NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 23 DICEMBRE 2012

LUIGI COPPOLA (UDC): IL COMMISSARIAMENTO E’ UN NUOVO CAPITOLO PER LO STABILIMENTO LUCCHINI

Riceviamo a pubblichiamo integralmente da Luigi Coppola, segretario provinciale UDC, che commenta la notizia del commissariamento della Lucchini.

«Finalmente per le sorti dello stabilimento Lucchini e del gruppo di appartenenza qualcosa si è mosso con la decisione del CDA di procedere con la richiesta di amministrazione straordinaria. Dopo una lunga attesa fatta di sole supposizioni è arrivato un atto concreto che non è assolutamente una soluzione, ma al contempo permette di aprire un nuovo capitolo rispetto all’inerzia legata a presunte ed irrealizzabili operazioni commerciali.

E’ inutile girare intorno alle parole ed evitare di dire come stanno le cose, se non ci fosse stato questo atto a breve la cruda realtà avrebbe accelerato un possibile percorso di dismissione. Se il CDA con netto ritardo e con poche certezze sul futuro ha optato per il commissariamento, è inevitabile che a conti fatti ha confermato le ragioni di chi già da molto tempo chiedeva che fosse intrapresa questa tortuosissima strada. Purtroppo tutto ciò sarebbe dovuto accadere molti mesi fa ancor prima che fosse nominato l’attuale dimissionario CDA, quello sarebbe stato il momento adatto ed sarebbero state evitate implicazioni che nel frattempo hanno ulteriormente logorato il gruppo e lo stabilimento di Piombino.

Eufemisticamente parlando è arrivato un provvedimento che ha potuto dare l’opportunità al governo di intervenire proprio nello stesso giorno della conclusione del proprio mandato, il che dovrebbe stimolare precise ed opportune riflessioni ai cosiddetti “benpensanti”. L’auspicio è che il Commissario Dott. Piero Nardi possa, con il suo impegno e la sua esperienza nel settore, creare le condizioni per mantenere l’occupazione e la produzione industriale nel nostro territorio».

Luigi Coppola (Segretario Provinciale UDC Livorno)

Simone Verucci (Segretario UDC Piombino)

_____________________

APRE ANCHE NEI GIORNI DI FESTA LA MOSTRA DEL GIOCO DI CECINA

Prosegue con grande successo ( sono già migliaia i visitatori), la mostra “Giochi, Giocattoli, Giocatori” organizzata dalla Fondazione Culturale Hermann Geiger nella sua sede espositiva in Piazza Guerrazzi 32  a Cecina (Li).

Curata dal direttore artistico della Fondazione Geiger Alessandro Schiavetti, inaugurata lo scorso 8 dicembre rimarrà aperta fino al 27 gennaio 2013 ad ingresso libero compreso anche martedì 25 dicembre giorno di Natale e mercoledì 26 Santo Stefano. Un percorso espositivo con soldatini, robot spaziali, giochi da tavolo, macchinine, trenini ma anche giocattoli di latta, ruzzole, Lego, Meccano fino ad arrivare ai sofisticati giochi dei nostri giorni come le playstation e videogames. Centinaia di pezzi, alcuni d’epoca provenienti da tutta Italia, da musei e da diverse collezioni private, che raccontano la storia del gioco e del giocattolo.

Tra i pezzi in mostra sono da vedere due plastici perfettamente funzionanti, uno dedicato ai treni e l’altro alle auto Polistil, i soldatini delle ricostruzioni di alcuni episodi della Seconda Guerra Mondiale realizzati da Ugo Giberti. Nello spazio dedicato alle bambole si sono due Barbie del 1961 e una rara una bambola giapponese in feltro e stoffa del 1700.

La mostra, Sarà aperta al pubblico fino a domenica 27 gennaio 2013, tutti i giorni dalle 16 alle 20, con ingresso gratuito, è arricchita da pannelli informativi e multimediali sulla storia del gioco mentre la parte grafica è a cura di Fabrizio Pezzini che ha anche realizzato “Ruzz”, il serpentello  arancione assunto come simbolo della mostra.

_______________________________

SEL CANDIDA UN OPERAIO PER LE PRIMARIE

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«Anche a Piombino e in Val di Cornia si terranno, il giorno 29 dicembre,  le primarie per la scelta del candidato di SEL  alle elezioni politiche del prossimo 24 febbraio.  Purtroppo le elezioni  si svolgeranno ancora con il Porcellum, la  pessima legge elettorale che non permette ai cittadini di scegliere i rappresentanti per la Camera e il Senato.  Per questo motivo anche SEL si è attivata per  svolgere elezioni primarie che permettano ai cittadini di decidere chi andrà a comporre le liste elettorali,   optando per  persone comuni, lavoratori, precari, espressioni della società reale, che vadano a sostituirsi  ai professionisti della politica.

Abbiamo individuato  nella persona di  Claudio Valacchi, 55 anni, operaio presso la Arcelor Mittal,  membro della segreteria Fiom e membro della Commissione Europea  Salute e Sicurezza dello  gruppo,  la possibilità  di rappresentare anche sul piano istituzionale, il forte disagio che il nostro territorio sta vivendo.

Il lavoro e la salvaguardia del tessuto produttivo del paese  costituiscono la centralità del programma politico di SEL  : la cancellazione delle modifiche apportate dalla Legge Fornero all’art. 18, l’abolizione dell’art. 8 per ripristinare la democrazia nei luoghi di lavoro e più in generale la lotta alla precarietà e la consapevolezza che solo ripartendo dal lavoro e dalle sue tutele si può pensare di uscire dalla recessione e dalla crisi . E’ proprio a partire da questo contesto che  in sintonia con l’assemblea nazionale di SEL , che   ha  scelto di candidare  Giorgio Airaudo, della segreteria  nazionale della FIOM ,  anche nel nostro territorio la candidatura emersa è quella di un membro della segreteria Fiom.

Le nostre primarie si svolgeranno in modo congiunto con l’Isola d’Elba, dove la candidata è una giovane donna  di Capoliveri,  Pintore Ilaria, di anni 30, precaria del Pubblico Impiego.

Per una struttura giovane e di scarse risorse come la nostra, l’impegno  sarà notevole  e i tempi ridottissimi:  comunicheremo quanto prima i luoghi in cui si potrà votare  il 29 dicembre.  La partecipazione alle primarie sarà aperta e gratuita: facciamo appello a quanti vorranno aiutarci in questo  sforzo  e  a tutti gli elettori  del centro-sinistra, affinchè  partecipino a questo importante appuntamento, nella consapevolezza che il nostro territorio può cogliere in questo un’importante opportunità».

Segreteria SEL

Piombino Val di Cornia

__________________________

CONAD INFORMATIZZA LE SCUOLE DELLA VAL DI CORNIA

Le scuole della Val di Cornia hanno ricevuto delle nuove attrezzature informatiche grazie all’impegno di studenti e famiglie. L’iniziativa “Insieme per la scuola”, promossa da Conad, dota le scuole delle più moderne tecnologie informatiche  (stampanti laser a colori, pc desktop, notebook led da 15,6”, set di tastiere e mouse, webcam, lavagne multimediali).

Si sono appena concluse le consegne a tutte le scuole e gli istituti comprensivi della Val di Cornia delle attrezzature informatiche e dei supporti multimediali che le scuole stesse avevano richiesto iscrivendosi, la primavera scorsa, al progetto Insieme per la scuola, nato dalla collaborazione di Conad con il ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Tra le attrezzature informatiche figurano stampanti laser a colori, stampanti  hp officejet, pc desktop, notebook led da 15,6”, set di tastiere e mouse, webcam, lavagne multimediali, sistemi micro hi-fi, kit postazioni monitor e set di cartucce.

Nella Val di Cornia quasi tutte le scuole di Piombino, e tutte quelle di Campiglia Marittima, San Vincenzo, Suvereto  e Venturina (in totale 13 scuole, 2 istituti comprensivi  e 3 plessi scolastici) hanno già ordinato circa 100 premi, ma le richieste stanno ancora arrivando.

Il buon risultato dell’iniziativa è frutto della partecipazione attiva di studenti e famiglie, che si sono adoperati perché gli istituti frequentati potessero richiedere, in modo gratuito, il maggior numero possibile di premi scelti tra attrezzature informatiche e supporti multimediali presenti in un apposito catalogo.

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 23.12.2012. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 23 DICEMBRE 2012”

  1. sasso indigesto

    “SEL CANDIDA UN OPERAIO PER LE PRIMARIE”
    Ma con un solo candidato è inutile perdere tempo con la votazione. Designato Valacchi, stop.

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 0 giorni, 19 ore, 50 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it