PIOMBINO: GLI APPUNTAMENTI DI VENERDI’ DI EXPERIMENTA

Dopo il successo delle prime serate, venerdì sera al Rivellino si terrà la terza ed ultima esibizione dell’americana Ellen Fullman, arrivata a Piombino da Memphis, Tennesse, per la prima volta in Italia. Suonerà ancora la sua lunghissima arpa dalle corde lunghe ben 16 metri, facendo stupire gli ascoltatori con il suo “Long String Instrument”. L’esibizione è prevista al Rivellino alle ore 21,15.

Nel frattempo, prosegue l’installazione di John Duncan all’interno di un capannone industriale in attività dell’azienda portuale SMEPP. Duncan è artista estremo e propone opere dove gli spettatori sono invitati a confrontarsi con forme sonore e visive per un’esperienza dell’arte molto corporea. Per seguire l’evento è possibile usufruire di una navetta in partenza da Palazzo Appiani alle ore 18, 19 e 20.

Continuano ad essere presenti le diverse installazioni che animano la città, come l’artista tedesca Christina Kubisch che, al Giardino Pro-Patria, mette in atto una installazione dove il pubblico, passeggiando in un giardino con delle cuffie wi-fi modificate, determina una composizione sonora. Al Chiostro di Sant’Antimo, piazza Don Ivo Micheletti, Dubravka Vidovic propone un’inedita installazione (“Kisa”) costituita da bacinelle colorate riempite d’acqua e da un percorso sonoro di denuncia. Le bacinelle sono i ricordi di bambina della giovane artista croata associati alla conservazione dell’acqua durante il periodo che ha stravolto il suo paese. Mentre presso Palazzo Appiani saranno presenti gli artisti: Vittore Baroni (LT Murnau), Gruppo Làbun, Pietro Riparbelli / PT-R, Radical Matters – Editions / Label, Gianluca Becuzzi, Massimo Magrini, Luigi Turra.

Sempre a Palazzo Appiani, a partire dalle 19, sarà possibile usufruire di una visita guidata (dalla durata di circa 40 minuti) alle cisterne, ai pozzi e alle fontane dell’antica Città murata ascoltando storia e memoria dell’acqua. Un progetto dell’architetto Agostino Carpo e del musicista Gianluca Becuzzi alla ricerca delle memorie dell’acqua in un percorso sonoro che vuole evidenziare le emergenze storiche di Piombino
Proseguono anche i concerti ai Giardini Ex. Pro-Patria, alle ore 22,15, con le esibizioni di Antonio Della Marina e, a seguire, quella di Gianluca Becuzzi & Fabio Orsi, entrambi musicisti e compositori che da tempo collaborano anche con uscite discografiche e, un compositore elettronico italiano che tramite il proprio lavoro fonde ricerca sistematica ed espressione creativa nel segno di una matematica dei suoni puri.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 31.8.2007. Registrato sotto cultura. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 12 giorni, 1 ora, 8 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it