CONTRIBUTI ALLE IMPRESE TOSCANE DALLA REGIONE

La Regione Toscana ha avviato aiuti alle imprese finanziati dalla Regione  attraverso i fondi strutturali dell’Unione Europea. Vediamo insieme quali opportunità sono riservate alle imprese.

1) Progetto Smoat – Microcredito a portata d’impresa

E’ la possibilità di ottenere crediti di importo limitato per coloro che, privi di garanzie per accedere al credito bancario ordinario, vorrebbero avviare un’attività d’impresa. Non ci sono differenziazioni circa le tipologie di attività né relativamente all’età.

Il sistema è gestito da Fiditoscana, la finanziaria della Regione Toscana.

2) Promozione dell’imprenditoria giovanile

Finanziamenti a tasso zero nella percentuale massima del 70% dell’investimento (elevabile al 75% in caso di registrazione di marchi e brevetti) per piccole e medie imprese di nuova o recente costituzione con potenziale di sviluppo a contenuto tecnologico e innovativo.

Il finanziamento non può essere inferiore a euro 50.000 e non superiore alla soglia de minimis (200.000 euro in tre anni).

Il fondo è gestito da Artea, Agenzia della Regione Toscana.

3) Garanzia per la liquidità delle piccole e medie imprese

La Regione Toscana ha ampliato gli aiuti destinati alle piccole e medie imprese in momentanea crisi finanziaria con l’inserimento, tra le voci finanziabili, anche della copertura del costo del lavoro dipendente per 12 mesi, oltre ai già previsti consolidamento dei debiti a breve, reintegro di liquidità a fronte di finanziamenti già effettuati…

Il sistema è gestito da Fiditoscana, la finanziaria della Regione Toscana.

4) Bando per gli aiuti agli investimenti in materia di fonti energetiche rinnovabili, risparmio energetico, cogenerazione e teleriscaldamento

Si ricorda che il 31 maggio prossimo scade il termine del bando per gli aiuti agli investimenti in materia di fonti energetiche rinnovabili, risparmio energetico, cogenerazione e teleriscaldamento di cui alla precedente comunicazione del 13 aprile scorso.

I bandi e la modulistica allegata sono disponibili sul sito della Regione Toscana www.regione.toscana.it sotto la voce “Urp”. Per chiarimenti sul bando è possibile rivolgersi alla Provincia di Livorno, Ufficio Turismo, Dott.ssa Maria Angela Nocchi. tel. 0586/257453. mail: ma.nocchi@provincia.livorno.it

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 7.5.2010. Registrato sotto cronaca, Economia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 18 giorni, 16 ore, 14 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it