CANI BAGNINO PRONTI A SORVEGLIARE I BAGNANTI TRA FOLLONICA E PIOMBINO

cane_bagninoDomenica 9 Maggio a Bolsena, una ventina di unita’ cinofile da salvataggio, provenienti da molte province italiane, si sono incontrate per effettuare i severi esami per il rilascio sia dei brevetti di Protezione Civile ANPAS sia di quelli sportivi S.A

Tra i vari gruppi di lavoro in acqua, presente anche il gruppo “S.A.U.C.S. Costa Maremmana” che, presentandosi con 7 unità cinofile, ha ben figurato sia nei brevetti di Protezione Civile che in quelli sportivi.

Gli esami sono stati, come sempre, un’occasione importantissima per valutare la preparazione e l’efficienza delle unità cinofile.  Svariate e di diverso grado di difficoltà, sono state le prove sostenute tra cui annoveriamo il nuoto per 20 minuti consecutivi dietro ad un gommone, il recupero di un naufrago tramite imbracatura, l’apporto di un anulare salvagente, il recupero di un battello tramite cima galleggiante, l’intervento di unità cinofila (cane + conduttore) dal gommone e tecniche si rianimazione e primo soccorso.

Le unità cinofile toscane hanno saputo distinguersi per l’ottimo livello di preparazione, superando senza nessuna difficoltà gli esercizi richiesti dai vari brevetti di salvataggio e ricevendo i complimenti dal reposnsabile dei gruppi cinofili della Protezione di Civile ANPAS Toscana.

Un importante traguardo raggiunto dunque dai cani e dai conduttori del gruppo di lavoro maremmano a garanzia dell’imminente stagione balneare che li vedrà impegnati in pattugliamenti sul litorale tra Follonica e Piombino per rafforzare la sicurezza e l’incolumità dei numerosi bagnanti che ogni estate affollano le nostre spiagge.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 11.5.2010. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    41 mesi, 4 giorni, 9 ore, 23 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it