SUVERETO, CONVEGNO «IL SUOLO, LA VITE, IL VINO»

Il Comune di Suvereto, in collaborazione con il Consorzio di Tutela Vini Doc della Val di Cornia e l’Associazione Città del Vino organizza, venerdì 24, a partire dalle ore 9,30, nella sala conferenze della nuovissima cantina di Rubbia al Colle, dell’Azienda Agricola Fratelli Muratori, un convegno su un tema di grande importanza per l’agricoltura: l’impoverimento di sostanza organica e la diminuzione della fertilità biologica dei suoli agricoli, e viticoli in particolare.

E’ un argomento di grande attualità. Da più parti e per voce di alcuni tra i più importanti studiosi italiani si leva da tempo un grido di allarme: i nostri migliori terreni agricoli stanno subendo un progressivo, veloce e pericoloso processo di perdita di quelle sostanze organiche che ne costituiscono la fertilità. Di questo passo avremo rapidamente intere aree di grande pregio che non saranno più in grado di assicurare la qualità della produzione sulla quale le aziende hanno investito.

Le ragioni sono molte e complesse: l’erosione dei suoli, l’uso di sostanze chimiche, la meccanizzazione spinta dell’agricoltura e della viticoltura. Che fare? Come al solito, la risposta non è un colpo di bacchetta magica, ma un’insieme di accorgimenti e di misure che, insieme, potranno arginare un fenomeno che rischia di compromettere i risultati della nostra migliore agricoltura. Per discutere di tutto questo e avvalendosi della collaborazione del Prof. Marco De Bertoldi, ordinario di Microbiologia Industriale dell’Università di Udine – e suveretano d’adozione, avendo lì da molti anni una casa dove trascorre tutto il tempo possibile – il Comune di Suvereto ha deciso di organizzare una giornata a cui ha invitato aziende, tecnici, enologi, associazioni di categoria, allo scopo di cominciare a indicare i rimedi. Sono coinvolti specialisti di quattro università (Bologna, Sassari, Pisa, Udine) e il Prof.Sequi, Direttore dell’Istituto Nutrizione Piante del Minuistero dell’Agricoltura.

Nel pomeriggio, dopo un buffet, una tavola rotonda, condotta dal sindaco Giampaolo Pioli, per indicare i rimedi, a cui è stata invitata anche l’ASIU, poiché sembra di capire che i tecnici indicheranno nell’uso del compost organico di qualità uno dei rimedi possibili. Una prospettiva interessante per la nostra azienda rifiuti e per la nostra agricoltura, che potrebbero essere naturali alleati contro l’impoverimento dei nostri suoli. Tutte le aziende della Val di Cornia sono inmvitate a partecipare.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 21.10.2008. Registrato sotto ambiente/territorio. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 16 giorni, 11 ore, 35 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it