PIOMBINO: RAPITI 10 PESCI AL CENTRO GIOVANI

Nella notte tra lunedì 2 e martedì 3 aprile, sono stati sottratti dalla vasca che si trova davanti all’ingresso del nuovo centro giovani di Piombino, 10 pesci rossi e gialli, lasciandola completamente vuota. La notizia della “sparizione” certo è poca cosa di fronte ai grandi eventi, ed ai grandi scandali, che succedono quotidianamente anche qui in Val di Cornia, ma nel suo piccolo e comunque un segno dei tempi.

I pesci rossi furono messi in quella vasca con molta probabilità, durante l’ultimo periodo di funzionamento del complesso sotto la gestione Lucchini (1990). Hanno resistito al quotidiano spolverino dell’adiacente complesso Siderco, al freddo di tanti inverni, e perfino ai polverosi lavori di ristrutturazione di tutto il centro giovani recentemente inaugurato.

Le domande che si pongono, a dispetto del modesto valore del furto delle povere creaturine, sono su quale può essere stato lo scopo di un atto del genere:

– lo avranno fatto per il proprio acquario o per rivenderli su eBay viste le dimensioni che avevano raggiunto i pesci?
– Oppure i ladri sono stati presi dai morsi della fame e pertanto li hanno usati per una frittura comunque di scarsa qualità?
– Oppure presi dalla noia questo/i poverini avranno iniziato a colpire dai pesci per poi proseguire più avanti con altri atti vandalici al centro giovani?

Qualunque sia il motivo di un atto così vile, come rubare dei pesci rossi da una vasca messa li per abbellire un angolo della città, tutti dobbiamo essere attenti a questo tipo di fenomeni, che nella loro piccolezza sono segnali di un cambiamento (in peggio) dei costumi e di un sempre minore rispetto della cosa pubblica.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 5.4.2007. Registrato sotto ambiente/territorio. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 13 giorni, 9 ore, 35 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it