NOTIZIE BREVI DALLA VAL DI CORNIA DELL’8 OTTOBRE

Nelle brevi di oggi parliamo dei sapori d’autunno al Podere Tuscania di San VIncenzo, del dibattito sugli stranieri e il voto alle primarie, della giornata della Celiachia in Val di Cornia, degli appuntamenti invernali del Circolo Sciarada, dello studio sullo sviluppo della portualità turistica in Val di Cornia, dell’apertura del bando per iscriversi all’albo delle associazioni del Comune di Campiglia e per concludere dei quattro candidati alla carica di difensore civico a Campiglia.
Leggi Tutto… (News del 08-10-2005)

SAN VINCENZO: SAPORI D’AUTUNNO AL PODERE TUSCANIA

Profumi d’autunno dalle cucine del Podere Tuscania in Via della Principessa a San Vincenzo dove a partire da questa settimana saranno presentati ai visitatori delle cene speciali per far apprezzare anche attraverso il palato i profumi ed i colori di questo angolo di Toscana.

Nella splendida cornice del Parco di Rimigliano quindi cene speciali al Podere Tuscania con il venerdi piatti a base di polenta-funghi porcini-salsiccia, la cena del sabato invece carne con filetto di manzo con cappella di porcini. La domenica invece pranzo tipico toscano con tortelli maremmani e frittura di carni bianche.
Per prenotazioni contattare il numero telefonico 338-3144487.


VAL DI CORNIA: DIBATTITO SU «GLI STRANIERI E LE PRIMARIE»

Anche i cittadini stranieri si preparano alle primarie, visto che l’Unione riconosce agli immigrati il diritto di voto alle sue elezioni primarie. Per sapere se tutto questo può cambiare qualcosa per i diritti degli immigrati, l’associazione Samarcanda organizza una serie di incontri informativi.

I prossimi incontri si svolgeranno nella sede piombinese lunedì 10 ottobre in due incontri alle ore 15,30 e alle 18. A Venturina invece l’iniziativa è fissata per martedì 11 ottobre nella saletta comunale, alle ore 15,30 e alle 18. I partiti dell’Unione sono invitati a partecipare.

Samarcanda vuole così aiutare ad inserirsi anche chi vive qui ma non conosce bene le procedure elettorali. Ricorda dunque che potrà partecipare al voto qualsiasi cittadino presentandosi al seggio munito della tessera elettorale e di un documento di identità. Prima del voto occorre sottoscrivere il progetto dell’unione e versare il contributo di 1 euro (minimo).

Possono partecipare al voto anche gli studenti e i lavoratori fuori sede e i cittadini stranieri che da almeno 3 anni lavorino e risiedano in Italia, presentandosi con un documento di identità.
Sarà necessario per tutti questi elettori iscriversi alle liste elettorali dei comitati territoriali entro il 12 ottobre.


PIOMBINO: PER CONOSCERE L’ASSOCIAZIONE CELIACHIA

Sabato 8 e domenica 9 ottobre l’Associazione italiana celiachia festeggerà la giornata mondiale per la celiachia che a Piombino si terrà davanti alla coop di Via Gori per divulgare la conoscenza della celiachia e sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti di chi vive questa condizione.

Per la zona della Val di Cornia e dell’isola d’Elba l’evento si svolgerà quindi a Piombino, organizzato con la collaborazione della sezione soci Unicoop Tirreno; i volontari dell’Aic onlus Toscana zonale Val di Cornia e Isola d’Elba saranno presenti nello spazio antistante il supermercato Coop di via Gori (negli orari di apertura del negozio) per rispondere a domande, fornire informazioni, distruibuire opuscoli e i sacchetti dei desideri. La celiachia è una condizione sempre più conosciuta, ma sono ancora tante le convizione errate e i luoghi comuni da sfatare, sono purtroppo moltissimi i celiaci che non vengono diagnosticati per la scarsa conoscenza e il mancato riconoscimento dei sintomi.


SAN VINCENZO: «SCIARADA» PRESENTA I POMERIGGI CULTURALI

sabato 8 ottobre 2005 alle ore 21 nella saletta delle conferenze nella Torre, il Circolo Sciarada, presenta il programma dei pomeriggi culturali per l’anno 2005-2006 con la presenza di diversi docenti. Giunti alla 14º edizione di questa fortunata e seguita serie di appuntamenti che durante tutto l’inverno il martedì ed il giovedì richiama un numero sempre maggiore di persone.

In questa edizione, fra i relatori, ci saranno molte conferme ma anche tante facce nuove che affronteranno argomenti mai trattati in precedenza. Il primo appuntamento si terrà martedì 11 dalle ore 15.30 alle 17, nella saletta multimediale della biblioteca comunale, con il prof. Bruno Pellegrini.
Per la letteratura ci saranno lezioni di Marina Tovaglieri, Giuseppina Scotti, Maila Meini ed Alessandro Prato, nuovo arrivo, che presenta la poesia di Giacomo Leopardi. La storia sarà trattata da Guido Cruschelli, Don Leonardo Biancalani (teologia), con il ritorno dei due più famosi storici della zona Gianfranco Benedettini e Luciano Bezzini. Le scienze saranno affrontate con Fabio Camerini, Paolo Volpini ed Alessandro Benetti. Per la medicina c’è il ritorno di Leonardo Tognarini e la prima volta di Andrea Gheser.

Grande interesse per le conferenze di attualità con l’avv. Salvatore Spina, Paolo Bianchi, docente del Sant’Anna, che parlerà della costituzione italiana e di quella europea. Maurizio Bezzini, cuoco, Mario Bernardini sono gli altri docenti. Particolare interesse rivestono tre incontri dove vengono raccontate dai protagonisti delle avventure di viaggio. Infine, in alcuni appuntamenti, ci sarà la presenza di due giovani emergenti del paese Manolo Morandini e Guido Cionini che racconteranno rispettivamente la esperienza giornalistica e quella di documentarista. Per l’arte Giampaolo Talani, Giorgia Macchi, Daniele Govi ed Alessandro Panichi. Infine la musica sarà curata da Vera Muto Nieri.


NAUTICA, UNO STUDIO SULLO SVILUPPO DELLA PORTUALITÀ TURISTICA

Uno studio per valutare le potenzialità di sviluppo della portualità turistica e diportistica e dell’industria nautica a Piombino. Con questi obiettivi la giunta ha dato incarico al CLES srl di Roma di avviare un’analisi di carattere socio-economico, finalizzata a verificare le reali opportunità di sviluppo di tutta la filiera del turismo nautico a Piombino.

Un’indagine conoscitiva che serva a calibrare le previsioni urbanistiche, in riferimento sia al segmento del turismo e del diportismo, sia al comparto della cantieristica da diporto, e che sia di supporto alla variante nautica, in stretto raccordo con la formazione del Piano Strutturale d’Area presso il Circondario della Val di Cornia.

“Crediamo che la nautica rappresenti un settore strategico per lo sviluppo del territorio – dice l’assessore all’urbanistica Matteo Tortolini – soprattutto se considerata come sviluppo di una filiera produttiva e industriale, in relazione alla domanda del mercato. Questa indagine sarà quindi uno strumento di base per l’amministrazione, che si affiancherà allo studio Aminti Pranzini fornendo elementi valutativi più esplicitamente di tipo economico.”

Il lavoro di ricerca, quindi, che si concluderà nel giro di pochi mesi, si propone di fornire tutti gli elementi valutativi e di supporto alle decisioni, sia con riferimento al numero e alla tipologia di posti barca per la nautica da diporto da prevedere nelle nuove infrastrutture portuali di Piombino, sia al dimensionamento degli spazi a terra per le eventuali attività cantieristiche, per i servizi rivolti alle imbarcazioni da diporto e, più in generale per tutte quelle attività di servizio alla persona che costituiscono l’indotto di secondo livello di un porto turistico (negozi, servizi commerciali, ristoranti, pubblici esercizi).


CAMPIGLIA: BANDO PER L’ISCRIZIONE ALL’ALBO DELLE ASSOCIAZIONI

Con l’entrata in vigore del regolamento comunale sugli istituti di partecipazione è stato istituito l’albo comunale delle associazioni al quale queste debbono iscriversi facendo domanda come previsto dal bando che disciplina la prima fase istitutiva.

Possono richiedere l’iscrizione all’albo le Associazioni che, legalmente costituite, siano rappresentative di interessi generali o diffusi e perseguano, senza fini di lucro, scopi umanitari, scientifici, culturali, religiosi, sportivi, di promozione sociale e civile della popolazione, di tutela di particolari categorie di cittadini, di salvaguardia dell’ambiente naturale o del patrimonio culturale e che dimostrino di avere capacità di autofinanziamento e di svolgere la propria attività sul territorio comunale da almeno un anno.

Le associazioni iscritte agli albi di cui alle leggi R.T. 26.04.1993, n.28 e 02.11.1989, n.72 e successive modificazioni ed integrazioni, sono iscritte di diritto all’albo delle associazioni a seguito di semplice richiesta. Lo stesso avviene per le associazioni iscritte in albi provinciali che dimostrino il possesso dei requisiti di cui all’art. 2 del regolamento sopra citato.

La domanda di iscrizione, sottoscritta dal legale rappresentante ed indirizzata all’Amministrazione comunale, deve essere presentata entro il 30.11.2005 unitamente a copia fotostatica del documento di identità in corso di validità del firmatario, utilizzando il modello appositamente predisposto, a mezzo posta o, in orario di apertura al pubblico, direttamente all’ufficio Protocollo del Comune, via Roma 5 – Campiglia Marittima oppure all’ufficio Tuttocomune, viale della Fiera 1 – Venturina .

I modelli di domanda sono disponibili presso l’ufficio Servizi sociali, via Roma 5 Campiglia Marittima o all’ufficio Tuttocomune, viale della Fiera 1 – Venturina , nell’orario su indicato. Sono inoltre disponibili sul sito del Comune, al seguente indirizzo:
www.comune.campigliamarittima.li.it. Per ogni informazione o chiarimento in merito alle procedure oggetto del presente bando, è possibile rivolgersi all’ufficio Servizi sociali, via Roma n. 5, Tel 0565839206, email: p-volpini@comune.campigliamarittima.li.it, durante l’orario di apertura al pubblico.


CAMPIGLIA: QUATTRO GLI ASPIRANTI A DIFENSORE CIVICO

Sono quattro le persone ammesse a candidarsi per la carica di difensore civico dei comuni dell’Alta Val di Cornia (Campiglia Marittima, Monteverdi Marittimo, Sassetta, Suvereto) la cui elezione si svolgerà domenica 11 dicembre. I quattro aspiranti difensori provengono tutti da Venturina e sono in maggioranza donne, tre su quattro. Si tratta di Silvia Albertini, Alessandra Francalacci, Emiliano Marconi e Samanta Poli.

Adesso scatta il momento della convalida delle candidature, infatti ogni aspirante candidato a difensore dovrà essere sostenuto da almeno ottanta firme (lo 0,5% del totale degli elettori dei quattro comuni) autenticate da depositare entro le ore 12.00 del 3 novembre presso l’ufficio del segretario generale del comune. Si può firmare nelle sedi dei comuni interessati che comunicheranno gli uffici presso i quali recarsi. Nel comune di Campiglia si firma all’ufficio Segreteria nel capoluogo e all’ufficio elettorale a Venturina.

Da rilevare che i candidati hanno facoltà di provvedere autonomamente alla raccolta delle firme debitamente autenticate tramite un notaio, un cancelliere, il segretario comunale o più semplicemente un consigliere comunale (un solo consigliere per ogni candidato).

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 8.10.2005. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 23 giorni, 1 ora, 12 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it