ma diamo anche un sguardo al banchetto dove coperto e ingredienti hanno rigorosamente rispettato i canoni del passato. In tavola sformato di verdure alla menta e sformato di formaggio, crostone di pane nero con lardo di Colonnata, minestra di erbette, crepes di verdure e ricotta con besciamella di salsiccia, formaggio in pastella fritto con salsa di prugne, budino di riso con biscotto in pasta sfoglia, fichi, uva e miele. Acqua e vini.

__________________________________________
DUO FLAUTO E FISARMONICA AL CHIOSTRO DI SANT’ANTIMO

Appuntamento al Chiostro di Sant’Antimo, mercoledì 11 agosto ore 21.30, un concerto nel quale si esibiranno Stefano Fanticelli  e Alessandro Dei.

Il primo, flautista diplomato brillantemente al Conservatorio L. Cherubini di Firenze sotto la guida del M.° R. Fabbriciani; svolge un’intensa attività concertistica, riveste la carica di Direttore artistico di numerose rassegne musicali, è docente di flauto dal 1994 presso il Liceo F. Petraca di Arezzo.

Il secondo, diplomato “Cum Laude” in Fisarmonica nel 1996 al Conservatorio Cherubini  di Firenze e nel  2007 sempre nello stesso istituto in discipline musicali/fisarmonica, si è inoltre perfezionato con Hugo Noth,Joseph Macerollo e Richard Galliano, ha suonato in prestigiose sedi concertistiche e per importanti Festival del Cinema,  ottenendo sempre consensi di pubblico e critica  ed è docente di fisarmonica e musica da camera al Liceo F. Petrarca di Arezzo.

I due musicisti proporranno al pubblico un repertorio piacevole e vario, con brani di F.Morlacchi, G. Rossini, F.Chopin, E. Morricone, N.Rota, N. Piovani, R.Galliano, A Piazzolla.
Il concerto, a entrata libera, è organizzato dall’associazione “Etruria Classica” e dal Comune di Piombino, assessorato alla cultura, con il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmi di Livorno e il patrocinio di Regione Toscana e Provincia di Livorno.

_________________________________________

PIOMBINO: L’IMMIGRAZIONE IN UN CONCORSO FOTOGRAFICO

Il Gruppo Emergency di Piombino, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Piombino e il Centro Giovani, organizza un concorso fotografico dal titolo: “Val di Cornia. Una foto. Persone di qui venute da altrove”. L’iniziativa ha lo scopo di promuovere una cultura dell’accoglienza e dell’integrazione.

Le fotografie possono essere scattate in qualsiasi luogo del territorio e dovranno rappresentare frammenti di vita quotidiana dei migranti (e con i migranti) che vivono, lavorano e studiano a Piombino o in Val di Cornia. Le immagini racconteranno, attraverso la sensibilità del fotografo, una nuova identità multiculturale che emerge anche nel nostro territorio. Un’identità attraversata da possibili processi di integrazione, oppure di emarginazione, da una cultura dell’accoglienza, oppure dalla difficile accettazione del diverso. Attraverso le immagini presentate, vogliamo dare spazio, visibilità e riconoscimento a questa nuova realtà sociale multiculturale.

La partecipazione al concorso è aperta a tutti, residenti e/o domiciliati nella Val di Cornia, senza limiti di età e nazionalità. Sono esclusi fotografi di professione. Si aderisce al concorso inviando via mail all’indirizzo foto.emergency@yahoo.it le proprie immagini fotografiche, entro il 30 settembre 2010. Le immagini dovranno essere inviate, scrivendo nell’oggetto: Concorso fotografico  “Piombino. Una foto. Persone di qui venute da altrove”.

Potranno essere inviate massimo due fotografie per persona, a colori o in bianco e nero.
Le 30 fotografie selezionate saranno esposte in una mostra fotografica che si svolgerà a Piombino nel mese di ottobre, in uno spazio ancora da definire. Nel primo giorno di apertura della mostra si svolgerà la premiazione.

La giuria selezionerà le 30 immagini che verranno esposte alla mostra e sceglierà le 3 opere da premiare utilizzando come criteri di valutazione l’originalità e la capacità di comunicazione. Per maggiori informazioni consultare il bando su www.comune.piombino.li.it – sezione news e comunicati stampa,  oppure scrivere a emergencypiombino@libero.it

________________________________________

NUOVA GUIDA TURISTICA: “PIOMBINO ED IL SUO TERRITORIO”

Mercoledì 11 agosto alle 21,30 all’interno del Rivellino è in programma la presentazione della guida turistica “Piombino ed il suo territorio” realizzata dal comune di Piombino tramite l’Agenzia di Valorizzazione Turistica Avt. Nell’occasione interverranno il sindaco di Piombino Gianni Anselmi, gli Assessori al Turismo Luca Pallini, alla Cultura Ovidio Dell’Omodarme e l’Avt.

All’incontro sarà presente l’autore, il giornalista Andrea Semplici, un vero esperto di questo genere che ha curato diverse guide in vari paesi europei e del continente africano. La realizzazione è a cura dell’editrice fiorentina Casalta che ha anche realizzato ex novo oltre cento nuove immagini.

La Guida “Piombino ed il suo territorio” costituisce un ulteriore strumento per la valorizzazione e la promozione della città e del suo ambito comunale. Il progetto è nato da una sinergia tra gli Assessorati al Turismo e alla Cultura con l’Avt. La decisione è stata quella di non dar vita alla consueta guida asettica per addetti ai lavori, ma piuttosto realizzare un racconto in grado di far vivere al turista, che scorre le sue pagine, le stesse emozioni che il giornalista Andrea Semplici ha provato nel percorre le vie e le piazze di Piombino, parlando anche con la gente semplice, che però gli ha fatto conoscere aspetti meno noti ma non per questo meno interessanti della città. Poi la sua sensibilità e professionalità hanno trasferito le emozioni ed i sentimenti nelle pagine della pubblicazione.

Lo scorso anno era stato disegnato il percorso classico del centro storico con i cartelli dei “pali blu” vero filo conduttore di un circuito della città medievale apprezzato dai visitatori. Quest’anno è arrivata la guida che consentirà di approfondire il percorso di conoscenza della città e del territorio con molte più notizie, dati ed immagini, e che guiderà il visitatore a vivere più lucidamente le emozioni che il racconto sollecita.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 11.8.2010. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 26 giorni, 0 ore, 34 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it