NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 26 MARZO 2014

M5S CAMPIGLIA: «UN INCONTRO PER CAPIRE SE L’AUTOSTRADA TIRRENICA E’ NECESSARIA»

Riceviamo e pubblichiamo integralmente l’invito alla cittadinanza del M5S di Campiglia per un incontro in programma il 29 marzo alle ore 16 nella zona blu di Venturina sull’autostrada Tirrenica.

«Il M5S Campiglia Marittima invita la cittadinanza ad opporsi a questa truffa, per difendere la Variante Aurelia dal furto che la trasformerebbe in una delle autostrade più care d’Europa, con un danno enorme all’economia del territorio, dopo che abbiamo lottato su più fronti: attraverso manifestazioni, incontri con le istituzioni e atti pubblici, tra cui l’ultima interrogazione parlamentare targata M5S in cui si chiede al Ministro Lupi (Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti) di rispondere in merito al chiaro conflitto di interessi che si configura col doppio incarico di Bargone.

Livorno-Civitavecchia: è necessaria l’autostrada?! Tale progetto, che potremmo tranquillamente definire folle, prevede un’autostrada che si sovrappone alla vecchia Aurelia, mentre gli studi dimostrano che i costi di un ammodernamento dell’Aurelia sono di gran lunga inferiori rispetto a quelli di un’autostrada costruita ex novo e che la scelta autostradale è irrazionale sotto vari punti di vista (consumo di territorio, impatto, riassetto della viabilità, costi maggiori per la comunità).

L’Anas in un soprassalto di saggezza presentò un progetto che semplicemente prevedeva, al posto dell’autostrada, l’ammodernamento dell’Aurelia, portandola a quattro corsie ed eliminando tutti i punti pericolosi esistenti. Ipotesi evidentemente troppo semplice e troppo poco costosa: in Italia le opere pubbliche devono costare molto per essere approvate.

Niente da fare, l’autostrada sarà realizzata dalla sempiterna Sat, come già previsto, la quale così si troverà il percorso già in gran parte realizzato, lo acquisirà in concessione e farà pagare un pedaggio di 0,18 centesimi a km (esempio Venturina-Grosseto andata e ritorno circa 20€). Risultato: i cittadini che fino ad oggi percorrevano strade statali, si troveranno a percorrere un’autostrada a pagamento.

Fai sentire la tua voce, unisciti a noi il 29 marzo alle ore 16:00 nella zona blu di Venturina Terme.
Reclamiamo ciò che ci appartiene, il nostro territorio».

Movimento 5 Stelle Campiglia

_____________________

PIOMBINO: IN SALA CONSILIARE IL POPOLO SAHARAWI

Sabato 29 marzo alle 16,30 presso la sala consiliare del Comune di Piombino sarà presentato pubblicamente il rapporto “L’Oasi della memoria”, relativo alle gravi violazioni dei diritti umani ai danni della popolazione Saharawi dal 1975 ad oggi.

Il rapporto è stato redatto da Carlos M. Beristain, che sabato sarà presente all’iniziativa e illustrerà direttamente il suo lavoro. Alla presentazione, che sarà introdotta dal sindaco Gianni Anselmi e dall’assessore alle Politiche sociali Anna Tempestini, partecipano inoltre Omar Mhi, ambasciatore della rappresentanza Saharawi in Italia, Mohamed Zorga, rappresentante del Polisario in Toscana, Manola Mambrini, presidente dell’associazione Gdeim Izik e Jacopo Bertocchi, assessore alla cultura del Comune di Campiglia e vicepresidente dell’associazione Solidarietà con il popolo Saharawi Gdeim Izik, Maurilio Campani presidente onorario dell’associazione Gdeim Izik.

Il rapporto si basa su uno studio di 261 casi ed interviste in profondità con vittime Saharawi, e in una metodologia di lavoro sul campo simile a quella seguita in progetti di Memoria Storia e Comissioni della Verità in diversi paesi del mondo. E’ diviso in due volumi: nel primo si include un’analisi delle violazioni dei diritti umani, attraverso casi individuali e collettivi, in diversi periodi storici: bombardamenti della popolazione civile, saccheggi e trasferimenti forzati della popolazione nomade, esecuzioni extra-giudiziali e fosse comuni, sparizioni forzate ecc. Il secondo volume analizza invece l’impatto che queste violazioni hanno determinato sulle vittime, da un punto di vista individuale e familiare.

Il valore del libro risiede soprattutto nella forza e veridicità delle testimonianze delle vittime intervistate. Rappresenta una parte della memoria storica di un popolo nomade che è stato ascoltato in tutti questi anni di resistenza, saccheggio e rifugio.

___________________

FABRIZIO CORUCCI AL TEATRO VERDI

San Vincenzo (LI) – Per la rassegna lirica Le Voci Eccellenti venerdì 28 marzo alle 21.15 torna a San Vincenzo Fabrizio Corucci con la sua vitalità travolgente. Il concerto  Mi do delle arie è dedicato alle più belle e divertenti arie d’opera.

Fabrizio Corucci, baritono pisano ha nel suo repertorio sia l’opera che il musical e la canzone, questa volta ci presenterà brani scritti da famosi compositori italiani che si sono confrontati con l’opera buffa: Gaetano Donizetti, Giuseppe Verdi, Gioacchino Rossini e Giacomo Puccini. Corucci interpreta non solo con la voce,  delle storie liriche piene di emozioni e sentimenti, capaci di coinvolgere la gente. Al pianoforte sarà accompagnato da Ilaria Innocenti che interpreterà anche alcuni brani solo strumentali.

La rassegna Le Voci Eccellenti è a cura del maestro Andrea Pellegrini.

______________________

VENDITA ITINERANTE SU SPIAGGE. DOMANDE ENTRO IL 30 MARZO

Piombino (LI) – Anticipata al 30 marzo la scadenza per la richiesta del nullaosta per effettuare il commercio itinerante su spiagge e altre aree demaniali marittime (fino all’anno scorso la scadenza era il 30 aprile). 

Normalmente il commercio itinerante è svolto con mezzi mobili e con soste limitate, di norma, al tempo strettamente necessario per effettuare le operazioni di vendita

Il nullaosta, che sarà rilasciato dal Servizio Sviluppo Economico, consente di svolgere l’attività per tutta la stagione balneare. Insieme all’autorizzazione, sarà rilasciato anche un cartellino di riconoscimento dotato di foto, con le indicazioni anagrafiche dell’operatore che deve essere obbligatoriamente esposto in forma visibile.

La vendita di prodotti non alimentari è consentita esclusivamente senza l’ausilio di mezzi meccanizzati, mentre quella di prodotti alimentari con mezzi adatti al mantenimento della freschezza del prodotto.

Sul nulla osta saranno indicate le condizioni per l’esercizio dell’attività. A ciascuna ditta o società non potranno essere rilasciati più di due autorizzazioni.

Info: tel. 0565 63262 email: aarmanini@comune.piombino.li.it

______________________

OBBLIGO DI TAGLIO DI RAMI E ALBERI SUI TERRENI VICINI ALLA FERROVIA

Piombino (LI) – Il sindaco ha emanato in questi giorni un’ordinanza che obbliga tutti i proprietari dei terreni limitrofi alla ferrovia a verificare ed eliminare, entro 45 giorni dalla data di pubblicazione dell’ordinanza, gli eventuali rischi di caduta di rami ed alberi sulla sede ferroviaria, per scongiurare situazioni di pericolo alla circolazione dei treni a alla tutela della pubblica incolumità.

Nei casi di non ottemperanza il sindaco può provvedere d’ufficio a spese degli interessati.

L’ordinanza sarà pubblicata per 15 giorni all’Albo pretorio del Comune, sul sito web www.comune.piombino.li.it.

______________________

NIDI APERTI E CONSEGNA DELLE PIGOTTE AI BAMBINI

Campiglia M.Ma (LI) – Scoprire da vicino i servizi educativi comunali per l’infanzia e ritirare la Pigotta dell’Unicef che il Comune dona ai nuovi nati aiutando così i bambini dei paesi più poveri a seguire programmi di vaccinazione. E’ questa la proposta del Comune di Campiglia alle famiglie con bambini della fascia d’età di potenziale frequenza degli asili nido che torna sabato 29 marzo dalle 10.30, denominata la giornata “Nidi aperti e Pigotte”. 

L’iniziativa ha lo scopo, da una parte, di far conoscere alle famiglie i servizi comunali per l’infanzia dando la possibilità di visitare direttamente le strutture e dall’altra, di mettere in atto l’iniziativa di solidarietà in collaborazione con l’Unicef  “Un bambino nato un bambino salvato”.

Il programma prevede il ritrovo al nido “I colori del mondo” in via Leonardo Da Vinci a Venturina Terme, dove il sindaco Rossana Soffritti insieme alla referente provinciale Unicef Paola Bachini consegnerà ai nati nel 2013 le Pigotte dell’Unicef, realizzate da volontari e acquistate dal comune per finanziare la vaccinazione di bambini del terzo mondo. Seguirà la visita della struttura.

I partecipanti si trasferiranno poi al Ciaf “L’Arca” in viale del Popolo a Venturina per visitare anche questa struttura dove, alle 11.30, sarà offerto un aperitivo. Nell’occasione i genitori dei bambini iscritti ai servizi educativi organizzano una iniziativa di solidarietà.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.3.2014. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 18 giorni, 9 ore, 4 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it