NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DELL’8 MARZO 2013

MORI (UDC): «FAVOREVOLE ALLO SMANTELLAMENTO DELLA CONCORDIA A PIOMBINO»

Franco Mori (UDC) prende le distanze da chi si dichiara sfavorevole al portare la Concordia nel porto di Piombino per lo smantellamento. Riportiamo integralmente il suo commento.

«Rispetto a quanto riportato sui giornali locali, valuterei  altri aspetti vedendo la cosa anche da angolazioni diverse.
Io non credo che i soldi necessari alla preparazione delle infrastrutture per lo smantellamento della Costa Concordia siano mal gestiti o spesi  impropriamente. I finanziamenti verrebbero da un decreto ministeriale che oltre a creare un bacino ad Hoc, come riportato, nell’articolo della lista civica, servirebbero anche a dragare i fondali del porto aprendo questo a traffici fino ad ora non possibili, impensabili.

Inoltre le infrastrutture necessarie allo smantellamento della Concordia verrebbero utilizzate anche in seguito per lavori di cantieristica e demolizione di altro naviglio, perché no?

L’acciaio da demolizione potrebbe essere riciclato per le acciaierie abbassando notevolmente i costi di trasporto che incidono in modo considerevole nel prezzo di acquisto dei rottami di ferro.

In un momento come quello contingente dove vengono persi posti di lavoro a cadenza giornaliera . Dove le grosse aziende locali arrancano per non dire peggio  in un contesto  nazionale non certo roseo. Io credo che  pianificare e finanziare un progetto come l’attuale debba essere visto non negativamente ma in chiave positiva.

I posti di lavoro creati nell’immediato ( si parla di 300 persone impegnate per alcuni anni, anche se in maggioranza manodopera specializzata e non locale.) e quelli che sicuramente ne ricaveremmo nel proseguo. Inoltre vorrei porre l’attenzione sulle ricadute positive che questo afflusso di manodopera avrebbe sulle strutture ricettive ed alberghiere e sulle varie altre , merceologiche , alimentari ecc. Non ultimo credo anche una ricaduta turistica.

Una boccata di ossigeno che non  ci permette di avere la “puzzetta sotto il naso” ma deve vederci  impegnati tutti , movimenti e partiti in primis in quello sforzo comune di governo e indirizzo di quelle politiche necessarie , utili e propedeutiche allo sviluppo e al benessere dei nostri concittadini».

Mori Franco Dirigente UDC

____________________________

A PORTOFERRAIO UN MESE DEDICATO ALLE DONNE

Per la festa delle donne il Comune di Portoferraio dedica diverse iniziative alle donne. Si parte da un ricco programma il giorno 8 marzo per poi proseguire con altri eventi durante tutto il mese.
Il giorno 8 Marzo dalle ore 09:15, al Centro Congressi De Laugier, presentazione del libro di Gloria Peria “Tra il rigore della legge e il vento della storia” con la partecipazione degli studenti delle scuole superiori di Portoferraio; dalle ore 10:00 invece, presso il supermercato Unicoop Tirreno: consegna delle rose del commercio equo e solidale a tutte le donne. La sera alle ore 20:50, sempre al Centro Congressi De Laugier, verrà dedicata ad un percorso cinematografico al femminile sui temi dell’amicizia attraverso la proiezione dei film “Jules e Jim” di Truffaut e “Pomodori verdi fritti” di Avnet.Il 9 Marzo alle ore 15:30, al Centro Congressi De Laugier “Premio Elba Arte Donna 2013”, mostracfotografica ed interpretazione delle vincitrici Federica Franceschini e Susanna Tagliaferro; alle ore 20:50 verranno riproiettati i film “Jules e Jim” di Truffaut e “Pomodori verdi fritti” di Avnet.Venerdì 15 Marzo alle ore 17:00, presso la Sala della Gran Guardia, verrà inaugurata la mostra fotografica, “La parola è donna” a cura di Cristina Spinetti ed Anna Marconi. La mostra sarà visitabile fino al 23 marzo.La presentazione dell’opuscolo dei ragazzi che hanno partecipato ai campi antimafie a cura dell’Informagiovani si terrà invece il 19 Marzo alle ore 17:00, sempre alla Sala della Gran Guardia, così come il 21 marzo ci sarà spazio per lo spettacolo “Una scoperta tra i fili”, versi di Pina Taglialatela Riccio, Abito Marinella Monni, Disegni Celeste Cucca.Concludono il calendario il 22 Marzo (ore 17:00, Sala Consiliare)  Gemma Messori in “3×2 monologhi al femminile”, “Fra gabbia e libertà” e il 23 Marzo (ore 17:00, Sala della Gran Guardia) con “Darci un taglio”, parole e gesti sulla violenza contro le donne con Simonetta Filippi e Clara Rota.

__________________

A PALAZZO APPIANI UNA MOSTRA SULLA NASCITA DELLE COSTITUZIONI

Una mostra che ripercorre la storia delle principali Costituzioni europee e di quella americana, raccontando come tanti popoli, oltre al nostro, hanno dovuto affrontare sofferenze e difficoltà per ottenere la libertà e la costituzione. Sabato 9 marzo alle 17,30 nella sala esposizioni di Palazzo Appiani si inaugura la mostra “La conquista della libertà” promossa dall’associazione mazziniana italiana, con il patrocinio del Comune di Piombino e la collaborazione di Unicoop Tirreno.

Alla cerimonia di presentazione partecipano Franco Calzolari, presidente dell’associazione mazziniana di Piombino, Ovidio Dell’Omodarme assessore alla cultura, Michele Finelli dell’Università di Pisa e membro della direzione nazionale AMI.

La mostra illustra, attraverso l’esposizione di documenti, foto, litografie e dipinti provenienti da diversi musei del Risorgimento e biblioteche pubbliche, le tappe più significative del lungo percorso verso la libertà, partendo dalla Magna Charta Libertatum per poi preseguire negli Stati Uniti, in Francia, nelle “repubbliche sorelle” di Napoleone disseminate in tutta Italia, in Spagna.

Avvicinandosi ai giorni nostri, l’analisi si focalizza sull’Italia, partendo dallo Statuto Albertino, passando poi per la Costituzione della Repubblica romana per arrivare infine alla nostra Costituzione, conquistata dopo che la lotta partigiana aveva sancito il riscatto dal ventennio fascista e dalle leggi razziali.

________________________

TEATRO CONCORDI: CONTINUA LA RASSEGNA “ACCORDI CONCORDI”  

Continua la rassegna musicale “Accordi Concordi” organizzata dal Teatro dell’Aglio. L’appuntamento, domenica 10 marzo alle 21.30 è con la canzone d’autore: ad animare il palco del Teatro comunale dei Concordi di Campiglia Marittima, Marco Paschetti, cantautore piombinese con all’attivo il cd “Con le dita e le parole”, Fra Diavolo, artista torinese, con il suo ultimo lavoro “Armando sta crescendo”.

Sarà ospite Cristiano Demi, giovane piombinese, vincitore del premio nazionale Golden Disc per la nuova canzone d’autore a Sanremo.

____________________________

REGIONE TOSCANA: PRONTO UN BANDO PER SOSTENERE LA NAUTICA MINORE

FIRENZE – Pronto un bando per sostenere la nautica minore, un bando che permetterà di riqualificare la nautica da diporto e di distribuire risorse utili per migliorare la funzionalità dei piccoli porti, spesso gestiti dai comuni stessi ed utilizzati dai residenti o da proprietari di piccole imbarcazioni.

Il bando, dal valore di circa un milione di euro, sarà pubblicato dopo l’approvazione del Priim (Piano regionale integrato delle infrastrutture e della mobilità).

Si ricorda che la Regione Toscana negli ultimi anni ha destinato importanti risorse per lo sviluppo ed il potenziamento del proprio sistema portuale (in particolare si è investito per migliorare la funzionali del Porto di Livorno, l’accesso di quello di Piombino e per la riqualificazione ed il potenziamento dei porti commerciali di interesse regionale: Viareggio, Porto Santo Stefano, Isola del Giglio e Marina di Campo). Lo sviluppo dei porti è ritenuto strategico per creare nuove opportunità di lavoro, per rilanciare il turismo e dare slancio alla nautica ed al suo indotto.

A dimostrazione dell’attenzione riservata allo sviluppo del sistema portuale, la Toscana ha di recente varato la nuova Autorità portuale regionale, che si occuperà di tutti gli aspetti relativi alla programmazione, esecuzuine e gestione delle opere e delle attività dei porti di Viareggio, di Porto Santo Stefano, del Giglio e di Marina di Campo. L’Autorità nasce proprio con l’intento di rendere più rapide ed efficaci le azioni per la riqualificazione e dil potenziomanto delle infrastrutture portuali.

Tra gli ultimi provvedimenti presi dalla Regione, su proposta dell’assessorato ad infrastrutture e trasporti, si ricorda lo stanziamento di oltre 7 milioni di euro destinati ai quattro porti gestiti dalla nuova Autorità. In particolare 6.200.000 euro sono stati destinati a nuovi investimenti per muigliorare le infrastrutture portuali e 960.000 euro alla copertura delle spese correnti di gestione e manutenzione.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 8.3.2013. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    54 mesi, 18 giorni, 8 ore, 44 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it