IN MEMORIA DI SORDI APPUNTAMENTO IN CITTADELLA

PIOMBINO. L’attrice Anna Longhi, “consorte cinematografica” di Alberto Sordi in tante commedie, e il mito dell’Albertone nazionale attraverso il documentario di Massimo Ferrari, giovane regista che lavora per Cinecittà Enterteinement. Sono questi gli ingredienti della serata dedicata a uno dei grandi del cinema nazionale, di cui siamo orfani dal 25 febbraio 2003, martedì 15 luglio (alle ore 21,30) a “La Cittadella degli incontri”, rassegna sull’ironia alla sua terza edizione, che si tiene nella suggestiva cornice della corte di Cittadella, a Piombino (LI).

Un’assenza quella di Alberto Sordi che ci viene ricordata da “Prima di essere Albertone”, divertente e commovente video ritratto dell’attore per conoscere l’artista a trecentosessanta gradi attraverso le immagini dei suoi film, ma anche i luoghi della sua infanzia, i racconti degli amici e dei compagni di viaggio, tra cui Mario Monicelli e Carlo Verdone. Un modo inedito per scoprire il percorso che ha portato Sordi a diventare “l’Albertone nazionale” ripercorrendo le fasi della sua carriera: dalle prime comparsate a Cinecittà durante la guerra, fino al 1954, agli esordi radiofonici, al doppiaggio, ai primissimi film e alla scommessa di Fellini che lo rende protagonista in “Lo sceicco bianco” e “I vitelloni”.

Immagini di repertorio della Rai, registrazioni audio delle sue esperienze radiofoniche, le foto private e i film della prima parte della sua carriera per scoprire chi era Alberto Sordi prima di essere Albertone e come è riuscito a costruire il proprio mito. Un percorso impreziosito dalla testimonianza di Anna Longhi che racconterà il suo particolare legame con l’attore che l’ha voluta al suo fianco in numerose pellicole, tra cui l’indimenticabile “Le vacanze intelligenti”, dove i due interpretano una coppia di fruttivendoli romani che si fanno convincere dai loro tre figlioli laureati a trascorrere “vacanze intelligenti”, fino a quando, non potendone più, si rifanno con una strepitosa scorpacciata.

L’incontro, che in caso di maltempo si terrà presso la sala conferenze della biblioteca comunale, è realizzato in collaborazione con il giornalista Manolo Morandini, e sarà condotto da Maria Antonietta Schiavina. L’evento, alla sua terza edizione, è organizzato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Piombino, in collaborazione con l’Associazione culturale Extra. Ingresso libero.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 14.7.2008. Registrato sotto cultura. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 16 giorni, 23 ore, 8 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it