PASQUETTA IN BICI CON LA PRIMA CICLOPASSEGGIATA A RIMIGLIANO

bici_treno“Se ami la bicicletta prendi il treno”. Questo il titolo dell’iniziativa che la Fiab (Federazione Italiana Amici della Bicicletta), in collaborazione con Trenitalia, organizzerà lunedì 5 aprile per festeggiare il giorno di Pasquetta scoprendo le bellezze del territorio della Costa degli Etruschi.
I partecipanti si ritroveranno presso la stazione ferroviaria di Grosseto e a bordo di un treno regionale, sul quale sarà possibile trasportare gratuitamente la propria bici, arriveranno a San Vincenzo. Da qui avrà inizio la ciclopasseggiata che si snoderà lungo un percorso di circa 20 chilometri da San Vincenzo fino all’interno del Parco Costiero di Rimigliano per ritornare infine nel centro abitato.
La prima edizione della ciclopasseggiata, realizzata dalla Fiab in collaborazione con l’assessorato all’ambiente del comune di San Vincenzo, ha lo scopo di divulgare l’utilizzo della bicicletta e quindi di incentivare la mobilità sostenibile sul nostro territorio.
”Stiamo ampliando la nostra rete ciclabile e puntiamo a farci conoscere sempre di più come cittadina “accogliente” per i cicloturisti, ha affermato l’assessore all’ambiente Elisa Cecchini. In questo modo vorremmo sviluppare un turismo sostenibile e allo stesso tempo valorizzare San Vincenzo non soltanto nel periodo estivo.
Dopo l’estate inoltre partirà anche il progetto di prolungamento della pista ciclabile di Rimigliano che arriverà all’altezza del Park Albatros mentre è già in corso di realizzazione la pista ciclabile e il marciapiede che costeggiano l’Aurelia nel tratto da via San Bartolo fino a via 8 marzo.
L’obiettivo che ci poniamo come amministrazione è quello di mettere a sistema una rete efficiente di piste ciclabili nel breve termine in modo da rendere migliore la vivibilità del traffico nel periodo estivo e di renderci maggiormente appetibili a chi vuole visitare il nostro territorio con una prospettiva diversa, quella del ciclo-turista.
Lo scorso anno abbiamo incentivato l’acquisto di biciclette elettriche e speriamo di poter ugualmente creare nuovi incentivi per facilitare una mobilità alternativa.
Riteniamo inoltre che debbano essere sviluppati servizi integrati sul territorio, come è ad esempio quello treno/bici oggetto dell’iniziativa organizzata dalla Fiab, e in quest’ottica cercheremo di creare anche parcheggi scambiatori auto/bici da mettere al servizio dei turisti specialmente nel periodo estivo per evitare eccessivi concentramenti di autovetture nel centro cittadino”.
Per maggiori informazioni sull’iniziativa è possibile consultare il sito www.grossetociclabile.it oppure www.fiab-onlus.it

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 2.4.2010. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 0 giorni, 21 ore, 54 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it