PIOMBINO: SUI PANNELLI FOTOVOLTAICI L’ULTIMA PAROLA AL COMUNE

l’area dei pannelli fotovoltaici

Piombino (LI) – Il sindaco Ferrari: “La Regione Toscana dà ai Comuni la possibilità di decidere sui grandi impianti fotovoltaici: vince la nostra visione delle politiche ambientali”.

«Il cambiamento più difficile sta nello scardinare meccanismi ingessati. Lo strumento per fare questo in maniera efficace è avere una visione e la nuova amministrazione che governa Piombino ce l’ha chiarissima, anche per quel che riguarda le politiche ambientali: basta allo scempio che è stato fatto di questo territorio e avvio della tanto attesa riconversione. Una visione alternativa da applicare alle bonifiche, alla realtà industriale, al paesaggio, alla gestione dei rifiuti.

Qualcuno rideva quando dicevamo che volevamo essere protagonisti del nostro futuro: oggi le conquiste di Poggio ai Venti e delle ecoballe sono testimonianze concrete e potenti di quanto la nostra visione abbia avuto la forza di divenire realtà.

Una visione così limpida da essere oggi sposata anche dalla Regione Toscana: è notizia di queste ore che i Comuni potranno decidere direttamente sulla nascita di vasti impianti fotovoltaici a terra in territorio agricolo superiori a 1MW di potenza. La norma è applicabile anche alle richieste pendenti il che significa di fatto che la nostra battaglia per impedire i due grandi e invasivi progetti a Bocca di Cornia è vinta: quegli impianti non sorgeranno mai. Il valore di questa vittoria è anche nella serie di osservazioni articolate e obiezioni sollevate dai nostri uffici.

Vogliamo pensare che della nostra battaglia, con i cittadini e con gli agricoltori, oggi possano beneficiarne tutti i territori toscani che vogliono preservare la propria bellezza.
Oggi la Regione ci dà il diritto di decidere e di intervenire direttamente sul governo del territorio. E noi, quel diritto, ce lo prenderemo interamente e responsabilmente».

Francesco Ferrari
Sindaco di Piombino

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 1.8.2020. Registrato sotto Foto, politica, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    37 mesi, 12 giorni, 2 ore, 19 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it