MANIFESTO CITTA DEL VINO 2004: APERTO IL BANDO DI CONCORSO

L’Associazione nazionale Città del Vino, di cui fanno parte anche i comuni di Suvereto, san Vincenzo, Campiglia e Piombino, ha indetto anche quest’anno un bando di concorso per la realizzazione del manifesto che ne caratterizzerà l’immagine per tutto il 2004.

L’iniziativa è rivolta ad artisti e grafici e a tutti coloro che intendono cimentarsi in questa prova, nonché agli studenti degli istituti d’arte, tecnici e designer; la partecipazione è aperta anche agli studenti delle scuole elementari (ai quali è dedicata una particolare sezione) e medie.
Il termine di presentazione dei bozzetti è fissato per le ore 12 del 15 novembre 2003 e, novità di quest’anno, il premio in denaro al vincitore sarà di 2500 euro, mille euro in più rispetto agli anni passati.

Il bozzetto vincente sarà utilizzato anche a sostegno dell’immagine coordinata dell’Associazione durante l’anno.

REGOLAMENTO
Art. 1 – L’Associazione Nazionale “Città del Vino” indice un concorso per la selezione del miglior bozzetto per la stampa di un manifesto immagine del sodalizio per l’anno 2004.

Art. 2 – I partecipanti dovranno presentare il bozzetto in formato A4, a colori, su cartoncino, entro le ore 12.00 del 15 novembre 2003, inviandolo a:
Associazione Nazionale “Città del Vino”
Strada Massetana Romana, 58/B
53100 Siena
Dovranno essere chiaramente indicati: nome, cognome, indirizzo dell’autore.

Art. 3 – Fermo restando la valorizzazione del carattere nazionale dell’Associazione, e tenendo conto dell’inizio del terzo millennio, il concorrente potrà usare tutte le forme, tecniche e colori che rappresentino al meglio la civiltà enoica italiana. In sede di esecuzione del manifesto, il vincitore si obbliga ad inserire nel manifesto il nome delle città del vino.

Art. 4 – Il concorso è aperto a tutti e la partecipazione è gratuita.

Art. 5 – L’ammissione delle opere e l’assegnazione del premio al vincitore verranno effettuate a insindacabile giudizio del Consiglio Nazionale dell’Associazione.

Art. 6 – Al vincitore verrà consegnato un premio consistente in un assegno di € 2.500,00 lordi, e la menzione del nome sul manifesto stampato.

Art. 7 – Tutte le opere presentate saranno trattenute dall’Associazione ed esposte in occasione del Premio Città del Vino 2004. I partecipanti rinunciano ad ogni diritto d’uso sulle opere medesime.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 28.8.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 17 giorni, 1 ora, 50 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it