INCONTRO IN PROVINCIA SULL’INDOTTO LUCCHINI

“Un incontro molto proficuo e operativo” L’assessore alle attività produttive Luca Pallini esprime soddisfazione in merito alla riunione che lo ha visto partecipe presso la provincia con gli istituti bancari a sostegno delle imprese dell’indotto Lucchini. “L’esito dell’incontro vede il concretizzarsi di un progetto fondamentale per la tenuta e lo sviluppo delle imprese e la tutela dei lavoratori.

La Regione, in primo luogo, attraverso l’impegno diretto del presidente Rossi e dell’assessore Simoncini, ha messo a disposizione un fondo di garanzia di 5 milioni di euro e la richiesta di moratoria per le aziende locali. La Provincia,  con l’assessore Anselmi ed il presidente Kutufà sta svolgendo un ruolo importante di coordinamento tra gli enti”.

L’assessore ringrazia anche le associazioni di categoria imprenditoriali, per il ruolo assunto di coordinamento interaziendale e gli istituti di credito che hanno partecipato all’incontro.

“Questa situazione difficile si può superare infatti solo se tutti i soggetti coinvolti, ognuno per le proprie competenze e possibilità, faranno la loro parte responsabilmente – commenta Pallini – Ci aspettiamo quindi un impegno forte anche da parte del governo a favore del futuro della siderurgia italiana”.

Il prossimo 7 settembre è prevista un’assemblea al Centro Giovani di Piombino con le imprese e, sempre in settembre, partirà un tavolo tecnico con le parti sociali per definire il complesso degli interventi regionali sul credito, interventi che dovranno spostarsi sempre di più sugli investimenti.

“In questo momento difficile – conclude Pallini – siamo vicini a tutti lavoratori e ai sindacati garantendo il massimo impegno”.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 5.8.2010. Registrato sotto Economia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 28 giorni, 22 ore, 55 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it