NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 12 APRILE 2013

AREA DEM: «CHIEDIAMO ACQUA DI QUALITA’ A COSTO ZERO»

Piombino – Riceviamo e pubblichiamo da Area Dem.

«Come Area Dem Val di Cornia siamo convinti che oggi ancor di più, in questa fase oscura e convulsa della vita del Paese, abbia un senso impegnarsi e spendersi nella vita politica di un territorio.

Attraverso contatti diretti e tramite il nostro profilo facebook (Areadem Val Di Cornia)riceviamo proposte, sollecitazioni e partecipiamo a discussioni nate da stimolazioni giunte da iscritti al P.D. e/o semplici cittadini. Molte spesso si parla di questioni agganciate ai temi “reali” del nostro territorio. Per questo vorremmo portare alla ribalta una semplice proposta che riguarda l’acqua e che potrebbe rispondere a una serie di questioni largamente sentite dalla popolazione.

Negli ultimi anni sono stati portati a termine investimenti molto ingenti sul versante del trattamento delle acque in distribuzione nella nostra rete idrica. E’ stato realizzato recentemente un impianto per l’eliminazione dell’arsenico e uno degli impianti più grandi in Europa per il trattamento del boro. Questi interventi hanno già consentito un salto di qualità nell’acqua che esce dai nostri rubinetti, ma potremmo fare un ulteriore passo in avanti. Invitiamo pertanto A.S.A. a collocare anche a Piombino, come del resto già avviene in altri comuni, quelle fontanelle eroganti “Acqua ad alta qualità”.

Questo porterebbe a un ulteriore miglioramento, eliminando completamente tutti quei “residui chimici” che possono generare diffidenza nell’uso della risorsa, stimolando un approvvigionamento diretto da parte dei cittadini, senza più paure di nessun genere legate all’utilizzo potabile, dell’acqua distribuita dall’acquedotto. I vantaggi sarebbero molteplici: dai risparmi per l’acquisto di acqua in bottiglia che, visto i tempi di crisi economica, non sono certo da disprezzare, alla diminuzione dei quantitativi di PET (ovvero la plastica delle bottiglie) immessi nell’ambiente, alle minori emissioni in atmosfera in seguito alla diminuzione dei viaggi legati al trasporto merci, ecc.

Il sistema sociale, l’ambiente, la cittadinanza tutta ne sarebbero grati. Chiediamo pertanto al Sindaco di Piombino, che sempre si è distinto per il suo impegno rivolto alle problematiche della cittadinanza di portare avanti questa iniziativa e di intraprendere i contatti con la Società A.S.A. al fine di vedere presto installe nel Comune di Piombino tali fontanelle. Confidiamo inoltre che questa nostra proposta sarà ben compresa e sostenuta da tutte le forze politiche Piombinesi, dimostrando di saper lasciare da parte le differenza politiche quando una iniziativa è meritoria per l’intera cittadinanza».

Area Dem Val di Cornia

______________________

LAVORI IN DIRITTURA DI ARRIVO AI LAGHETTI DI RIOTORTO

Siamo ormai in dirittura d’arrivo per quanto riguarda i laghetti di Riotorto. I laghetti, presenti all’interno del Comune di Piombino sono 3 invasi, Potenti 1, Potenti 2 e Angiola che servono per l’accumulo dell’acqua da poter, poi, riutilizzare per l’irrigazione dei terreni nella stagione estiva.

Questi laghetti nati circa 40 anni fa, nel 1996 sono stati dati in “consegna” dalla Provincia di Livorno al Consorzio di Bonifica Alta Maremma che dall’ottobre 2011 ha potuto iniziare i lavori di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza grazie ad un finanziamento di circa 400.000 euro della Provincia di Livorno.

Ad oggi il Consorzio di Bonifica con questi invasi serve circa 30 aziende agricole del territorio mediante 11 km di tubazione, fornendo loro ogni anno circa 40.000 metri cubi di acqua. I Lavori dopo circa due anni sono quasi giunti al termine. I tempi in parte dilatati che sono stati necessari sono giustificati dai lavori condotti a stralci con l’obiettivo di garantire la presenza e la possibilità di utilizzo dell’acqua anche nei periodi di forte siccità come quelli che abbiamo attraversato in questi anni. E’ stato necessario, infatti, svuotare alternativamente i laghetti interessati dai lavori facendo attenzione, però, a mantenere ,una quantità di acqua sufficiente per soddisfare il bisogno idrico delle varie aziende agricole durante la stagione estiva.

In occasione di questi lavori il Consorzio ha potuto portare a conclusione la vicenda della titolarità degli invasi trasferendo la proprietà al Demanio regionale. I proprietari delle aree che da anni reclamano la “regolarizzazione” del trasferimento delle aree hanno, infatti, ceduto le stesse in modo bonario.

__________________________

PRESENTATA A VADA LA CARTA DEL MARE DELLA COSTA DEGLI ETRUSCHI

E’ stata presentata oggi, al Teatro dell’Ordigno a Vada, la Carta del mare della Costa degli Etruschi. La Carta, realizzata dalla Provincia di Livorno in collaborazione con i Comuni, rappresenta uno strumento informativo e promozionale che ha per tema la risorsa turistica più significativa della parte continentale del territorio provinciale: il mare e le numerose possibilità di viverlo nel contesto di un litorale ricco di opportunità.

Ad illustrare le caratteristiche della Carta è stato l’assessore provinciale al turismo Paolo Pacini.

«Abbiamo voluto realizzare una vera e propria mappa dove sono riportate tutte le spiagge della Costa degli Etruschi, da Livorno fino all’ultimo arenile di Piombino, comprese le isole di Gorgona e Capraia,  con le relative indicazioni di carattere turistico. Un agevole e utile strumento per il turista, che in questo modo può avere una visione complessiva dell’offerta balneare della costa continentale della provincia e programmare le sue escursioni».

La carta, infatti, contiene una dettagliata pianta tematica  ricca di numerosissime informazioni  su porti e approdi, sport, parchi naturali costieri  e servizi rivolti al turismo del mare, nonché notizie relative ai Comuni insigniti delle Bandiere Blu.

Dai moletti e dalle spiaggette di Livorno e del Romito, passando per le località rinomate di Quercianella, Castiglioncello e dei comuni costieri della Val di Cecina, fino ad arrivare ad ogni anfratto nascosto della Costa della Val di Cornia e di Piombino, ogni spiaggia è segnalata  con tutte le indicazioni sui servizi presenti in loco, i luoghi di interesse dell’entroterra circostante e i principali eventi legati al mare che si svolgono da aprile a settembre.

La Carta sarà distribuita  presso tutti gli Uffici di informazione turistica del territorio e resa scaricabile dal sito www.costadeglietruschi.it.

___________________

AL CENTRO GIò SI RICORDA VITTORIO ARRIGONI

Piombino – A due anni dalla scomparsa dell’attivista italiano dell’ISM (International Solidarity Movement) Vittorio Arrigoni, rapito ed ucciso a Gaza il 15 aprile 2011 abbiamo scelto di ricordarlo nell’unico modo possibile, attraverso la sua testimonianza diretta contenuta nel libro scritto durante l’operazione militare “Piombo Fuso”.

“Restiamo umani- the reading movie” è il film della lettura integrale dei 19 capitoli del libro ”Gaza – Restiamo Umani” scritto da Vittorio, diario e unica testimonianza quotidiana dei 23 giorni di massacro durante l’operazione militare denominata Piombo Fuso, sferrata dal governo israeliano contro i civili della striscia di Gaza, tra la fine del 2008 e l’inizio del 2009, in cui morirono più di 1400 persone, in gran maggioranza civili, più di 400 i bambini uccisi.

Il lungometraggio verrà proiettato lunedì 15 aprile h.21,30 presso il Centro Giovani “De Andrè”

Inoltre durante la serata verrà distribuito del materiale su un altro progetto, la costruzione di una scuola materna a Khan Younis,(Gaza), che porterà il suo nome e sarà quindi possibile effettuare una donazione. Per maggiori info: http://www.freedomflotilla.it/dima-onlus/

_______________________

ANAGRAFE CHIUSA A SALIVOLI E RIOTORTO DAL 22 AL 24 APRILE

A causa di un aggiornamento della procedura informatica dell’Ufficio Anagrafe, dal 22 al 24 aprile gli sportelli anagrafici distaccati di Salivoli e Riotorto saranno chiusi per la necessità di accentrare il personale presso lo sportello centrale del palazzo comunale, unico aperto al pubblico per l’utilizzo del nuovo software.

In quei giorni, lavori di aggiornamento potrebbero portare inoltre qualche rallentamento nell’emissione dei certificati.

_____________________

ENELCUORE FINANZIA PROGETTI PER I BAMBINI MALATI

Piombino – Dopo la “call” del mese di marzo sui progetti a favore della popolazione anziani, Enel Cuore, la Onlus di Enel che si occupa di solidarietà, lancia un’altra iniziativa specifica, rivolta alle realtà che operano per il sostegno, l’accoglienza e l’assistenza dei bambini malati e delle loro famiglie.

Un’opportunità anche per tutte le Associazioni di volontariato e Onlus di Piombino e della Val di Cornia che entro il 30 maggio possono presentare progetti a favore dei bambini malati e delle loro famiglie e chiedere il contributo di Enel Cuore. Le proposte devono essere formulate attraverso il sito www.enelcuore.org

I progetti saranno valutati dalla onlus di Enel che darà priorità a progetti di accoglienza e supporto del bambino malato e della sua famiglia, per il miglioramento della qualità di vita in ospedale, per favorire il gioco e la socializzazione e per l’accompagnamento scolastico. Il contributo di Enel Cuore sarà destinato a coprire solo aspetti strutturali, infrastrutturali e all’acquisto dei beni strumentali. Sono esclusi i mezzi di trasporto così come le spese relative ai costi di formazione, delle risorse umane e di gestione dell’attività.

Nei dieci anni di vita di Enel Cuore sono stati promossi 540 progetti in Italia e all’estero, destinando circa 50 milioni di euro, nell’ambito dell’assistenza sociale e socio-sanitaria, a sostegno dell’educazione, dello sport e della socializzazione, con particolare riguardo verso i bambini, gli anziani, le persone con disabilità.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 12.4.2013. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 12 APRILE 2013”

  1. sasso indigesto

    “AREA DEM: «CHIEDIAMO ACQUA DI QUALITA’ A COSTO ZERO»” I signori piddini dopo aver creato il costoso carrozzone ASA, per mantenere il quale paghiamo bollette molto care, ora ci vogliono regalare quattro fontanelle dove andare a far la fila per procurarsi da bere. Ma per favore, basta, signori, smettetela di considerarci tutti degli sprovveduti !!!

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 26 giorni, 16 ore, 51 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it