SANITÀ: ISP, “BASTA CITTADINI DI SERIE B, RIVEDERE POLITICA PUNTI NASCITA

Italia Sovrana e Popolare

Riceviamo e pubblichiamo da “Italia Sovrana e Popolare” e “Ancora Italia”  sulla vicenda della bambina nata in casa a Piombino la scorsa settimana.

“A distanza di più di tre anni dalla chiusura del punto nascita a Piombino, leggiamo sulla stampa che, dopo la recente nascita di un bambino sull’ambulanza direzione ospedale di Cecina (che si trova a circa 50 km da Piombino) la settimana scorsa è nata una bambina con la donna che ha partorito in casa, con l’aiuto del marito collegato telefonicamente al 118. Come ai vecchi tempi, perché l’ambulanza non ha neanche fatto in tempo ad arrivare.

Italia Sovrana e popolare  non può accettare in silenzio fatti come questo e infatti mette la questione sanitaria al terzo punto del suo programma politico: «Basta dittatura sanitaria e green pass. Nessun obbligo vaccinale. Attivazione di piani di medicina territoriale e di prossimità. Ristrutturazione generale della sanità pubblica e fine di ogni privatizzazione in questo settore».

E’ inaccettabile leggere le giustificazioni dell’ASL, che conclude facendo i complimenti alla madre per il nascituro, quando poi nei fatti la donna è stata assistita al parto al telefono. I piombinesi, come per la vicenda del rigassificatore e delle bonifiche, anche per la sanità vengono considerati dalla Regione cittadini di serie “B”. Con noi al governo tutto questo avrà fine”.

Italia Sovrana e Popolare

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 22.8.2022. Registrato sotto Foto, politica, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    62 mesi, 23 giorni, 22 ore, 36 minute fa

Pubblicità

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it