NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 14 DICEMBRE 2006

Vediamo insieme le notizie di oggi dalla Val di Cornia
Premi su: Leggi Tutto…

UDC: UN’ «IDEA DIVERSA» PER OPPORSI ALLA FINANZIARIA DEL CENTROSINISTRA

L’Udc di Piombino organizza Giovedì 14 dicembre alle ore 21.00 presso il Quartiere Città Vecchia in Via Cellini 3, un incontro pubblico con L’Onorevole Francesco Bosi, Dirigente Nazionale Udc (Responsabile Dipartimento Difesa) e Vicepresidente Commissione Difesa nell’Assemblea Parlamentare della Nato.

Il tema del dibattito sarà la Finanziaria e la sua continua evoluzione, il Segretario Luigi Coppola porrà anche la questione della nuova strategia di opposizione avanzata recentemente dal leader nazionale Pierferdinando Casini.
Sono invitati tutti i cittadini e sarà possibile porre domande all’Onorevole Bosi, che interverrà anche in merito alla sua interpellanza al Ministro Bersani sulla questione della Magona.

L’Udc di Piombino inoltre organizza per il giorno 16 dicembre una gita gratuita in pullman a Livorno per partecipare al convegno organizzato dalla “Fondazione Giuseppe Togni”, che si terrà alle ore 10.30 presso il Palazzo della Provincia, per la commemorazione del 25° anniversario dalla scomparsa di Giuseppe Togni, uomo politico della Democrazia Cristiana più volte Ministro della Repubblica. Concluderà l’incontro il Segretario Nazionale dell’Udc On. Lorenzo Cesa.
Successivamente sarà offerto il pranzo a tutti i partecipanti. La partenza è alle ore 9.00 da Piazza Verdi ed il rientro a Piombino è previsto per le ore 16.00.


VAL DI CORNIA: AL VIA I CONGRESSI DELLA SINISTRA GIOVANILE

Sabato 16 dicembre, con il Congresso del Circolo di Piombino si aprirà ufficialmente la stagione congressuale 2006/2007 della Sinistra giovanile, che precederà quella del Partito dei DS. I giovani dei DS si apprestano a discutere del futuro della loro organizzazione, del ruolo che riveste nel territorio e del contributo che potrà dare al progetto di costruzione del nuovo partito della sinistra riformista italiana.

La Federazione Val di Cornia-Elba della Sg si prepara a celebrare, nelle prossime settimane, i congressi dei cinque Circoli territoriali (il Circolo “P. Rizzotto” di Campiglia, il Circolo “P.P.Pasolini” di Suvereto, il Circolo “Bella ciao!” di San Vincenzo, il Circolo dell’Isola d’Elba “Peppino Impastato” e il Circolo di Piombino) e nel mese di gennaio il Congresso di Federazione, probabilmente nei giorni 20 e 21. Saranno chiamati a discutere e votare tutti gli iscritti, circa 100 ragazzi di tutto il territorio. I congressi saranno anche l’occasione per eleggere il gruppo dirigente che avrà il compito di guidare l’organizzazione nei prossimi anni. Scontata la rielezione del Segretario di Federazione, Valerio Fabiani, trattandosi di una decisione già espressa da una delle ultime assemblee degli iscritti.

Ma il mandato che sarà rinnovato a Fabiani sarà comunque a termine, il tempo necessario, come ha spiegato il Segretario, affinché vi siano le migliori condizioni per un cambio al vertice della Sinistra giovanile locale. Sabato 16 alle ore 15,30 presso la sede della Sg di Piombino, in via XX settembre 12, si celebrerà il Congresso del Circolo piombinese. Il Congresso sarà aperto dai saluti del Sindaco, Gianni Anselmi e dalla relazione del Segretario di Circolo, Valerio Paladini, interverranno tra gli altri il Segretario della Federazione DS, Matteo Tortolini, il Segretario dell’Unione Comunale DS di Piombino, Antonio Dorino, ed il Segretario di Federazione Sg, Valerio Fabiani.

“Il Congresso della Sg di sabato – afferma Tortolini – sarà anche l’occasione per il nostro Partito per rispondere a chi, nel Mondo, cerca di cancellare la memoria della Shoa come Ahmadinejad, noi siamo per difendere quella memoria, perché quei fatti non si verifichino mai più e per sostenere l’azione di quegli studenti iraniani che si battono contro il Regime”. “Nei nostri Congressi – aggiunge Fabiani – parleremo di progetti, idee ma anche di valori, tra questi l’antifascismo che si traduce, oggi, nella nostra azione politica, ogni volta che ci battiamo contro un Regime totalitario, di qualsiasi natura ed ispirazione, come quello iraniano”. Sul tema la Sg e i DS si preparano a mobilitarsi, lo faranno sabato e nei prossimi giorni, anche in occasione del prossimo 27 gennaio, Giornata della Memoria.


SAN VINCENZO: IL 16 DICEMBRE CONCERTO PER VIOLINO, PIANOFORTE E CANTO

Entra nel vivo con la musica classica sabato 16 dicembre alle 18 Osmosi, il mese di iniziative sportive, culturali e di spettacolo per raccogliere fondi che quest’anno saranno destinati al Centro Diurno per anziani e disabili.

Pioggia di note è il titolo di questo concerto per violino, pianoforte e canto che si svolge nella sala esposizioni del palazzo della cultura in piazza Mischi e che vedrà esibirsi il duo composto dai giovanissimi Lata Cruschelli, violino e canto, e Davide Mancinotti al pianoforte, diretti dal maestro Stefano Lunardi al violino. In programma molti pezzi moderni come Moon River di Henry Mancini, o Titanic di James Corner, fino alle sonatine di Chatschaturjan. Spazio anche per i pezzi dei grandi compositori con Beethoven, Bach e Liszt.


PIOMBINO: CONGUAGLI ED ESPROPRI, ASSEMBLEA RIMANDATA ALL’11 GENNAIO

Recupero degli oneri di esproprio del Peep di Montemazzano. La riunione convocata dall’amministrazione comunale per giovedì 14 dicembre è stata rinviata all’11 gennaio, ore 17,30 presso il teatro Metropolitan.

Vista la grande partecipazione preannunciata dalle oltre 400 famiglie interessate, infatti, e per favorire il più ampio coinvolgimento, l’amministrazione comunale è stata costretta a spostare l’assemblea in una sede più capiente e adeguata, il Metropolitan, disponibile però soltanto dopo il periodo natalizio.


PIOMBINO: BUON NATALE CON LA PIGOTTA

Come ogni anno il Comitato provinciale Unicef, con l’adesione del Comune di Piombino e la collaborazione dei Vigili del Fuoco, scuole elementari e medie, circoscrizioni e associazioni di volontariato del territori, organizza la tradizionale vendita di Pigotte per contribuire alla raccolta di fondi a favore della campagna mondiale di vaccinazione.

Le bambole saranno offerte a chi le vorrà adottare da lunedì 18 a sabato 23 dicembre in piazza Gramsci, nella tenda allestita dai Vigili del Fuoco, dalle ore 10 alle ore 12 e dalle 17 alle 19. Potranno essere acquistate inoltre anche nella sala della circoscrizione Falcone Montemazzano sempre da lunedì 18 fino al 5 gennaio 2007 nel pomeriggio dalle 16 alle 19.

Con un’offerta di 20 euro, equivalente al costo di una bambola, potrà essere così garantita la vaccinazione di un bambino contro le sei principali malattie mortali, poliomelite, difterite, pertosse, morbillo, tetano e turbercolosi. L’iniziativa, nata in Italia nel 1988, ha riscosso un notevole successo nel corso degli anni.


DOMENICA AL CONCORDI IN SCENA CATERINA CASINI

Domenica 17 dicembre alle 21.15, secondo appuntamento del cartellone teatrale del Teatro dei Concordi di Campiglia, con Se fuori ci fosse il mare, di e con Caterina Casini.

Per accontentare la cugina in procinto di sposarsi in America, Anna, paurosa di volare, decide di attraversare l’oceano via mare. C’è solo un problema, nella sua cabina di seconda classe l’oblò è sporco, opaco, probabilmente finto. L’unica soluzione è uscire dalla claustrofobica stanza chiusa e andare a vedere se fuori c’è davvero il mare. Così ha inizio un divertente monologo in cui Caterina Casini interpreta i passeggeri con i quali si confronta e che la accompagneranno attraverso un percorso di auto-analisi decisamente atipico….

Se fuori ci fosse il mare nasce da un lungo lavoro di ricerca e sperimentazione intorno al tema del limite. Qui il mare diventa metafora della vita. Il tipo di vita che, però, deve essere vissuta in pieno, nonostante tutto e tutti. Come si può contenere il mare? Il viaggio di Anna è un viaggio alla ricerca di se stessi, sospinti dall’onda che fra alti e bassi ti sostiene in un moto.
L’assolo di Caterina Casini è spiritoso e leggero. La narrazione, semplice e spontanea, trova il suo punto di forza nella complicità con il pubblico. Il testo è arricchito dalle musiche del compositore Carlo Siliotto.

Per informazioni, prenotazioni e acquisto dei biglietti, rivolgersi al botteghino del Teatro dei Concordi (tel. 0565-837028), il lunedì dalle 16.30 alle 19.30, il mercoledì e il venerdì dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 19.30 nelle date di spettacolo.


VENTURINA: IL 16 DICEMBRE 35° DEL COMITATO CITTADINO

Sabato 16 dicembre alle 17.00 il Comitato Cittadino Venturina celebra il 35°anniversario della fondazione. Nella saletta comunale “La Pira”, in via della Fiera, si svolgerà la cerimonia di consegna dei riconoscimenti a tutti i consiglieri che si sono avvicendati in questi tre decenni e mezzo. Saranno presenti le autorità cittadine ed è invitata tutta la cittadinanza.

Riconoscimento anche a tre consiglieri speciali e ai tre presidenti che hanno guidato il gruppo.
I tre consiglieri speciali, per essere stati nell’associazione da sempre, sono Gianfranco Benedettini, Coraldo Cavicchi e Giuseppe Tosi. I tre presidenti: Coraldo Cavicchi, lo scomparso Meraldo Novelli e Luciano Buccianti, presidente in carica.

148 sono stati i consiglieri nei 35 anni di storia del Comitato Cittadino. Benedettini, storico ufficiale, illustrerà brevemente la storia del Comitato cittadino e verranno proiettate delle diapositive sulle manifestazioni più significative di questi anni: la Fiera Mostra Economica della Val di Cornia, Natura & Cucina, Expo Model. Al termine della manifestazione il gruppo Patchwork estrarrà il numero vincente della lotteria il cui ricavato sarà devoluto alle associazioni di volontariato.


PIOMBINO: I DOCUMENTARI DI RENZO CHINI E PINO BERTELLI AL CASTELLO

“Ritratti con la cinepresa” è il titolo dell’iniziativa prevista al Castello venerdì 15 dicembre, ore 21,00, per presentare i documentari realizzati da Renzo Chini e Pino Bertelli nei primi anni anni ’70.

Due documentari di cui uno girato a Volterra, all’interno del manicomio, sulla scia della legge Basaglia emanata in quegli anni, e l’altro a Piombino, dedicato in modo particolare a “Joffre”, personaggio molto conosciuto in città, venditore di frutta e verdura. Un lavoro critico e autentico sui fenomeni socio-culturali dell’epoca, che completa in maniera originale la ricca serie di immagini fotografiche in esposizione al Castello fino al prossimo 7 gennaio, scattate da Renzo Chini dall’81 all’83. All’incontro di venerdì sera partecipano Gianfranco Arciero, direttore della rivista Fotodossier, il fotografo Pino Bertelli, Henri Margaron, psichiatra, Fabio Canessa, critico cinematografico.

Renzo Chini, nato a Calci (1920-1998), si trasferisce a Piombino negli anni Trenta. Maestro elementare, è conosciuto da tutti come “il maestro Chini”. Oltre che di fotografia, si interessa di letteratura, cinema, linguistica e psicologia. Nel corso della sua vita entra in contatto con numerosi personaggi della cultura e dell’arte, come Ando Gilardi, con il quale fonda la rivista d’avanguardia Photo13. Dall’incontro con Cesare Zavattini nasce il fotolibro “Piombino 1955/56”. Negli anni Settanta, con l’amico Pino Bertelli, gira alcuni documentari. Tra il 1981 e il 1983 scatta le immagini che formano la raccolta “Ritratti piombinesi”. La mostra fotografica è visitabile al Castello di Piombino fino al 7 gennaio 2007, ore 16,30-19,30 (chiuso lunedì).


PIOMBINO: ROTATORIA A MONTEMAZZANO E MARCIAPIEDI IN CENTRO

Via alla realizzazione della rotatoria tra via della Pace e via Maestri del Lavoro e ad altri marciapiedi del centro città. La giunta comunale ha approvato recentemente alcuni progetti esecutivi che prevedono interventi per oltre 300 mila euro. Si tratta della rotatoria di Montemazzano e del rifacimento della pavimentazione pedonale di via Copernico e di via Turati.

Sull’intersezione tra via della Pace e via Maestri del Lavoro, infatti, da alcuni anni esiste una rotatoria a carattere provvisorio che fino ad oggi è servita a garantire una migliore sicurezza stradale. Con i nuovi lavori, che inizieranno prevedibilmente nei primi mesi del 2007 al termine delle procedure di gara, la rotatoria sarà resa definitiva attraverso la riprofilatura delle corsia e un’adeguata pavimentazione con cubetti di porfido, la realizzazione di quattro isole spartitraffico rialzate, il prolungamento e la riprofilatura delle aiuole spartitraffico esistenti.

Tra le opere di manutenzione previste nel piano triennale per le opere pubbliche sarà realizzata una nuova pavimentazione per i marciapiedi di via Copernico e di via Turati, attualmente molto danneggiati e mancanti di rampe di accesso per disabili. Anche in questo caso i lavori saranno messi a gara prossimamente, e potranno partire presumibilmente entro un paio di mesi.
Subito dopo le feste natalizie, inoltre, già dall’8 gennaio, inizieranno i lavori per il rifacimento della sede stradale di via Petrarca.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 14.12.2006. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 9 giorni, 21 ore, 55 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it