INTESA REGIONE-CESVOT: I GIOVANI AL CENTRO

Il nuovo protocollo d’intesa tra Regione Toscana e Cesvot, Centro Servizi Volontariato Toscana, è orientato sulla partecipazione dei giovani alla vita sociale e sul volontariato giovanile, anche attraverso il potenziamento del servizio civile regionale.

Secondo Enrico Rossi, Presidente della Regione Toscana, l’attenzione che l’intesa riserva ai giovani e l’impegno per lo sviluppo del servizio civile è in sintonia con gli indirizzi regionali e in particolare con il progetto Giovani Sì, il più importante progetto di legislatura che ha varato la Regione Toscana.

Per il Presidente del Cesvot Patrizio Petrucci l’accordo con la Regione Toscana può dare vita ad un percorso per valorizzare e sostenere la società civile organizzata. Secondo Petrucci, in un periodo di grave crisi di risorse, solo la sinergia pubblico-privato-sociale potrà garantire ancora quella rete di protezione sociale che ha fatto della regione Toscana un territorio all’avanguardia in Italia.

Oltre alla partecipazione giovanile, ci sono altri 3 obiettivi espressi nel protocollo:
1.    favorire la sinergia con il difensore civico regionale per garantire la maggior tutela dei diritti delle fasce deboli,
2.    migliorare l’informazione di servizio ai cittadini, anche attraverso l’uso del digitale terrestre;
3.    sostenere la partecipazione del volontariato nei principali organismi di rappresentanza quali, ad esempio, le Società della Salute.

Da sottolineare anche l’impegno a rendere stabile e permanente lo scambio di informazioni e dati sul volontariato, per  incrementare le modalità di collaborazione tra Cesvot e tutti gli assessorati regionali e a sviluppare una più stretta collaborazione in sede europea.

Irene Caroti

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 16.3.2011. Registrato sotto Foto, Giovani e Sapere, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    41 mesi, 0 giorni, 11 ore, 12 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it