NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 17 AGOSTO 2013

PIOMBINO: DISOCCUPATO CERCA DI INCENDIARE LA CHIESA DEL ROSARIO

Piombino (LI) – Un disoccupato di 58 anni è stato sorpreso a Piombino mentre cercava di appiccare il fuoco alla Chiesa del Rosario. Per lui è scattata la denuncia dei Carabinieri, i quali sono intervenuti per tempo, evitando il peggio.

Quando è stato fermato l’uomo era in evidente stato di agitazione e, dopo una perquisizione, in casa sua sono state trovate diverse “armi bianche, tra le quali due asce, una mazza e un coltello a serramanico.

________________________

SUVERETO: VA AL BORGO IL PALIO DELL’IMPERATORE

Suvereto (LI) – Va a due romeni residenti nel comune di Suvereto il merito di aver sconfitto  le altre sette coppie di spingitori al Palio dell’Imperatore difendendo i colori del Borgo.

La coppia era formata da Alin Nedejde conValentin Stefan Branza, campione italiano in carica della corsa delle botti fra le “Città del Vino” insieme agli altri suveretani Vito Ragazzo, Andrea Morelli e Antonio Russo assegnati ad altrettante diverse squadre di terzieri e frazioni. Dopo la cena nel chiostro, tutti i partecipanti hanno sfilato dal Palazzo comunale verso piazza Vittorio Veneto dove sono state presentate le squadre prima del sorteggio e delle tre gare preliminari che hanno stabilito la griglia di partenza. I romeni hanno tenuto tutti in riga vincendo davanti a San Lorenzo, con Andrea Morelli e Pablo Staccoli, Valdicciola con Francesco Deiola e Marco Ferretti; Forni con Antonio Russo, Samuele Guazzini e Mirko Bertone; San Francesco con Vito Ragazzo, Leonardo Giampietruzzi e Alessio Tucci; Prata con Diego Fiorenzani e Francesco Biagi e, a pari merito, Castello con Alessandro Grassi e Marco Fiorini e Belvedere con Riccardo Morelli e Fabiano Mastacchini.

_______________________________

BOLGHERI MELODY: UN “POSTO OCCUPATO” CONTRO IL FEMMINICIDIO

Bolgheri Melody aderisce all’iniziativa “Posto occupato” e dice no al femminicidio. La campagna, lanciata a giugno all’Anfiteatro della Villa Comunale di Rometta (Messina), nasce come gesto d’indignazione di fronte alla notizia dell’ennesima donna assassinata per mano di uomini che dicevano di amarle.

Per farlo si occupa un posto in un cinema, un teatro, un treno, sulla metro o a scuola, per lasciare un segno della nostra presenza: con un giornale, una borsa, un mazzo di chiavi, un cappello. Quel posto è mio, tornerò ad occuparlo. Per molte, troppe donne, non sarà più così. Dopo i recenti fatti di cronaca il Festival dell’Alta Maremma aderisce con decisione e forza alla campagna riservando un posto ad una delle tante donne che ora non c’è più. Quel posto “riservato” appartiene a Cristina Biagi, la giovane donna uccisa dal marito in pieno giorno a Massa; Lucia Bellucci “sbranata” dal fidanzato a Pinzolo alcuni giorni fa, e Antonella Russo, la madre di 48 anni accoltellata dal marito e alle 505 donne che, solo quest’anno, sono state uccise nel nostro paese da mariti, fidanzati, uomini che hanno trasformato l’amore in una folle proprietà privata. L’obiettivo è “alzare” il livello d’attenzione su quella che è diventata una vera e propria emergenza sociale.

Nelle tribune dell’Arena Mario Incisa Della Rocchetta, a San Guido di Bolgheri (Li), dove si tengono gli spettacoli, Bolgheri Melody potrete trovare in queste serate di grandi eventi e grandi spettacoli dei posti “occupati” da una donna che è stata vittima della follia di genere. Tutti possono aderire alla campagna: basta collegarsi al sito www.postoccupato.org e scaricare la locandina e con quella occupare un posto.

___________________

PROSEGUE IL PERCORSO PARTECIPATO DELLA FEDERAZIONE PD VAL DI CORNIA-ELBA

Durante le feste democratiche organizzate in Val di Cornia, la Federazione PD Val di Cornia-Elba guidata da Valerio Fabiani proseguirà con il lavoro di partecipazione e coinvolgimento dei cittadini cercando di rispondere alla domanda quale sarà il futuro del nostro territorio.

I prossimi appuntamenti saranno sabato 17 agosto alle ore 21 presso la Festa Democratica di Venturina e sabato 7 settembre presso la festa regionale toscana e nazionale dell’economia e dell’industria di Piombino. Il PD invita tutti i cittadini a portare il loro comtributo.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 17.8.2013. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 25 giorni, 4 ore, 36 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it