SIMONCINI: SCUOLA, INSIEME PER CAMBIARE LA LINEA DEL GOVERNO

«La Regione Toscana si impegna a lavorare a fianco dei sindacati della scuola toscana per arrivare ad una sostanziale modifica dell’impostazione del governo che continua, con i suoi atti, a considerare la scuola come un costo e non come una leva, più che mai essenziale in tempi di crisi, per un nuovo e più qualificato sviluppo».

E’ quanto afferma l”assessore all’istruzione, formazione e lavoro Gianfranco Simoncini in un messaggio inviato al segretario regionale della Cisl scuola Paolo Mazzoni nell’impossibilità di essere presente al convegno organizzato dal sindacato su questi temi.

«Voglio sottolineare – sostiene – la necessità di proseguire sulla strada della collaborazione, che dovrà essere intensificata, specialmente in questo momento molto difficile per i pesanti tagli, tagli che gravano quasi esclusivamente sul personale e rischiano di compromettere la qualità dell’istruzione e di creare una grave situazione sul fronte dell’occupazione dei docenti e del personale tecnico amministrativo».

La Regione condivide le preoccupazioni che non solo i sindacati, ma anche genitori e studenti, stanno manifestando in queste settimane per le conseguenze negative che inevitabilmente si ripercuoteranno sul prossimo anno scolastico, a partire dai problemi legati all’attuazione del tempo pieno nella scuola primaria, per arrivare all’espulsione di migliaia di lavoratori precari. «E’ per rispondere a queste preoccupazioni – conclude Simoncini – che la Regione continuerà a tenere alta l’attenzione sulla scuola e ad investire sull’istruzione».

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 31.3.2009. Registrato sotto Giovani e Sapere. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 26 giorni, 15 ore, 40 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it