PRESENZE TURISTICHE 2009: +13,4% PER LA VAL DI CORNIA

piazza_bovio2L’assessore provinciale al turismo, Paolo Pacini, al tavolo del Comitato Turistico di Indirizzo che si è svolto a Cecina durante il quale sono stati dati definitivi sulle affluenze turistiche nella nostra provincia ha fatto una proposta innovativa è un pò stravagante: una “Notte Blu” per dare il via alla stagione estiva che accomuni tutta la costa livornese.

“Il turismo livornese ha bisogno di qualità – ha detto l’assessore –  intesa nella sua accezione più ampia. Per questo dobbiamo partire da ciò che ci caratterizza come territorio, per mettere insieme le forze e proporre eventi in grado fare notizia  ed attrarre turisti italiani e stranieri”. L’idea di Pacini è quella di trasformare l’assegnazione delle Bandiere Blu, che sventolano lungo le spiagge dei sette Comuni costieri, in una vera e propria festa da tenersi alla fine di maggio. Una festa che veda tutto il litorale  livornese, dalla Terrazza Mascagni fino a Salivoli, colorarsi di blu ed animarsi di luci, feste e musica.

“La realizzazione della Notte Blu  – ha aggiunto Pacini – può rappresentare un grande evento in grado di accendere i riflettori sulla nostra costa, con una ricaduta economica diretta. Per questo è necessario che Provincia, Comuni e associazioni di categoria, in particolare quelle del commercio e del turismo, facciano sistema con l’obiettivo di evitare la frammentazione delle iniziative e delle risorse, e focalizzare gli sforzi per creare un’immagine forte della costa livornese, riconoscibile in Italia e nei mercati stranieri”.

Nell’incontro di Cecina, l’assessore Pacini ha presentato anche gli ultimi dati definitivi della stagione 2009. Nella provincia di Livorno rispetto al 2008 si è registrato complessivamente  un aumento del 4,04% delle presenze e del 1,77% degli arrivi (con il termine “presenze” s’intende il tempo che un turista resta in un luogo). Scendendo nel dettaglio territoriale a Livorno gli arrivi crescono dell’1,2% e le presenze dello 0,03%; nell’area della Val di Cecina gli arrivi aumentano del 3,64% e le presenze del 3,4%. La Val di Cornia è quella che totalizza il risultato migliore: + 13,45% di presenze e + 6,16% di arrivi.

Dal “tavolo” di Cecina è emersa, infine,  la necessità di mettere in atto strumenti di concertazione che vedano la partecipazione di tutti i soggetti, istituzionali e imprenditoriali, chiamati a prendere parte in maniera consapevole e convinta alla definizione di quelle che dovranno essere le politiche del settore. “Dobbiamo lavorare tutti insieme – ha ribadito Pacini – perché l’offerta turistica della nostra costa sia di qualità. Per questo – ha sottolineato l’Assessore Pacini – è necessario anticipare i cambiamenti per  essere in grado di fornire, prima degli altri, risposte alle nuove esigenze, ai mutamenti nei modi di vivere e consumare il turismo, ai modi di produrre e offrire turismo, alle aspettative dei clienti”.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 20.1.2010. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    47 mesi, 13 giorni, 0 ore, 4 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it