UDC: ATTENTI, ARRIVANO LE EUROPEE CON LISTE BLOCCATE

Il segretario piombinese dell’UDC Luigi Coppola vuole informare tutti i cittadini della volontà dell’attuale governo di far passare, sotto silenzio, la modifica dell’attuale legge elettorale per le prossime europee.

«E’ bene che i cittadini sappiano cosa è successo nella Commissione Affari Costituzionali di Montecitorio – commenta Luigi Coppola – un vero e proprio BLITZ della maggioranza, che all’insaputa di tutti e senza una preventiva calendarizzazione dei lavori, mentre alcuni Deputati dell’Opposizione erano in aula, ha presentato la propria proposta di legge elettorale per le Europee, chiaramente con liste bloccate senza preferenze.

Ci spiace che accada questo in un momento di grande difficoltà per il paese, soprattutto di fronte ad una piena disponibilità che l’opposizione di Centro (Udc) ha mostrato nei confronti del governo.
Questo utilizzo strumentale del Parlamento è inaccettabile, una maggioranza forte e coesa come sembrerebbe quella attuale, non può mettere in atto tali stratagemmi per stravolgere i lavori delle Commissioni per il proprio tornaconto.

Può darsi che ciò sia accaduto perché non tutti nella maggioranza siano d’accordo su questa proposta di legge elettorale, è possibile che gli amici che all’interno rappresentano la componente cattolica, non accettino supinamente principi, che non hanno niente a che vedere con la tradizione del Cristianesimo Democratico a cui appartengono.
E’ a loro che ci rivolgiamo, si facciano forti dei loro valori e dei loro principi, abbiano il coraggio di uscire allo scoperto, poiché queste sono battaglie fondamentali per la vita democratica di un paese civile».

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 11.10.2008. Registrato sotto politica. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 14 giorni, 21 ore, 36 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it