NUOVI EVENTI PRIMAVERILI NEI PARCHI DELLA VAL DI CORNIA

 

I parchi della Val di Cornia

I parchi della Val di Cornia

Durante le festività pasquali e i ponti primaverili il Parco archeologico di Baratti e Populonia, il Parco archeominerario di San Silvestro, il Museo archeologico del Territorio di Populonia e il Museo del Castello e delle Ceramiche Medievali sono aperti tutti i giorni fino al 27 aprile dalle ore 10 alle ore 18 e per il successivo ponte dal 1 al 4 maggio con gli stessi orari.

Fino al 6 luglio, al Museo archeologico del Territorio di Populonia, situato nel centro storico di Piombino, sarà possibile visitare la mostra “Archeologia in cantiere. Nuove scoperte dagli scavi di Baratti”. La mostra itinerante (curata da Andrea Camilli e Elena Sorge, Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana, e da Carolina Megale, Università di Firenze e Studio Archeologico Associato Hera e realizzata grazie al contributo del Consiglio di Sorveglianza Asa SpA e del Consiglio regionale della Toscana nell’ambito del progetto Pianeta Galileo 2013) ha come obiettivo quello di rendere noti alla cittadinanza, con particolare attenzione ai giovani e agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado, i nuovi dati emersi dagli scavi archeologici nel golfo di Baratti. Il lungo tracciato per la posa in opera di tubi e pozzetti ha attraversato tutto il Golfo di Baratti imbattendosi, a più riprese, in contesti archeologici ancora intatti. La mostra, corredata da pannelli didattico/descrittivi, espone i corredi funerari di otto delle quindici tombe scoperte a Baratti tra Maggio 2012 e Ottobre 2013. Si tratta di contesti rinvenuti integri che hanno restituito oggetti di vita quotidiana in ottimo stato di conservazione. Sui pannelli e sulle vetrine qr-code dedicati mostrano ai visitatori dotati di smartphone o tablet approfondimenti sui reperti esposti. E’ stato anche realizzato un catalogo che raccoglie, attraverso testi, foto e disegni, i nuovi dati emersi in seguito a questa esperienza. La mostra è visitabile gratuitamente in orario di apertura del Museo.

Gli eventi primaverili si aprono con le Invasioni Digitali, una rete di eventi nazionali che si svolgeranno in tutta Italia dal 24 aprile al 4 maggio 2014, rivolti alla diffusione e valorizzazione del nostro patrimonio artistico-culturale attraverso l’utilizzo di internet e dei social media:

Domenica 27 aprile – ore 16.00, Museo archeologico del Territorio di Populonia
Invasioni digitali: organizzata dal gruppo fb Camminare sul Promontorio di Piombino in collaborazione con Parchi Val di Cornia.
Info e iscrizioni: camminarepiombino@tiscali.it
Sabato 3 maggio dalle ore 11.00 alle ore 13.00/13.30, Parco archeominerario di San Silvestro
Invasioni digitali: organizzata dall’archeologo Alessandro Fichera, che accoglierà gli invasori digitali al cantiere medievale di Rocca San Silvestro. L’invasione avverrà in collaborazione con l’Associazione San Carlo 1927, che porterà i suoi piccoli esploratori, e la Parchi Val di Cornia.
Appuntamento alle ore 11.00 al piazzale di Valle Lanzi per avviarci a piedi verso la Rocca.
Info e iscrizioni: fichera@nesso.eu
Nei mesi di maggio e giugno si susseguirà un ricco calendario di eventi il cui dettaglio è pubblicato sul sito www.parchivaldicornia.it alla pagina http://www.parchivaldicornia.it/parco.php?codex=eventi-2013-nei-parchi-della-val-di-cornia

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 19.4.2014. Registrato sotto Foto, ultime_notizie, Viaggi & Turismo. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    26 mesi, 20 giorni, 12 ore, 55 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it