PAURA PER LA TROMBA D’ARIA A SAN VINCENZO

Una tromba d’aria si è abbattuta sabato 4 ottobre prima delle 7 del mattino su San Vincenzo. I dati definitivi parlano di un ferito lieve, un automobilista che si trovava nella propria macchina quando è stato travolto da un albero sradicato dal vento. Più pesanti i danni alle strutture, danneggiate abitazioni ed edifici ad uso industriale. Il comune probabilmente chiederà lo stato di calamità.

Il maltempo ha provocato anche alcuni incidenti stradali, emtrambi sulla carreggiata nord della superstrada Livorno-Grosseto. Si è ribaltato un mezzo pesante allo svincolo di San Vincenzo Sud, mentre più tardi un’auto è finita fuori strada, senza conseguenze. In tutta la zona sono al lavoro squadre dei vigili del fuoco arrivate da Livorno, Cecina e Piombino, pattuglie dei carabinieri, della polizia municipale e della polizia stradale per gestire il traffico.

Per almeno mezz’ora pioggia e vento hanno messo in ginocchio la cittadina. Almeno sei alberi di notevole dimensione che costeggiano la strada provinciale della Principessa sono caduti su abitazioni e strade. Svariati edifici (capannoni, ma anche abitazioni private) sono stati scoperchiati. La zona industriale del paese ha subito danni ingenti, si parla di centinaia di migliaia di euro.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 5.10.2008. Registrato sotto ambiente/territorio. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 25 giorni, 9 ore, 0 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it