PHALESIA 2003: DAL PRINCIPATO DI PIOMBINO ALL’EURO

«Dall’antico al moderno. Dal Principato di Piombino all’euro», è questo il tema della mostra curata dal Circolo filatelico numismatico piombinese con l’apporto del Comune di Piombino.

La mostra sarà aperta sabato 11 e domenica 12 al Castello, e si tratta di una delle manifestazioni più attese degli appassionati di francobolli che a Piombino sono davvero tanti.

Due secoli di storia letta sui francobolli e sulle facce delle monete, a partire da quando Piombino era un Principato, e la Baciocca gestiva l’economia e la vita della città, per snodarsi fino ai giorni nostri, con l’avvento dell’euro.

Una storia vista dunque in un’ottica diversa, quella proposta dalla 24ª mostra filatelica e numismatica «Phalesia 2003».

La mostra è gratuita ed aperta al pubblico dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Sarà anche edita una cartolina ricordo e nella mostra, per il solo giorno di sabato, funzionerà un ufficio postale distaccato con annullo speciale (10-12,30 e 15-18).

L’apertura e l’inaugurazione è fissata per sabato 11 alle ore 10.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 8.10.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata quella di vero inizio della crisi economica di Piombino. Da allora sono passati solo
    5 mesi, 13 giorni, 6 ore, 9 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it