A PIOMBINO SVENTOLA BANDIERA BLU

Somewhere over the rainbow / skies are blue…



A Piombino non sono solo i cieli ad essere blu ma anche il mare che lambisce le nostre coste che, per il secondo anno consecutivo, è stato insignito della prestigiosa Bandiera Blu consegnata nella mani del sindaco Gianni Anselmi dal presidente della FEE Italia (Foundation For Environmental Education) Claudio Mazza.




Presentata da Sara Chiarei la serata è stata ambientata nella suggestiva atmosfera offerta dal Rivellino di Piombino ed è stata animata, oltre che da intermezzi musicali del Quartetto Jazzato, da una lunga serie di ospiti come Luca Sbrilli, presidente dell’associazione parchi Val di Cornia, Paolo Pacini, assessore provinciale al turismo di Livorno, Fulvio Murzi, presidente dell’Asiu, Massimiliano Mezzani, comandante dell’ufficio circondariale marittimo di Piombino, Luca Pallini, neo assessore al turismo e Marco Chiarei, altro neo assessore alle politiche ambientali.



Come sottolineato da tutti i presenti ed in particolar modo dal sindaco Anselmi e dal presidente FEE Mazza, ottenere ma soprattutto mantenere la Bandiare Blu per le proprie spiagge e coste è davvero impresa difficoltosa che necessita di un forte impegno e di un grande lavoro di squadra, di una concreta sinergia che è stata la parola chiave dell’intera serata.



I requisiti per la Bandiera Blu sono restrittivi e comprendono, per esempio, la qualità delle acque, l’accessibilità alle spiagge da parte di disabili e la gestione del territorio che accorpa in sé la depurazione delle acque, i servizi offerti dalle spiagge, l’educazione ambientale, un controllo ferreo sui rifiuti e così via dicendo.



Il prestigioso riconoscimento è stato assegnato alle spiagge della costa est del territorio piombinese, facenti parte del parco naturale della Sterpaia, ed in particolare ai gestori dei diversi bagni che sono lì presenti, ovvero: Bagno Pascià, che ha colto l’occasione per far presente al sindaco che nel loro bagno mancano adeguate strutture per agevolare i disabili nel raggiungimento della spiaggia e dello stabilimento balneare, Bagno Germoglio, Bagno la Capannina, Bagno Orizzonte, Bagno Curaçao, Bagnoskiuma, Bagno Elia, Bagno Baia Etrusca, Bagno Calypso, Bagno Onda blu, Bagno Pappasole, Bagno Finemore Benigno, Bagno Torremozza beach ed infine Bagno Baia toscana.



Nella seconda parte della serata, invece, è stato mostrato per la prima volta al pubblico il cortometraggio del regista Marco Fulvi, con i testi di Laura Pasquinucci, sulla città di Piombino dal titolo Piombino, talento e ambizione di una città toscana.
Nel corto si vede benissimo come la nostra città stia in bilico tra antico e moderno, industria e ambiente, tradizione ed innovazione e come questo processo di rivalutazione della nostra città si sia attuato solo in questi ultimi anni dal momento che precedentemente Piombino viveva solo come polo puramente industriale.



Serena Scateni

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 23.7.2009. Registrato sotto ambiente/territorio. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 22 giorni, 23 ore, 30 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it