ELBA: SEMINARI SULL’INQUINAMENTO MARINO

L’Ente Parco Nazionale Arcipelago Toscano organizza la seconda sessione dei seminari formativi “L’inquinamento marino: conoscere, prevenire, agire” – Progetto MOMAR.

Nella prima sessione dello scorso gennaio, un attento e numeroso pubblico tra cui i rappresentanti delle Forze dell’Ordine, guide ambientali, volontari della Protezione Civile e operatori diving del territorio elbano, ha seguito con interesse i primi due interventi rispettivamente del Comandante Antonio Catino e del Dott. Fabio Bulleri.

Il Com. Catino ha presentato gli aspetti normativi che regolano le varie attività di intervento in situazioni di emergenza  e le procedure messe in atto dalla Capitaneria di Porto in caso di incidenti rilevanti di oil spill.

Nel secondo incontro si è parlato di inquinamento di tipo biologico con il Dott. Bulleri dell’Università di Pisa, il quale, oltre a descrivere le varie specie esotiche presenti nel Mediterraneo, ha esposto i rischi e le criticità a cui l’ecosistema marino è sottoposto con l’introduzione di tali specie.

Il programma dei prossimi due incontri è il seguente:

Martedì 22 febbraio ore 15,00-18,00 presso la  Sala della Provincia in Viale Manzoni a Portoferraio

  • “Tecniche di biomonitoraggio dei contaminanti” intervento del Dott. Nicola Bianchi del Dipartimento di Scienze Ambientali dell’Università di Siena.

Giovedì 24 febbraio  ore 15,00-18,00 presso l’Aula Magna dell’ I.T.C.G. Cerboni in P.zzale A. Buttafuoco a Portoferraio si terranno tre interventi su :

  • “Tecniche operative di bonifica del mare da inquinamenti di idrocarburi od altre sostanze nocive” A cura del  Capitano di Lungo Corso Walter Mazzei dell’Ufficio rischi idrogeologici ed antropici del Dipartimento della Protezione Civile – servizio rischio ambientale;
  • “Servizio Nazionale di Protezione Civile – il Centro Operativo Emergenze Marittime del DPC” con il Capitano di Corvetta Alessio Loffredo dell’Ufficio Gestione delle Emergenze – Centro Operativo Emergenze Marittime;
  • “Le nuove tecnologie per il monitoraggio dell’inquinamento da idrocarburi in mare” con il  Dott. Michele Cocco. L’intervento illustrerà le attività del progetto di ricerca scientifica ARGOMARINE finanziato dalla Comunità e del quale il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano è coordinatore a livello europeo.

Si ricorda che l’iscrizione ai seminari è ancora aperta a tutti coloro i quali siano interessati a prenderne parte. A tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Il modulo di iscrizione può essere scaricato dal sito dell’Ente Parco (www.islepark.it) e fatto pervenire compilato tramite fax (0565 919428) o e-mail (depietrofrancesco@gmail.com).

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 17.2.2011. Registrato sotto Foto, Giovani e Sapere, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 27 giorni, 20 ore, 10 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it