AL VIA LA CAMPAGNA ANTINCENDIO BOSCHIVI

L’Avela Protezione Civile istituzionalmente riconosciuta dagli enti pubblici, con l’avvicinarsi del periodo di maggiore rischio in merito agli incendi boschivi, inizierà in data 01 giugno 2007, fino al 30 settembre 2007 il servizio di pattugliamento, vigilanza e repressione AIB al fine di contrastare il più efficacemente possibile il terribile fenomeno degli incendi boschivi, che purtroppo durante ogni estate, vede in tutta Italia il trasformarsi in cenere di ingenti quantità di patrimonio forestale.

Il servizio che AVELA andrà a svolgere nel periodo a maggior rischio consiste nei pattugliamenti giornalieri che avranno inizio a partire dalla prima settimana di giugno fino alla fine di settembre.
Questo servizio sarà svolto su tutto il territorio del Comune di Piombino con un occhio di attenzione in più per quanto riguarda le aree boscate del promontorio piombinese, della zona di Baratti, del Parco della Sterpaia, della Pineta della Principessa, e delle aree verdi che circondano la Città di Piombino (montemazzano, ghiaccioni, montecaselli ecc…)
L’associazione AVELA Pc opererà con dieci volontari operativi ben addestrati e professionalmente formati con gli appositi corsi che la Regione Toscana ed il CFS mettono ogni anno a disposizione. In questa campagna estiva saranno disponibili quattro mezzi 4×4 allestiti AIB suddivisi su due squadre, la prima impegnata nel normale pattugliamento giornaliero e l’altra in prontezza operativa attivabile in brevissimo tempo su chiamata.


L’associazione ricorda che negli ultimi anni molteplici sono stati gli sforzi organizzativi ed economici che le istituzioni e le associazioni di volontariato hanno messo in campo al fine di cercare di contrastare questa tremenda piaga quale è l’incendio boschivo. Per quanto riguarda il nostro territorio, lodevole è l’impegno che il Comune di Piombino ha sostenuto nei confronti di questo problema; difatti per l’attuale anno, l’attività AIB è stata decisamente potenziata.
Ricordiamo inoltre a tutta la cittadinanza che è in previsione un’estate molto calda e siccitosa, pertanto raccomandiamo di non accendere fuochi di nessun genere e per nessun motivo, non gettare mozziconi di sigaretta per terra, evitare qualsiasi situazione che potrebbe dare innesco ad un incendio. Redarguire sempre chi viene sorpreso in atteggiamenti pericolosi per la sua e l’altrui incolumità e darne immediata comunicazione alle autorità competenti. Qualora venga avvistato un incendio o un fumo sospetto darne immediato allarme al numero d’emergenza 115 dei VV FF oppure 1515 del CFS e non pensare mai che qualcuno può aver già chiamato.

Inoltre AVELA, oltre a svolgere il proprio compito istituzionale di competenza, rimane sempre una realtà di Protezione Civile di pubblica utilità presente sul territorio, quindi chiunque avesse bisogno di aiuto non esiti a l’associazione. Telefono di emergenza centralino 0565 276600 – WWW.protezionecivilepiombino.it

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 1.6.2007. Registrato sotto ambiente/territorio. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 19 giorni, 14 ore, 26 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it