SUVERETO: IL NUOVO LIBRA DI GIANLUIGI PARAGONE AL MUSEO D’ARTE SACRA

Suvereto (LI) – Appuntamento sabato 14 alle ore 21,30 presso il Museo di Arte Sacra in piazza Vittorio Veneto la presentazione del libro di Gianluigi Paragone, giornalista Ex direttore de “La Padania”, il giornale della Lega Nord, vicedirettore di Rai 2, conduttore della trasmissione La Gabbia su La 7, e anche musicista. Dal 4 marzo senatore del Movimento Cinque Stelle, appena eletto. Gianluigi Paragone ha sempre parlato chiaro e si è spesso occupato di problemi scomodi per il ‘politicamente corretto’. Insomma, un personaggio che fa discutere, che ama accendere il dibattito.

E il libro è davvero molto attuale. Lo si intuisce dal titolo: «Noi no, viaggio nell’Italia ribelle». «A forza di difendere a oltranza tutti i Sì istituzionali – sostiene Paragone – siamo arrivati al paradosso di uno Stato democratico terrorizzato dal senso democratico dei suoi cittadini.

Ogni no che si leva da nuclei sempre più estesi di società, dal no Salvabanche, ai no tax, no euro, no Tav, no vax, fino al no all’immigrazione incontrollata, viene tacciato di arretratezza, chiusura, ignoranza, antipolitica».

«L’assunto – spiega in sintesi Gialuigi Paragone – è che dalla parte dei sì ci sia un consesso di menti illuminate, onniscienti e disinteressate, e dall’altra una massa indistinta di trogloditi selvaggi, opportunisti e antiscientifici. Paragone rende conto dell’importanza del pensiero ‘altro’ e testimonia il valore della ribellione».

Il libro infatti racconta di un’Italia ribelle fatta di milioni di cittadini che scelgono di organizzarsi e alzare la voce per difendere ed esigere diritti semplicissimi: la casa, la salute, il lavoro, la tutela dei risparmi di una vita, la sicurezza. Molto spesso sono preparati, informati, aperti al cambiamento ma non a qualunque costo».

Un appuntamento quindi questa sera da non perdere.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 14.4.2018. Registrato sotto cultura, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    9 mesi, 21 giorni, 8 ore, 9 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it