PIOMBINO: AMMINISTRATIVE 2014, SI DELINEANO LE ALLEANZE

Il mare, l'isola d'Elba e Piazza Bovio

Piazza Bovio

Piombino (LI) – Dopo le dichiarazioni del consigliere UDC Coppola che invitava le opposizioni ad unire le forze e quelle di SEL che auspicano la creazione di una lista civica, riportiamo un comunicato del M5S Piombino che invita i cittadini a partecipare alla stesura del programma elettorale. Di seguito un commento dello stesso Coppola alle dichiarazioni dei “pentastellati”.

M5S: «E’ TEMPO DI SCELTE CORAGGIOSE»

«E’ ufficialmente iniziata la corsa alle “aggregazioni”: i buoni propositi – inizia il comunicato del Movimento 5 Stelle – sono motivati non tanto per salire sul carro dei vincitori, quanto forse per mantenere una poltrona, o per arginare i consensi verso altre formazioni politiche che a livello nazionale hanno maturato una forte rappresentanza e che a livello locale potrebbero ricoprire un ruolo fondamentale di governo o di reale opposizione ad un sistema, che fino ad oggi non ha conosciuto alternanze.

Dopo l’invito rivolto alle varie forze politiche cittadine da parte del consigliere Udc Coppola, per la realizzazione di un patto elettorale condiviso, basato su 5 punti principali, il 28 dicembre 2013 anche SEL ha inoltrato la sua proposta tramite lettera aperta pubblicata sul quotidiano locale “Il Tirreno”, lanciando un appello a chiunque abbia volontà di formare una lista civica in vista delle prossime elezioni comunali al fine di costruire un programma elettorale basato su valori e ideali della sinistra, in totale partecipazione e senza alcuna linea già precostituita.

La nostra proposta – concludono i Pentastellati – per il 2014 è invece un invito a tutti i cittadini a prendere piena coscienza di ciò che è stata e che sarà la nostra città, partecipando attivamente, già dal mese di gennaio, insieme al MoVimento 5 Stelle Piombino, per completare la stesura del programma da presentare alle prossime elezioni amministrative. Ricordiamo che il M5S prevede il vincolo a ricoprire incarichi elettorali per un limite massimo di 2 mandati consecutivi, eliminando così qualsiasi tentativo di utilizzare la politica come mezzo per soddisfare interessi personali».

MOVIMENTO 5 STELLE PIOMBINO

Il commento di Coppola al comunicato M5S:

” Ho letto il comunicato del M5S rispetto al loro impegno in piena autonomia per le prossime amministrative, sinceramente però non ho ben capito cosa intendessero dire rispetto alle alleanze che riguardano altre componenti. Fanno riferimento ai buoni propositi del sottoscritto, e non solo, di parlare di alleanze per evitare di permettere a chi ha avuto consenso a livello nazionale, presumo si riferiscano a loro stessi,  di poterlo avere anche localmente per garantire alternativa di governo o concreta opposizione nella nostra città. Comprendo il loro entusiasmo e la oro legittima voglia di essere protagonisti, ma in una competizione ciascuno offre la propria proposta; se poi loro pretendono di concorrere da soli e ritengono che eventuali altre liste alternative all’attuale maggioranza siano di intralcio al loro fluente consenso, lo dicano chiaramente, forse decideremo se farci tutti da parte per evitare di disturbarli. Per essere più incisivi consiglio loro di fare lo stesso appello al PD, visti tutti i problemi che ha al suo interno, chissà che non raccolga l’invito e decida di non partecipare alle elezioni in modo da lasciar campo libero al M5S e permettergli di vincere le elezioni in pompa magna. Battute a parte, gli faccio i migliori auguri per l’anno nuovo, con l’auspicio che possano realizzare i propri propositi e portare il loro contributo nella vita amministrativa della nostra comunità”.

Luigi Coppola

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 2.1.2014. Registrato sotto Foto, politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

2 Commenti per “PIOMBINO: AMMINISTRATIVE 2014, SI DELINEANO LE ALLEANZE”

  1. zeno

    ma che vogliamo fare????
    vogliamo andare tutti a comandare????
    che tristezza….

  2. non ho capito bene il concetto delle due legislature perché, a quanto mi risulta, a Piombino si fanno massimo due legislature da anni, e per quanto riguarda la stesura del programma comunale, vorrei capire come fanno a chiedere alla cittadinanza un aiuti quando in ogni loro riga che scrivono su fb non fanno altro che usare terminologie da caserma, con tutto il rispetto delle caserme.

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 23 giorni, 10 ore, 29 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it