CAMPIGLIA: TEMPO DI BILANCI PER LA GIUNTA SOFFRITTI

Il sindaco e gli assessori nell'incontro di fine anno

la giunta durante l'incontro di fine anno

la giunta durante l'incontro di fine anno

la giunta durante l'incontro di fine anno

“Il lavoro svolto è stato importante nonostante le difficoltà economiche e le esigenze di bilancio”. Questo il punto fondamentale che sintetizza il tradizionale incontro di fine anno tra i media locali ed i rappresentanti dell’amministrazione. Nella splendida cornice del Palazzo Pretorio di Campiglia, il Sindaco Soffritti ed i suoi assessori hanno ricordato i punti più importanti dei loro primi 6 mesi di lavoro ed hanno presentato le sfide per il 2010.

Il primo impegno della legislatura è stato l’organizzazione del Festival Apritiborgo, appuntamento ormai rituale e sempre più importante per il paese. Proseguendo sul versante culturale, il sindaco ha sottolineato gli impegni per l’organizzazione di una festa della Toscana all’insegna della qualità ed ha espresso la propria soddisfazione per le due iniziative di collaborazione con il Conservatorio di Livorno e con l’Accademia delle Belle Arti di Firenze.Molti sono stati gli investimenti per la manutenzione degli edifici scolastici e per l’innovazione tecnologica, grazie all’acquisizione di 5 lavagne multimediali per le scuole medie.Sul fronte dei lavori pubblici sono proseguite le opere di manutenzione straordinaria delle strade, è stato risanato viale del Popolo e si attende a giorni la ripresa dei lavori alle infrastrutture termali. Da ricordare, infine, le due gare d’appalto per l’ampliamento del cimitero, con il cantiere che aprirà in breve tempo, e per il restauro della Pieve di San Giovanni.

Fondamentali sono state una serie di misure anticrisi rivolte a famiglie ed attività produttive per migliorare la difficile situazione economica odierna. Sono state stanziate risorse per un contributo straordinario dei canoni di locazione, è stato introdotto uno sconto sulla tariffa rifiuti per le imprese più piccole e si è provveduto ad una dilazione del pagamento dell’Ici per le più grandi.Il primo cittadino ha inoltre ricordato i finanziamenti provenienti dalla Regione, 300.000 euro, per la riqualificazione della stazione ferroviaria e il parere negativo del Comune e della Giunta Regionale, per i tagli dei treni veloci prospettati da Trenitalia. 

 “Non sarà facile elaborare il bilancio 2010. Proprio ieri il Consiglio Comunale ha approvato un ordine del giorno contro la finanziaria che mette in ginocchio gli enti locali”. Nonostante il rispetto nei precedenti esercizi del patto di stabilità che consente di beneficiare di una sorta di “bonus”, Campiglia condivide con molti altri comuni virtuosi una sorta di impossibilità di utilizzare risorse proprie per investimenti. Diminuiscono, infine, le risorse per gestire le spese per i servizi diretti al cittadino.

Andrea Fabbri

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 23.12.2009. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 26 giorni, 1 ora, 6 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it