PIOMBINO: 8 MARZO FESTA DELLA DONNA

mimosaLibri, cinema e intercultura tutti al femminile, per un cartellone d’iniziative ricco e variegato messo in campo nell’annuale ricorrenza dell’8 marzo dagli assessorati alle Pari Opportunità e della Cultura del Comune di Piombino in collaborazione con l’associazione Samarcanda.

La prima iniziativa in programma è la presentazione del libro di Umberto Canovaro “Donne e potere. La condizione femminile dagli statuti medioevali di Piombino agli albori del femminismo”, prevista lunedì 8 marzo alle 16,30 a Palazzo Appiani. Il libro prende in considerazione  alcune parti degli Statuti in vigore nella città di Piombino dalla fine del XIII secolo fino all’emanazione, nel 1808, del Codice Vidau offrendo un valido contributo al dibattito attuale sui temi femminili.

All’incontro, curato dall’archivio storico della città,  partecipano l’autore e l’assessore alla cultura Ovidio Dell’Omodarme.

“Donne extra. Storie di migranti narrate da italiani e straniere” è invece la manifestazione prevista giovedì 11 marzo alle 15 al Rivellino, curata da Samarcanda. Tre donne straniere e tre italiane, dovranno scrivere e comporre i dialoghi delle storie rappresentate in un fumetto, realizzato nel corso di un lavoro precedente dagli studenti delle scuole superiori. Punti di vista e creatività a confronto per un’iniziativa che vuole evidenziare la ricchezza che deriva dalla diversità culturale.

A concludere il calendario, due appuntamenti con il cinema all’auditorium del Centro Giovani con la proiezione di due film contemporanei, che invitano alla riflessione ma anche al buonumore: “La felicità porta fortuna” di Mke Leigh previsto per venerdì 12 marzo alle 18 e “Juno” di Jason Reitman, sabato 13 marzo alla stessa ora. Le proiezioni sono a cura di Fabio Canessa, letture del Gruppo Teatrale Fob. Al  19,30 sarà offerto un aperitivo.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 2.3.2010. Registrato sotto sociale, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 27 giorni, 5 ore, 44 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it