PIOMBINO: DIMINUISCE DI 5 PUNTI LA TIA PER LE AZIENDE

Il logo dell'ASIU

Diminuisce di 5 punti la tariffa di igiene ambientale (TIA) per le attività produttive, grazie ai primi risultati positivi derivanti da un’operazione di recupero crediti che per il momento ha riguardato soltanto aziende e categorie economiche. Rimarranno immutate invece, per quest’anno, le tariffe per i singoli cittadini, con l’obiettivo di arrivare a una riduzione generale anche di queste.

Un percorso avviato da Asiu e Comune nel corso del 2010 su richiesta esplicita delle associazioni di categoria e che, sulla base dei primi accertamenti ha fatto rientrare nelle casse dell’Asiu quote non riscosse pari a 200-300 mila euro.

“Questo ci ha consentito, d’accordo con l’amministrazione comunale, di dare un segnale positivo alla collettività, ripartendo il beneficio tra i contribuenti attraverso questa prima significativa riduzione – ha spiegato il presidente di Asiu Fulvio Murzi.

Per le utenze domestiche – spiega Murzi –  nel 2011 avremmo dovuto applicare l’adeguamento dell’indice Istat pari all’1,5% in più rispetto all’anno passato. Per evitare l’aumento, abbiamo però attuato una riduzione dell’indice dello stesso 1,5%, lasciando inalterate le tariffe. Per le categorie economiche, invece, oltre all’operazione descritta prima, abbiamo potuto applicare un’ulteriore riduzione del 5% grazie al recupero di morosità effettuato fino ad oggi”.

Il controllo proseguirà nel corso del 2011 e riguarderà anche le singole utenze domestiche, con l’obiettivo di giungere anche in questo caso a un abbattimento significativo della tariffa per le famiglie.

“Il percorso avviato è molto importante – hanno specificato l’assessore al bilancio Massimo Giuliani e l’assessore alle attività produttive Luca Pallini – perchè va nella direzione di una ripartizione più equa delle spese, a favore della comunità. Importante anche la collaborazione tra Asiu e Comune che, lavorando insieme, hanno potuto incrociare i dati necessari per verificare le situazioni anomale”.

A partire da quest’anno, per il controllo delle superfici degli appartamenti sarà possibile avvalersi dei dati sulle planimetrie che consentiranno di delineare una fotografia generale e attendibile di tutta la realtà piombinese.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 28.3.2011. Registrato sotto ambiente/territorio, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    53 mesi, 5 giorni, 0 ore, 23 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it