PARTE ALLA GRANDE IL CARNEVALE PIOMBINESE 2010

Lo storico Carnevale piombinese sta, anno dopo anno, riprendendo vita, e, grazie a tutte le associazioni della città che per la prima volta si sono costituite questo anno nel “Coordinamento Carnevale Piombinese” sta lavorando per presentare una festa che quest’anno durerà un mese esatto e avrà inizio il 16 gennaio con “Aspettando il Carnevale” pomeriggio di giochi e premiazione del vincitore, tra quelli realizzati dagli studenti delle 4 e 5 elementari e medie, per diventare il manifesto ufficiale del carnevale 2010.

La festa proseguirà poi fino al 16 febbraio, martedì grasso, con l’ultima sfilata dei carri allegorici e il tradizionale rogo di cicciolo. Una manifestazione che per la complessità ed il numero delle iniziative in campo, ha bisogno di tutto il sostegno della città.

L’amministrazione comunale, presente alla presentazione ufficiale del programma di questo anno con l’assessore al decentramento Sergio Giorgi, anche questo anno darà il suo contributo alla manifestazione, un importante investimento per il comune di Piombino per il rilancio dei quartieri, dell’associazionismo e della partecipazione,  dei quali il carnevale, da sempre, è uno dei volani principali.

Oltre al concorso per il disegno del manifesto del carnevale, la cui premiazione dei vincitori si terrà sabato prossimo, sono già aperte anche le iscrizioni al concorso di “Miss Carnevale Piombinese 2010” che anche questo anno vedrà la vincitrice locale andare alla finale nazionale  a Viareggio.

Il programma del Carnevale piombinese 2010 è molto articolato e prevede numerosi veglioni a tema sia per grandi che per bambini, serate danzanti, ballo per giovani e adulti, una serata effetto Venezia sotto il Castello e molto altro, e vuole rinverdire una tradizione da sempre molto sentita da tutta la città, e per questo gli organizzatori invitano sin d’ora, i residenti nelle aree dove si terranno le iniziative, ad addobbare finestre e terrazze a tema durante quei giorni.

L’organizzazione tiene a precisare che gli unici autorizzati a raccogliere i contributi che i cittadini e le aziende vogliono donare sono i signori Giuseppe Trinchini, Daniele Ferrini e Simone Anastasia.

Le donazioni possono essere effettuate anche effettuando un bonifico presso il conto corrente avente iban IT 08 I 03127 70720 000000000605 intestato ad “Associazione turistica Pro Loco Piombino” presso UGF Banca filiale di Via Galilei a Piombino, indicando come Causale “Carnevale Piombinese 2010”.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 12.1.2010. Registrato sotto sagre_feste, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 29 giorni, 19 ore, 47 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it