PORTO AZZURRO: OGGI “MEDITIAMO ISOLA D’ELBA”

Piazza di Porto Azzurro – Sabato 29 aprile, dopo il successo di “MeditiAmo Italia”, arriva anche all’Isola d’Elba un grande incontro di musica e meditazione a ingresso libero, per raggiungere assieme uno stato di “unione e pace interiore”. A organizzarlo sono le associazioni Sahaja Yoga della Toscana, Vishwa Nirmala Dharma e Inner Peace, partner ufficiali dell’Unesco “Center for Peace”, in collaborazione con la compagnia Theatre of Eternal Values (TEV).

Dalle ore 21:00 al via la musica multiculturale proposta dal gruppo Vilamba, con musicisti da Francia, Inghilterra, Italia e Repubblica Ceca. Un mix tra folk, irlandese tradizionale e rock.

Seguirà Ani Farokhians, danzatrice nata in Iran ma di origini armene che ha imparato la danza del ventre da una maestra egiziana e dal 1988, ispirata dalla meditazione e dalla conoscenza di Sahaja Yoga, ha contribuito a farla conoscere nelle sue vere radici: la danza di Madre Terra.

Intorno alle 22:00 le improvvisazioni su temi di Bach del pianista Carlo Gizzi, il cui repertorio spazia dalla musica classica europea e indiana al jazz sino alla musica leggera. Ha svolto numerosi concerti come solista e in formazione da camera e ha vinto diversi concorsi pianistici nazionali.

La serata sarà allietata anche dalla danza classica indiana Bharathanatyam in costume tradizionale, a cura della danzatrice Valeria Vespaziani. Chiuderà la serata un ballo collettivo in piazza. Stand informativo durante tutto l’evento.

Sarà possibile provare la meditazione come mezzo per trovare l’equilibrio e la pace interiore. Si potranno sperimentare alcune tecniche del metodo Sahaja Yoga, per sciogliere tensioni e blocchi interiori e raggiungere uno stato di benessere a livello fisico, mentale ed emozionale.

Il progetto Inner Peace ha l’obiettivo di fornire agli alunni uno strumento per scaricare le tensioni e farli sentire in pace con se stessi e con l’ambiente intorno a sé, a sentire rispetto, solidarietà, amicizia, con ricadute positive sul clima del gruppo classe e sull’efficacia dell’intervento educativo del docente.

“Migliorare se stessi per migliorare il luogo in cui si vive: è questo – spiegano gli organizzatori – l’invito che rivolgiamo a tutti i cittadini che potranno beneficiare di questi incontri anche all’Isola d’Elba. Con la meditazione possiamo infatti riscoprire le nostre infinite risorse, quando la mente fa silenzio e la pace interiore ci racconta una verità che non abbiamo mai sperimentato prima. Non è una fuga dalla realtà, ma un mezzo straordinario per migliorare concretamente il mondo in cui viviamo. Con la consapevolezza che uniti si fa davvero la differenza”. L’obiettivo è realizzare un momento di unione e connessione profonda, che ci fa provare amore per noi stessi e ciò che ci circonda.

Sahaja Yoga (dal sanscrito, “yoga spontaneo”) è un metodo di meditazione messo a punto nel 1970 da Shri Mataji Nirmala Devi (India 1923 – Italia 2011) e oggi diffuso in oltre 110 Paesi del mondo (in Italia attraverso l’associazione di promozione sociale Vishwa Nirmala Dharma, riconosciuta dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali). Il metodo Sahaja Yoga, proposto come forma di volontariato in vari ambiti (scuole, aziende, carceri, ospedali, università, ambienti sportivi) è stato scelto come partner ufficiale dell’Unesco Center For Peace: “Se non c’è pace dentro di noi – si legge nelle motivazioni – come possiamo sostenere la pace globale?”.

INFORMAZIONI
+39 348 34.01.797
+39 348 09.17.255
sahaja.yoga.elba@gmail.com
www.sahajayogatoscana.it

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 29.4.2017. Registrato sotto cultura, Foto, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    12 mesi, 15 giorni, 0 ore, 3 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it