SUCCESSO DELLA GRANDE MESSA DI MOZART AL METROPOLITAN

orchestra_toscanaGrande inizio per la stagione concertistica dell’Orchestra della Toscana a Piombino, con lo spettacolo di ieri sera al Metropolitan che ha fatto registrare 431 presenze, di cui 203 abbonamenti e 228 biglietti. Un risultato molto positivo associato anche all’apprezzamento del pubblico per l’esecuzione della Grande Messa K.427, imponente e grandiosa pagina di Mozart, diretta da Frans Brűggen, insieme all’eccellente quartetto di voci soliste e alle illustri formazioni corali Collegium Vocale Gent e Accademia Chigiana di Siena.

“Una stagione concertistica in crescita – afferma l’assessore alla cultura Ovidio Dell’Omodarme – anche grazie al lavoro e alla preziosa collaborazione con le associazioni culturali della città, le scuole superiori e le medie inferiori. La presenza di studenti e di insegnanti di educazione musicale è sicuramente un elemento di grande importanza, così come l’ampliamento del bacino di utenza al di fuori del Comune. Attraverso le biblioteche di San Vincenzo e di Campiglia, ad esempio, abbiamo attivato un servizio di prenotazione dei biglietti per gli abitanti dei Comuni vicini, e alcuni gruppi arrivano anche da Follonica, Massa Marittima ecc.”

I dati sulle presenze e sulla vendita di biglietti e abbonamenti parlano chiaro. Il numero degli abbonamenti, in crescita costante negli ultimi anni, è praticamente raddoppiato rispetto al 2005 (da 106 abbonamenti si è passati a 203). Significativo inoltre il confronto tra la media del numero di spettatori negli ultimi quattro anni: dal 2005/2006, anno in cui si era registrata una media di 177 persone per i quattro spettacoli, si è passati a 238 nel 2006, 296 nel 2007 e a 348 spettatori nella passata stagione concertistica .

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 18.12.2009. Registrato sotto cultura, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    47 mesi, 22 giorni, 14 ore, 21 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it