PIOMBINO: AL VIA LA III° EDIZIONE DI EXPERIMENTA

Da sabato 25 agosto fino al 1°settembre, si terrà la terza edizione di PX_Piombino_eXperimenta, il festival di arte contemporanea che trasformerà il volto di Piombino attraverso suoni e immagini, creando una sorta di città sonora.

Piombino experimenta , inserito nel circuito della rete regionale “Tra Art”, progetto della Regione Toscana finalizzato alla formazione, produzione, promozione e fruizione dell’arte contemporanea, vuole essere un cantiere aperto di sperimentazione di arte contemporanea e Piombino, dal 25 agosto al 1° settembre, si fa coraggiosamente faro per una scena artistica e musicale attraverso installazioni audiovisive che saranno dislocate soprattutto nel centro storico della città.
Anche in questa edizione Piombino Experimenta intende rappresentare e promuovere nuove forme di ricerca artistica dove suono, immagine e spazio si fondono in un uni***** capace di sorprendere e affascinare il pubblico utilizzando installazioni audiovisive, la danza, il teatro , la videoarte, stage con studenti tenuti da esperti e artisti di PX.

La caratteristica importante di questo festival è la presenza e l’ospitalità in città degli artisti internazionali, per tutto il tempo dello svolgimento del meeting, che si trovano così ad interagire tra loro e con la realtà locale per cogliere l’occasione per approfondire la conoscenza e scambiarsi idee e nuovi progetti.

Gli obiettivi principali che il festival si pone- spiega Ovidio Dell’Omodarme, Assessore alle Culture del Comune di Piombino- sono essenzialmente tre: raggiungere un elevato livello qualitativo della manifestazione infatti, questa terza edizione ha raggiunto livelli internazionali grazie anche alla presenza di artisti provenienti da tutto il mondo come John Duncan, Ellen Fullman e altri; interazione tra i linguaggi sonori e lo spazio urbano della città che si disloca su due assi :il primo riguarda la parte storica di Piombino che segue il filone tematico dell’acqua e del suo suono, il secondo riguarda lo spazio simbolico di produzione della città dove rivivranno luoghi dal fascino a volte critico come il capannone di una fabbrica in attività.; coinvolgimento nel sostegno economico oltre che dell’amministrazione comunale, della provincia e della regione anche di soggetti economici, da considerarsi come segno di sensibilità per l’importanza che ha raggiunto il festival in questi tre anni.

Tutte le iniziative sono ad ingresso gratuito, per lo stage occorre iscriversi. Gli artisti presenti al festival saranno:John Duncan, Ellen Fullman, Christina Kubisch, Metamkine, Z’EV, Dubravka Vidovic, Roberto Freakantoni, Alessandra Mostacci , Vittore Baroni, Gianluca Becuzzi, Antonio Della Marina, Patrick Fassiotti, Xabier Iriondo, Radical Matters (Sandro Gronchi), Gruppo Labùn , Bad Sector (Massimo Magrini), Gianluca Orlandini, Fabio Orsi, Pietro Riparbelli, Luigi Turra, Associazione FOB, Areadanza e Teatro dell’Aglio.

La terza edizione di “Piombino_eXperimenta” è organizzato dal Comune di Piombino (Assessorato alle Culture), l’ARCI (sezione Suoni&Immagini), Provincia di Livorno, Liceo Statale “Carducci” di Piombino, Associazione FOB. Importanti sono i patrocini di “Rai Radio3”, di Unicoop Tirreno, delle riviste “Blow Up”, “Suono”, “Next Exit”, “Wasabi”. Mediapartners radiofonici quali “Radio Popolare” (Milano), “Radio Incontro” (Pisa, trasmissione “Puzzle”), “Radio Potenza Centrale” (trasmissione “Tragitti Sonori”). Fondamentali le collaborazioni di attività commerciali e turistiche locali.
Partecipano a PX le scuole superiori di Piombino riconoscendo agli studenti che partecipano ai workshop credito scolastico. “Emergency” sarà presente con uno stand. Altri stand saranno curati dalle etichette discografiche “Cramps”, “Microsuoni”, “Smallvoices”. Inoltre appuntamento con la Galleria d’arte contemporanea di Prato “Nicola Fornello”.

Francesca

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.8.2007. Registrato sotto cultura. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    42 mesi, 17 giorni, 9 ore, 58 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it