PIOMBINO: DIMINUISCE DI 5 PUNTI LA TIA PER LE AZIENDE

Il logo dell'ASIU

Diminuisce di 5 punti la tariffa di igiene ambientale (TIA) per le attività produttive, grazie ai primi risultati positivi derivanti da un’operazione di recupero crediti che per il momento ha riguardato soltanto aziende e categorie economiche. Rimarranno immutate invece, per quest’anno, le tariffe per i singoli cittadini, con l’obiettivo di arrivare a una riduzione generale anche di queste.

Un percorso avviato da Asiu e Comune nel corso del 2010 su richiesta esplicita delle associazioni di categoria e che, sulla base dei primi accertamenti ha fatto rientrare nelle casse dell’Asiu quote non riscosse pari a 200-300 mila euro.

“Questo ci ha consentito, d’accordo con l’amministrazione comunale, di dare un segnale positivo alla collettività, ripartendo il beneficio tra i contribuenti attraverso questa prima significativa riduzione – ha spiegato il presidente di Asiu Fulvio Murzi.

Per le utenze domestiche – spiega Murzi –  nel 2011 avremmo dovuto applicare l’adeguamento dell’indice Istat pari all’1,5% in più rispetto all’anno passato. Per evitare l’aumento, abbiamo però attuato una riduzione dell’indice dello stesso 1,5%, lasciando inalterate le tariffe. Per le categorie economiche, invece, oltre all’operazione descritta prima, abbiamo potuto applicare un’ulteriore riduzione del 5% grazie al recupero di morosità effettuato fino ad oggi”.

Il controllo proseguirà nel corso del 2011 e riguarderà anche le singole utenze domestiche, con l’obiettivo di giungere anche in questo caso a un abbattimento significativo della tariffa per le famiglie.

“Il percorso avviato è molto importante – hanno specificato l’assessore al bilancio Massimo Giuliani e l’assessore alle attività produttive Luca Pallini – perchè va nella direzione di una ripartizione più equa delle spese, a favore della comunità. Importante anche la collaborazione tra Asiu e Comune che, lavorando insieme, hanno potuto incrociare i dati necessari per verificare le situazioni anomale”.

A partire da quest’anno, per il controllo delle superfici degli appartamenti sarà possibile avvalersi dei dati sulle planimetrie che consentiranno di delineare una fotografia generale e attendibile di tutta la realtà piombinese.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 28.3.2011. Registrato sotto ambiente/territorio, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 25 giorni, 18 ore, 55 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it