CONTRO LA DISCRIMINAZIONE DEGLI IMMIGRATI, CON IL PATROCINIO DEL COMUNE

senegalLunedì 1 marzo oltre 60 piazze italiane, tra cui anche Piombino, si coloreranno di giallo, colore del cambiamento, per dire “basta” alle campagne xenofobe, alla discriminazione e al razzismo. Si tratta della prima giornata di astensione dal lavoro degli immigrati, una mobilitazione nazionale per rivendicare i diritti degli stranieri. A Piombino l’iniziativa, che vede l’adesione di 19 associazioni locali, è patrocinata dal Comune per valorizzare il ruolo e la presenza migrante nel nostro paese ed estendere lo spazio dei diritti. Difendere e promuovere i diritti dei migranti significa infatti difendere e promuovere i diritti di tutti e di tutte.

“Si tratta di una manifestazione importante – commenta l’assessore alle politiche sociali Anna Tempestini – Le comunità straniere residenti nel nostro territorio hanno gli stessi diritti e doveri di ogni altro cittadino, indipendentemente dalla provenienza.

Per questo è fondamentale tenere un profilo giusto su queste tematiche e resistere a ogni deriva di intolleranza. Tutto questo nella piena osservanza di comportamenti e regole, da parte di tutti, che sono alla base del buon funzionamento della società. Il confronto costruttivo con le comunità straniere è costante nella nostra città, anche attraverso la consulta degli immigrati  che costituisce una base significativa di apertura e dialogo finalizzati alla convivenza civile e alla crescita culturale di tutta la società.”

L’immigrazione coniugata al femminile sarà invece il tema di un’altra iniziativa prevista per giovedì 11 marzo nell’ambito della Festa della Donna, dal titolo “Donne extra. Storie di migranti narrate da italiane e straniere”, organizzata in collaborazione con l’associazione Samarcanda.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 27.2.2010. Registrato sotto sociale, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

2 Commenti per “CONTRO LA DISCRIMINAZIONE DEGLI IMMIGRATI, CON IL PATROCINIO DEL COMUNE”

  1. Dario

    Ma fatela finita con queste manifestazioni ridicole!

  2. gaetano

    caro dario sono con te .e penso molti altri la pensano come te .più di quanto “loro “si possano immaginare .Ma la realtà e che non gli ci rimane altro che manifestare su ogni cosa.

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 25 giorni, 17 ore, 39 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it