PS: DAL CARNEVALE UNA SPINTA A VALORIZZARE IL VOLONTARIATO

Riportiamo integralmente un comunicato di Luca Lavoratori del Coordinatore Partito Socialista – Insieme per lo Sviluppo Piombino, sul valore del volontariato piombinese, dopo il successo del recente carnevale 2008.

«Il grande successo del carnevale piombinese, rilanciato dagli organizzatori e dal Comune – inizia il comunicato del PS – dimostra come nella nostra città il volontariato se opportunamente valorizzato sappia rispondere positivamente. Oltre a ringraziare gli organizzatori, dalla Pro Loco al Comitato Festeggiamenti, ma anche a tutte le altre associazioni (la Cooperativa Cuore, ContestoInfanzia, Rione Tolla, l’Associazione Grifon d’Oro, i maggerini dell’Avis, la Banda Galantara, Radio Piombino), gli sponsor privati ed i semplici cittadini che hanno collaborato, volevamo evidenziare l’importanza del volontariato e dell’associazionismo nella nostra città, alla luce dell’abolizione delle Circoscrizioni stabilita dall’ultima Finanziaria e della preparazione del prossimo bilancio comunale di previsione 2008.

Infatti sono state soprattutto le Circoscrizioni a svolgere quel ruolo importante di cerniera tra Comune, cittadini ed associazionismo valorizzando quindi, nelle varie forme possibili, il volontariato e pesando praticamente niente sul bilancio. È quindi necessario, come opportunamente evidenziato più volte anche dall’Assessore al Decentramento Fanetti, trovare delle nuove forme organizzative che consentano di recuperare questa importante funzione.

Ed è oltremodo necessario che nel prossimo bilancio di previsione 2008 siano previste adeguate risorse per valorizzare il volontariato tramite appunto le Circoscrizioni stesse, che comunque rimarranno almeno sino a fine legislatura comunale.

Il ruolo svolto dal volontariato infatti – conclude il comunicato – non solo è importante di per se, per l’attaccamento alla città che crea, per l’impiego di energie e di esperienze vive ed importanti, per i legami personali ed umani che si creano favorendo la coesione sociale, ma anche per la grande capacità dimostrata di organizzare eventi a costi estremamente limitati. E di questi tempi, non è davvero poco».

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 12.3.2008. Registrato sotto sociale. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    22 mesi, 23 giorni, 11 ore, 32 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it