VAL DI CORNIA: APERTI DA MARZO I BANDI PER LE IMPRESE

valdicorniaFIRENZE – Con la dotazione di un fondo rotativo da 8 milioni di euro derivante dal PAR FAS 2007-2013, la Giunta regionale ha approvato stamani, su proposta dell’assessore alle attività produttive Stefano Ciuoffo, la concessione di finanziamenti a tasso zero specificatamente destinati agli investimenti di piccole-medie imprese nell’area di crisi di Piombino (in riferimento ai Comuni di Piombino, Campiglia Marittima, Suvereto e San Vincenzo) come indicato dall’accordo di programma sottoscritto nell’aprile 2014.

“Con questa delibera la Giunta regionale mantiene uno degli impegni presi nei confronti dell’area di crisi di Piombino – sottolinea l’assessore Ciuoffo –. Da parte della Regione Toscana c’è l’auspicio che questi strumenti possano essere utilizzati al meglio dalle imprese per investire nello sviluppo proprio e in quello del territorio”.

L’apertura del bando prevede che le imprese interessate presentino le domande da marzo a giugno 2016 sul portale di Toscana Muove. Gli aiuti per la realizzazione dei progetti di investimento materiali ed immateriali saranno concessi nella forma di finanziamento a tasso zero oppure del prestito partecipativo. L´importo dell´investimento o del prestito partecipativo non potrà in alcun caso essere inferiore a 42mila euro e superiore a 1 mln.

Il finanziamento a tasso zero potrà essere pari al 60 per cento del programma di investimento previsto dalle aziende ammesse all´agevolazione, la durata del piano di rientro è di cinque anni nel caso di programmi di investimento di importo complessivo non superiore a 300mila euro, otto anni per importi complessivi superiori. Il prestito partecipativo a tasso zero per un importo pari al 100 per cento del valore dell´aumento di capitale sottoscritto e deliberato dall´assemblea dei soci, dovrà essere pari al valore degli investimenti, e sarà uno strumento limitato alle società di capitali.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 29.12.2015. Registrato sotto Economia, Foto, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    14 mesi, 18 giorni, 20 ore, 34 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it