CSP PIOMBINO: SOSTENIAMO LE INIZIATIVE SUL CLIMA

il manifesto in P.za Gramsci del Comitato salute

Piombino (LI) – Venerdì prossimo sarà la “Giornata mondiale del clima”, iniziativa ispirata alle azioni di Greta Thymberg, la sedicenne svedese che sta chiedendo ai governi del mondo di occuparsi di ambiente e clima.  

Come Comitato Salute Pubblica di Piombino siamo idealmente a fianco dei giovani studenti piombinesi che, insieme agli altri ragazzi di oltre 100 città italiane, scenderanno in piazza per una “marcia a favore del clima”; nella stessa giornata in altre parti dell’Europa e del mondo accadrà la stessa cosa.

I cambiamenti climatici ci riguardano da vicino. Un recente studio dell’Enea dimostra come nel 2100 le coste piombinesi saranno ingoiate dal mare, insieme a quelle della costa Versiliese, a causa dell’irreversibile innalzamento del mar Mediterraneo (Enea ha calcolato un innalzamento di 30 centimetri del nostro mare negli ultimi mille anni) e, più in generale, degli oceani. Il principale responsabile è l’inquinamento atmosferico, dovuto alle continue immissioni in aria di inquinanti industriali e non solo.

Pur continuando la nostra battaglia contro l’ampliamento della discarica di Ischia di Crociano, come Comitato Salute Pubblica siamo vicini a tutte le iniziative intraprese a favore della tutela del clima e dell’ambiente in generale che vedranno protagonisti i giovani ragazzi di oggi, al quale rischiamo di lasciare un ambiente irreparabilmente compromesso ed inquinato, nonostante le iniziative di sensibilizzazione e protesta messe in atto. Come Comitato Salute Pubblica siamo convinti che solo facendo “rete”, unendo le nostre forze potremo far sentire forte la nostra voce.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 14.3.2019. Registrato sotto ambiente/territorio, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “CSP PIOMBINO: SOSTENIAMO LE INIZIATIVE SUL CLIMA”

  1. sabina caserio

    A Piombino c’è anche il Promontorio che dovrebbe essere aiutato, liberandolo dai vecchi ed inquinanti motorizzati che possono circolare tutto l’anno, tutti i giorni, lasciando l’aria irrespirabile anche qui. E facendone una discarica di piombo e plastica. Plastica che spesso, tra l’altro, viene bruciata.

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    46 mesi, 6 giorni, 11 ore, 25 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it