SUCCESSO DELLA GRANDE MESSA DI MOZART AL METROPOLITAN

orchestra_toscanaGrande inizio per la stagione concertistica dell’Orchestra della Toscana a Piombino, con lo spettacolo di ieri sera al Metropolitan che ha fatto registrare 431 presenze, di cui 203 abbonamenti e 228 biglietti. Un risultato molto positivo associato anche all’apprezzamento del pubblico per l’esecuzione della Grande Messa K.427, imponente e grandiosa pagina di Mozart, diretta da Frans Brűggen, insieme all’eccellente quartetto di voci soliste e alle illustri formazioni corali Collegium Vocale Gent e Accademia Chigiana di Siena.

“Una stagione concertistica in crescita – afferma l’assessore alla cultura Ovidio Dell’Omodarme – anche grazie al lavoro e alla preziosa collaborazione con le associazioni culturali della città, le scuole superiori e le medie inferiori. La presenza di studenti e di insegnanti di educazione musicale è sicuramente un elemento di grande importanza, così come l’ampliamento del bacino di utenza al di fuori del Comune. Attraverso le biblioteche di San Vincenzo e di Campiglia, ad esempio, abbiamo attivato un servizio di prenotazione dei biglietti per gli abitanti dei Comuni vicini, e alcuni gruppi arrivano anche da Follonica, Massa Marittima ecc.”

I dati sulle presenze e sulla vendita di biglietti e abbonamenti parlano chiaro. Il numero degli abbonamenti, in crescita costante negli ultimi anni, è praticamente raddoppiato rispetto al 2005 (da 106 abbonamenti si è passati a 203). Significativo inoltre il confronto tra la media del numero di spettatori negli ultimi quattro anni: dal 2005/2006, anno in cui si era registrata una media di 177 persone per i quattro spettacoli, si è passati a 238 nel 2006, 296 nel 2007 e a 348 spettatori nella passata stagione concertistica .

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 18.12.2009. Registrato sotto cultura, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 0 giorni, 15 ore, 32 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it