NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 16 LUGLIO 2010

PIOMBINO: NUOVE REGOLE PER L’OCCUPAZIONE DEL SUOLO PUBBLICO

È stato approvato nell’ultimo consiglio comunale con un’ampia maggioranza il nuovo regolamento per l’occupazione del suolo pubblico da parte dei bar e ristoranti.  La novità principale, rispetto al testo precedente, è l’obiettivo di garantire l’omogeneità degli arredi nello stesso ambito in cui sono situati i vari esercizi commerciali.

“Con questo nuovo strumento abbiamo voluto favorire una maggiore qualità degli arredi e quindi nuove opportunità di crescita e valorizzazione per queste attività commerciali e per la città stessa” ha dichiarato l’assessore alle attività produttive Luca Pallini, che ha poi così proseguito: “Fondamentale è stata la condivisione dei contenuti con le associazioni di categoria, la quarta commissione consiliare, la consulta handicap ed i quartieri, che ci hanno consentito di migliorare il tutto con i loro apporti. Un fatto politicamente rilevante è stato inoltre aver conseguito  la quasi unanimità del voto in consiglio comunale, riconoscendo quindi un terreno comune tra maggioranza e opposizione per offrire un volto nuovo alla città.”

Nel regolamento sono contemplate dunque una serie di norme a cui è necessario uniformarsi per garantire il rispetto del decoro urbano.
Nelle aree del centro storico, di Piazza Gramsci e Piazza Verdi, dell’abitato di Baratti e di Populonia Alta è prescritto, nel caso di utilizzo di elementi in ferro, l’impiego di finiture color grigio antracite opaco.
Per l’arredo degli spazi è previsto l’utilizzo di vasi e fioriere, di ringhiere in ferro, di paraventi modulari in ferro e vetro o sostegni in legno e corda naturale, di sedie e tavoli in ferro color grigio antracite o altro metallo con coloritura ritenuta congrua con il contesto circostante, in legno naturale, colorato o trattato, in vimini o similari, in materiali plastici di design.

Per tende ed ombrelloni sono previste particolari tipologie e colorazioni in relazione alla zona in cui si trovano (per il centro storico il bordeaux).
Ad esclusione del centro storico, è possibile l’installazione di gazebo per permettere agli esercenti di prolungare l’attività anche nei mesi invernali.
Per le altre attività commerciali è consentita l’esposizione della merce a lato dell’ingresso principale o delle vetrine di ogni negozio e, solo nelle aree pedonali anche nella carreggiata stradale, con l’obbligo di riporre la merce all’interno del negozio  a fine attività.
Tutti gli esercenti in possesso di autorizzazione di occupazione di suolo pubblico dovranno adeguarsi a quanto previsto dal regolamento entro 3 anni dalla sua entrata in vigore.

________________________________

“ITALIA WAVE 2010” SI PRESENTA A FIRENZE

L’edizione 2010 di “Italia Wave” che si terrà a Livorno dal 21 al 25 luglio 2010, viene presentata da “Fondazione Arezzo Wave Italia” nel corso di una conferenza stampa ospitata a Firenze dalla Regione Toscana presso il Palazzo Strozzi Sacrati in piazza Duomo 10. L’appuntamento è alle ore 13:00 di venerdì 16 luglio 2010.

Saranno presenti Cristina Scaletti assessore alla Cultura di Regione Toscana con Mario Tredici assessore alla Cultura del Comune di Livorno nonché gli assessori alla Cooperazione Internazionale della Provincia di Livorno e allo Sviluppo Economico della Provincia di Arezzo, Monica Mannucci e Andrea Cutini. Il direttore artistico di Italia Wave Love Festival, Mauro Valenti, illustrerà il programma (Livorno dal 21 al 25 luglio).

________________________________

UN WEEK-END SPECIALE NEI PARCHI E MUSEI DELLA VAL DI CORNIA

Un’osservazione delle stelle, aperture straordinarie, conferenze ed escursioni in mezzo alla natura. Un week-end speciale da vivere nei Parchi della Val di Cornia. Sabato 17 luglio, con inizio intorno alle 21,15, Il Parco archeologico di Baratti e Populonia ospita l’evento “parchi di Stelle”, una visita guidata nella Necropoli di San Cerbone  con tanto osservazione astronomica con il telescopio, organizzata da Parchi Val di Cornia in collaborazione con l’ Associazione Astrofili di Piombino.

Dopo una prima introduzione al sito di Populonia, dalla durata complessiva di circa 30- 40 minuti, alle 22 inizia l’osservazione del cielo con gli astrofili (se il tempo non consente una buona osservazione saranno proiettate diapositive). Per partecipare all’evento a pagamento, è consigliata la prenotazione.

Il fine settimana sarà speciale anche nel Museo archeologico del Territorio di Populonia, a Piombino. Venerdì, alle 21,30, spazio all’approfondimento con la conferenza “L’Egitto in Etruria, Populonia e la diffusione del culto di Iside in Toscana”, a cura del Dott. Valentino Gasperini. E il sabato, nella ambito della “Notte dei Musei”, il museo di Cittadella resterà aperto in via straordinaria fino alle 24,00.

Per chi vorrà passare un week-end dedicato alla natura l’appuntamento è per domenica 18 luglio, dalle 16,00 alle 18,00, nel Parco naturale di Poggio Neri, a Sassetta. Con la visita guidata “Passeggiate naturalistiche fra storia e natura” i partecipanti, nella suggestione della foresta collinare dominata da lecci e castagni, potranno scoprire i segreti dei mestieri del bosco, dagli antichi carbonai fino alle attività di raccolta delle castagne.
Per informazioni e prenotazioni telefonare allo 0565226445, prenotazioni@parchivaldicornia.it

__________________________________

CONSEGNATI I NUOVI ALLOGGI POPOLARI AL COTONE

Sono stati consegnati ieri, mercoledì 14 luglio, i 12 alloggi di edilizia residenziale pubblica realizzati da Casalp spa per conto del Comune di Piombino, assegnatario di fondi regionali.
Gli alloggi, costruiti in tre pezzature di diversa dimensione con garage e giardinetto, sono ubicati al Cotone e sono stati assegnati agli iscritti nella graduatoria generale del Comune di Piombino aventi diritto, per scorrimento, sulla base dei titoli posseduti.

La consegna delle chiavi è avvenuta alla presenza dei Responsabili di Casalp e dell’Assessore alle Politiche Sociali, abitative e dell’istruzione Anna Tempestini.
“La realizzazione di questi ulteriori 12 alloggi rappresenta un risultato importante, nonostante i ritardi che ci sono stati – dice Anna Tempestini – in un momento particolare in cui c’è davvero bisogno di implementare l’offerta abitativa nel nostro Comune”.

Sul fronte delle politiche abitative, il Comune di Piombino e la Guardia di Finanza stanno svolgendo un programma di controlli per verificare il numero di false dichiarazioni presenti nelle istanze che danno diritto ai contributi per gli affitti e a tutti i benefici derivanti degli alloggi pubblici.
In particolare, i controlli effettuati in questi mesi del 2010 hanno evidenziato un aumento di false dichiarazioni.
Per il contributo agli affitti, ad esempio, su un campione di 20 domande, la Guardia di Finanza ha scoperto che 4 richiedenti hanno dichiarato redditi inferiori alla soglia di accesso al beneficio e 3 hanno omesso di dichiarare alcuni dei propri redditi.

___________________________________

PIOMBINO: IN AUMENTO LE FALSE DICHIARAZIONI PER OTTENERE I CONTRIBUTI AFFITTI

Sul fronte delle politiche abitative, il Comune di Piombino e la Guardia di Finanza stanno svolgendo un ampio programma di controlli per verificare il numero di false dichiarazioni presenti nelle istanze che danno diritto ai contributi per gli affitti, e a tutti i benefici derivanti dall’assegnazione degli alloggi pubblici. In particolare, i controlli effettuati in questi mesi del 2010 hanno evidenziato un aumento di false dichiarazioni.

Per il contributo agli affitti, ad esempio, su un campione di 20 domande, la Guardia di Finanza ha scoperto che 4 richiedenti avevano dichiarato redditi inferiori alla soglia di accesso al beneficio e 3 avevano omesso di dichiarare alcuni dei propri redditi.
Per i primi è scattato quindi l’obbligo dell’immediata restituzione del contributo ottenuto, con il recupero coattivo.

Sono state scoperte inoltre altre 6 persone che, pur essendo morose, avevano contraffatto le ricevute di pagamento dell’affitto per ottenere la liquidazione del contributo. Per questi è scattata la richiesta di restituzione del beneficio indebitamente ottenuto.
Per tutti e 13 i richiedenti, inoltre, è stata avviata la procedura di avviso di reato presso la Procura della Repubblica.

________________________________________________

RISATE E DIVERTIMENTO CON LA RASSEGNA “SAN CARLO CABARET”

Prende il via domenica 18 luglio alla ore 22.00 in piazza Solvay a San Carlo, la rassegna “San Carlo cabaret” che porterà nel piccolo centro collinare comici toscani e non solo.

Il primo appuntamento della rassegna, promossa dall’assessorato alle politiche giovanili, ospiterà sul palcoscenico lo spettacolo “Toscanacci contro romanacci”, una “sfida” a suon di battute tra la comicità toscana e quella romana.
Si prosegue poi domenica 1 agosto con lo spettacolo del comico livornese, volto della trasmissione televisiva Zelig, Paolo Migone che presenterà  al pubblico i suoi divertenti monologhi.
Sabato 14 agosto spazio al vernacolo toscano della Brigata dei dottori, mentre sabato 21 agosto sarà la volta  del noto comico Gene Gnocchi.

_______________________________________

L’ESTATE A CAMPIGLIA: FOCUS SUL TEATRO

La città del Concordi non può trascurare il teatro, neanche in estate. Anzi, l’estate diviene occasione privilegiata per sondare nuove esperienze e lavorare anche all’aperto.

Tre i filoni principali in scena: quello che fa riferimento alla giovane poliedrica Chiara Migliorini, attrice, regista, coreografa e danzatrice; l’altro che riguarda l’associazione Teatro dell’Aglio, con l’esperienza consolidata della gestione del Concordi, il terzo che trae origine dalla collaborazione sul campo nel percorso di Apritiborgo e fa riferimento all’associazione Vieniteloracconto, attiva anche in laboratori teatrali allestiti durante l’anno scolastico. Vediamo le proposte nel dettaglio e abbinato a questo troviamo quello che fa capo all’associazione Fidapa che raccoglie le professionalità femminili della zona a servizio dell’arte e della cultura. Il primo appuntamento venerdì 16 luglio con “Quando viene sarà senza avvisare”, messo in scena dall’associazione Lotus Teatrodanza, ore 21.30, piazza del Mercato, Campiglia M.ma.

QUANDO VIENE SARA’ SENZA AVVISARE?
L’associazione Lotus Teatrodanza, nata dalla collaborazione di Chiara Migliorini, fondatrice del gruppo, con alcuni suoi amici e collaboratori in esperienze teatrali diverse, lavora nell’intento di creare contaminazioni tra le varie forme d’arte, sperimentando continuamente i vari incastri che possono nascere tra voce, corpo, suono, danza e parola.

L’associazione presenta venerdì 16 luglio “Quando viene sarà senza avvisare?” che andrà in scena alle ore 21.30 in Piazza del Mercato a Campiglia M.ma; con Chiara Migliorini, coreografa e regista, Valentina Scali, Chiara Lazzeri, Lisa Trolese, Francesca Palla, la breve performance di poesia e danza sulle musiche di René Aubry, Xama, Depeche Mode, musica flamenco e Wim Mertens, descriverà il tema dell’amore nei suoi vari aspetti, dal romantico al rabbioso, dal malinconico all’ironico. Una piccola composizione in cui i versi poetici, che vanno da Patrizia Valduga a Stefano Benni e da Jacques Brel a Giovanni Testori, si uniscono ai movimenti sensuali del flamenco e a quelli originali del teatro-danza.

________________________________

ESIBIZIONE DI BALLERINI AL PORTO DI SALIVOLI


Sabato 17 luglio alle ore 21,30, i ballerini delle associazioni New Step e Scuderia Tricolore, si esibiranno in uno spettacolo di danza nel piazzale del porto di Salivoli.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 16.7.2010. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 22 giorni, 18 ore, 52 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it