PIOMBINO:PRESENTATI GLI EUROPEI DI NUOTO DI FONDO 2012

Bonsignori e e il CT Giuliani

AGGIORNATO – Nella suggestiva cornice di Piazza Bovio, dal 12 al 16 settembre 2012, 150 nuotatori provenienti da 24 Federazioni Europee si contenderanno il titolo europeo di nuoto in acque libere. La manifestazione, che manca dall’Italia da oltre vent’anni e che si è svolta nella principali città europee, è organizzata dalla LEN (Ligue Europeenne de Natation) e dalla Federazione Italiana nuoto (FIN). Secondo le prime stime il territorio ospiterà circa 400 persone, tra atleti e membri delle delegazioni, garantendo importanti benefici a livello economico e di immagine.

Alla presentazione dell’evento hanno partecipato i rappresentanti delle forze dell’ordine e dell’associazionismo locale oltre al vicepresidente della FIN, Salvatore Montella, all’assessore provinciale, Fausto Bonsignori, al fiduciario CONI, Mario Fracassi e al vicepresidente del comitato regionale FIN, Carlo Chelli. Il sindaco Anselmi e l’assessore Giuliani, a capo del comitato organizzativo, hanno introdotto gli ospiti.

“Si tratta certamente di un grande risultato per la città, che potrà avvalersi di un evento prestigioso di rango continentale legato al mare – afferma l’assessore Giuliani – Da anni Piombino si pregia di ospitare eventi sportivi di importanza nazionale ed internazionale vantando una significativa esperienza nel merito.Il mare ed il paesaggio delle nostre coste saranno nuovamente al centro di una competizione di nuoto di livello assoluto, con al centro la straordinaria bellezza della nostra Piazza Bovio”.

Proprio intorno a Piazza Bovio sarà collocato il percorso di gara: la partenza sarà dal Centro Velico mentre l’arrivo sarà situato presso il piazzale d’alaggio. Dopo la cerimonia d’apertura, prevista per martedì 11 settembre, le gare partiranno il 12 con la 10 km uomini e donne. Giovedì 13 si svolgerà il Team Event 5 km. Venerdì 14, giorno di riposo delle Nazionali, verrà organizzata una gara della categoria Master della Società Nuoto Piombino. Sabato 15 è prevista la 5 km e domenica 16, giorno conclusivo, la 25 km uomini e donne.

Come per il Giro d’Italia, anche in questo caso è stato costituito un comitato organizzatore presieduto dall’Assessore Giuliani, composto dalla Società nuoto Piombino, dalle forze dell’ordine e dalle associazioni che si occuperà di promozione, marketing, accoglienza e logistica, sicurezza.

“ Questa è una nuova sfida per l’amministrazione locale e per il territorio – prosegue il sindaco Anselmi – e siamo pronti ad affrontarla con tutto il tessuto commerciale-associazionistico del territorio. Ospitare una manifestazione di livello europeo porta la città di Piombino al centro di uno scenario che va ben oltre i confini geografici e che può portare importanti ricadute a livello di prestigio sportivo ed economico.”

“L’assegnazione di una manifestazione così importante – nelle parole di Salvatore Montella – dimostra il coraggio di Piombino nel voler affrontare una sfida così difficile ma al tempo stesso stimolante e prestigiosa. Piombino ha dato molto al nuoto di fondo, a partire dal direttore tecnico della nazionale, e alla federazione è sembrato giusto riconoscere questi meriti e spingere per realizzare proprio qui questo evento.”

Chiusura per l’assessore provinciale Bonsignori: “Investire nello sport in un momento economico difficile come questo è segno di lungimiranza e programmazione. Basti pensare che secondo calcoli scientifici ogni persona presente sul territorio nei 10 giorni della manifestazione produrrà un indotto di circa 100 euro giornalieri per il territorio. Lo sport è un settore trainante e puntare su di esso, come fa il comune di Piombino, è necessario per ogni investimento economico futuro.”

Andrea Fabbri

________________________________

Il comunicato Ufficiale:

PIAZZA BOVIO TEATRO DEGLI EUROPEI DI NUOTO IN ACQUE  LIBERE

Piombino ospiterà i prossimi Campionati europei di nuoto in acque libere, dal 12 al 16 settembre 2012. Un evento che manca dall’Italia da oltre venti anni e che negli ultimi dieci si è svolto nelle principali città europee.

La manifestazione, che si terrà nelle acque antistanti Piazza Bovio, è stata presentata questa mattina nella sala consiliare del palazzo comunale di Piombino, alla presenza del sindaco Gianni Anselmi, del vicepresidente della Federazione Italiana Nuoto (FIN) Salvatore Montella, del vicepresidente della provincia di Livorno Fausto Bonsignori, dell’assessore allo sport di Piombino Massimo Giuliani. Presenti inoltre Mario Fracassi, vicepresidente del Coni, Carlo Chelli vicepresidente della Fin regionale.

“Si tratta certamente di un grande risultato per la città, che potrà avvalersi di un evento prestigioso di rango internazionale legato al mare – ha affermato il sindaco Gianni Anselmi nel suo saluto di benvenuto –  Ci sono quattro punti di rilievo che sono importanti da sottolineare: il primo è legato alle caratteristiche della disciplina, che richiede una profondità di applicazione e un sacrificio notevoli. Il secondo è legato invece al territorio e all’identità. Noi siamo una città di mare dove il ruolo del mare è strettamente legato all’economia e agli aspetti produttivi del territorio. Uno sport come il nuoto si inserisce perfettamente in questo contesto e rappresenta certamente un segnale in questa direzione su cui continuare a lavorare.

I due ultimi aspetti riguardano l’importanza della ricaduta economica sul territorio della manifestazione, e infine il valore positivo dato dall’esistenza di una rete sociale, culturale e associativa che ha voglia di partecipare e di essere coinvolta nella gestione dell’evento.”

Un valore che è stato ripreso anche dal vicepresidente della Fin Salvatore Montella che nel suo intervento ha ricordato Piombino per la qualità delle sue istituzioni e come città dai forti principi legati a una solida cultura del lavoro.

Durante i cinque giorni della manifestazione, che sarà organizzata in stretta collaborazione con la Ligue Europèenne de Natation (LEN) e con la Federazione Italiana Nuoto (FIN), si prevede la presenza a Piombino di oltre 200 persone delle delegazioni internazionali, più 150 del Comitato organizzatore e volontari. A questi si aggiungono gli spettatori che seguiranno la gara.

In preparazione della manifestazione, come per il Giro d’Italia, l’amministrazione comunale sta programmando una serie di eventi e di allestimento della città che durante il periodo estivo precederanno l’evento. A tal fine è stato creato un logo della manifestazione, realizzato dai giovani del Servizio Civile presso il Centro Giovani (Andrea Giannoni, Sergio Serena, Elena Lombardi), che mostra un’immagine stilizzata di un nuotatore avvolto in una specie di abbraccio dal mare. A breve verrà reso pubblico inoltre il sito internet dedicato mentre su Facebook e Twitter sono attive da tempo le pagine dedicate all’evento, anche queste curate direttamente dai giovani del Servizio civile.

Come per il Giro d’Italia, anche in questo caso è stato costituito un Comitato organizzatore composto da rappresentanti del Comune di Piombino, dalla Società Nuoto, forze dell’ordine, scuole, associazioni) che dovrà relazionarsi costantemente con i referenti di Len e Fin per ogni questione organizzativa e che si occuperà di promozione, marketing, dell’accoglienza, logistica e trasporti, sicurezza e protezione. Alla realizzazione dell’evento parteciperanno l’associazionismo sportivo e il volontariato in genere.

Il campo di gara prevede la partenza dal Centro Velico, e l’arrivo presso il piazzale di alaggio con un programma che prevede la cerimonia d’apertura martedì 11 settembre. L’avvio delle gare è previsto il 12 con la 10 km uomini/donne; giovedì 13 si svolgerà il Team event 5 km. Venerdì 14 giorno di riposo delle nazionali, sarà organizzata una gara della categoria Master dalla Società Nuoto Piombino. Sabato 15 è prevista la 5 km e domenica 16, giorno conclusivo, la 25 km uomini/donne.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 28.3.2012. Registrato sotto Foto, sport, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “PIOMBINO:PRESENTATI GLI EUROPEI DI NUOTO DI FONDO 2012”

  1. ASTUTO CACCIATORE

    Piombino: da città dell’acciaio a città dello Sport. Meglio poco che nulla. ( E’ anche città del vino, figuriamoci).

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 29 giorni, 6 ore, 34 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it